Provincia-Emilia

Depliant sui luoghi verdiani: mancano Roncole e S. Agata

Depliant sui luoghi verdiani: mancano Roncole e S. Agata
Ricevi gratis le news
3

 Paolo Panni

E’ uscito, da poche settimane, il nuovo pieghevole dedicato ai «Luoghi verdiani», in distribuzione all’ufficio turistico di Busseto. Il depliant contiene notizie storiche ed immagini sui diversi luoghi legati alla vita del Cigno (e su altre importanti emergenze storiche ed architettoniche della cittadina della Bassa) ed indicazioni sui diversi servizi, sui punti d’informazione e su come arrivare a Busseto. 
Un opuscolo che ha sollevato anche diverse polemiche. Le principali hanno riguardato la cartina posta sul retro in cui figura soltanto Busseto, mentre non compaiono assolutamente né Roncole Verdi (dove sorge la casa natale del maestro) né tantomeno Sant'Agata di Villanova d’Arda (Piacenza) dove sorge invece la villa in cui Verdi visse a lungo e dove compose la maggior parte delle sue opere. Tanti i roncolesi, ma anche i verdiani ed i cultori di storia locale che hanno espresso un chiaro disappunto per la pubblicazione di questa cartina. Ma non è finita, perché c'è anche chi lamenta lo scarso spazio dedicato al Museo nazionale «Giuseppe Verdi» di Villa Pallavicino (inaugurato pochi mesi fa) che si ritrova assegnate appena 6 righe e nemmeno una foto. 
Il presidente del museo stesso, il cavalier Mariano Volani si è detto «estremamente sorpreso» di tutto questo ricordando come «quello realizzato a Villa Pallavicino è il più importante investimento degli ultimi cinquant'anni». «Ho già chiesto al sindaco - ha fatto sapere Volani - di organizzare incontri fra chi gestisce i luoghi verdiani e si occupa, localmente, di turismo e dell’organizzazione di eventi dedicati al maestro. Ritengo che, pur nell’autonomia di ciascuna realtà, sia necessario coordinare le iniziative ed i programmi, evitando così di sovrapporsi. Sarebbe importante giungere ad un unico calendario di eventi ma anche ad un biglietto unico dei luoghi verdiani coordinando meglio le attività culturali. Auspico veramente - ha concluso - che al più presto l’amministrazione si faccia carico di tutto questo».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • piazzone

    07 Luglio @ 22.57

    hai ragione quinto,a busseto solo gente scontrosa e negozi chiusi!abbasso busseto!!!!!!!!citta' morta!!!!

    Rispondi

  • vanni

    14 Giugno @ 12.53

    Ma quale ente del turismo, ente del qualunquismo, e poi si lamentano perchè vengono portate altrove le manifestazioni.................................... ecc. ecc.

    Rispondi

    • QUINTO

      15 Giugno @ 11.02

      CARO VANNI AI VOGLIA ......................VAI NEI POSTI ROSSINIANI O PUCCINIANI ECC. COSA FANNO COME TENGONA ALTE LE BANDIERE DEI PROPRI PERSONAGGI tu se vieni a Busseto non trovi aperto neppure un negorzio la gente è scontroda e nessuno prende iniziative ( ANCHE FALLENDO LE PRIME VOLTE) non esiste un albergo se vuoi fermarti, non esiste coordinazione trà Busseto con Zibello(culatello) GUARESCHI e gastronomia tutti chiusi nel proprio piccolo mondo che non porta da nessuna parte.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS