11°

26°

Provincia-Emilia

Pedofilia: 9 anni a insegnante-attore reggiano. Aveva tenuto un incontro anche a Parma

2

LA CONDANNA - E' stato condannato a nove anni e nove mesi Giuseppe 'Pino' La Monica, insegnante di 37 anni, originario di Vico Equense (Napoli) e residente con i genitori alle porte di Reggio Emilia, accusato di molestie e abusi nei confronti di alcune ex allieve minorenni di corsi teatrali e sperimentali che teneva in diverse scuole reggiane fino al momento dell’arresto, avvenuto nel marzo di due anni fa.
La sentenza è stata emessa, dopo sole due ore di camera diconsiglio, dal Tribunale reggiano. Il pm Maria Rita Pantani aveva chiesto una condanna a 12 anni, escludendo le attenuanti generiche. La difesa ha parlato di una sentenza «molto più dura di quello che ci si poteva aspettare», e ha preannunciato il ricorso in appello. La Monica – che si è sempre dichiarato innocente – non era presente in aula alla lettura della sentenza, che ha previsto anche un risarcimento danni di 30.000 euro per ognuna delle parti lese.

Il processo è durato 18 mesi creando divisioni nell’opinione pubblica, fra innocentisti e colpevolisti. Le ragazzine,studentesse delle scuole medie, sarebbero state molestate durante giochi particolari animati a scuola dall’educatore. La Monica ha sostenuto invece che questi giochi facevano parte del suo metodo didattico, concordato in protocolli stipulati con gli istituti scolastici.

QUELL'INCONTRO A PARMA (dalla Gazzetta di Parma 23-5-2010) - Pino La Monica, un educatore accusato di abusi su minori, ha tenuto un corso di teatro a ragazzi minorenni per un centro di formazione professionale di Parma. Il fatto ha scatenato polemiche nella vicina provincia di Reggio Emilia (dove l’uomo risiede ed è stato accusato di atti pedofili su alcune ex allieve), e tra i responsabili di alcuni siti che affrontano - anche con toni accesi - problemi legati alla pedofilia. Secondo queste persone, La Monica pur avendo il diritto di continuare a lavorare, deve farlo soltanto con adulti. Stando però a quanto affermato sulla "Gazzetta di Reggio" dall’avvocato difensore di La Monica, l’educatore avrebbe invece tutte le carte in regola per gestire questo tipo di lavoro. «Il mio assistito - si legge - è un uomo libero, non ha restrizioni e sta facendo queste attività nella perfetta legalità. So che lavora come libero professionista, grazie ad alcune convenzioni con enti».

L’attività svolta a Parma? «L'ente che l’ha incaricato di quel corso - prosegue il legale - indipendentemente da quello che sta vivendo Pino, l’ha ritenuto meritevole di fiducia». Dal centro di formazione professionale parmigiano parlano di «calunnie che perdurano» e precisano che l’educatore, durante il suo lavoro, è stato «quasi sempre affiancato da un tutor». Per i responsabili del centro, La Monica «è un insegnante che ha tutti i permessi necessari per lavorare con i minori, nonostante non si siano ancora conclusi i procedimenti a suo carico». «Prima di affidargli il corso - precisano - ci è stata presentata tutta la documentazione che attestava la sua idoneità ad occuparsi di questo tipo di lavoro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • anonimo di reggio emilia

    12 Giugno @ 23.46

    Condannato a nove anni e nove mesi e interdizione perenne dal lavoro a contatto di minori, bambine che allora avevano dai nove agli undici anni.Scrivere oggi "presunti" abusi non è corretto.C'è stata la condanna.

    Rispondi

  • Lucio lorenz

    12 Giugno @ 14.01

    rimango colpito da queste notizie e condivido pene severe per gli abusi.non conosco gli atti quindi non saprei dire ma mi viene da pensare:quante Italie esistono?sento in tv dichiarazioni di giovani donne napoletane neon ultimo l episodio di Messina dove bambine di 13 o 14 si"fidanzano"con giovani di vent'anni.alcune hanno anche fatto figli.ma in questo caso e soprattutto con tredicenni non si procede d ufficio per abuso?e come se qui si trattasse di amore e la di brutalità ....mi pare i casi siano simili e i magistrati dovrebbero anche alzare le orecchie davanti alla tv altrimenti avremo sempre una legge e due sentenze...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

3commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Anziana investita da un'auto in via Pellico: è grave

PARMA

Anziana investita da un'auto in via Pellico: è grave

Un altro incidente è avvenuto in via Abbeveratoia, di fronte all'ospedale

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

1commento

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

COLLECCHIO

La Finanza acquisisce documenti alla Copador

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

4commenti

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

2commenti

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

4commenti

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

La denuncia

Asili e materne, graduatorie col «trucco»

3commenti

Lega Pro

Parma, e adesso la Lucchese

1commento

Intervista al dG

Fabi: «Così rilancerò il Maggiore»

Iniziativa

Per il mese di giugno acqua gratis nelle casette Iren

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

4commenti

Iniziativa

Acer Parma, bollette listate a lutto per le vittime di Manchester

Busseto

Addio a Scrivani: ha insegnato a guidare a  generazioni

Sport Paralimpici

Giulia, pesce combattente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

2commenti

ITALIA/MONDO

made in italy

Addio a Laura Biagiotti, "signora della moda" - Gallery

ISLANDA

Turista italiano 20enne muore in un incidente in bici

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

Moto

Rossi, notte serena all'ospedale

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

2commenti

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima