14°

Provincia-Emilia

«Potenziare i servizi sulla Via Francigena»

«Potenziare i servizi sulla Via Francigena»
0

 Stefano Becchetti

Si è conclusa con una cena in compagnia e la promessa di ritrovarsi ancora la riunione tra sindaci della Via Francigena che si è tenuta a Ghiare nella trattoria del paese. 
I sindaci presenti erano quelli dei Comuni parmensi situati lungo la via dei pellegrini:   il primo cittadino di Berceto Luigi Lucchi,   Massimo Tedeschi di Salsomaggiore, Mario Cantini di Fidenza, Giuseppe Pellegrini di Noceto e Roberto Bianchi di Medesano. Inoltre era presente, per parlare di un importante progetto culturale sulla «via» che sta concretizzandosi in queste settimane la dirigente della Provincia di Parma Carla Ghirardi. Assenti giustificate per impegni amministrativi Manuela Grenti di Fornovo e Maria Cattani di Terenzo. 
Oltre ai sindaci erano presenti anche altri rappresentanti delle istituzioni del territorio parmense, quasi una ventina di persone in tutto. 
Inizialmente Luigi Lucchi ha parlato dei problemi legati ai servizi nel suo territorio: l’ufficio postale di Ghiare chiuso al sabato, la ferrovia con pochi treni, orari scomodi e il raddoppio da completare, le scuole con sempre meno bambini. 
Nel corso della riunione tra i sindaci si è parlato anche della Via Francigena. Il sindaco di Salso Massimo  Tedeschi, che è anche presidente dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, con sede a Fidenza, ha ricordato la genesi dell’Associazione, ne ha ricostruito la storia dalle origini fino ai giorni nostri, e ha elencato i vari progetti legati alla Via Francigena, tra cui quello riguardante la fotografia d’eccellenza che inizierà nei prossimi mesi. 
Tornando al problema dei servizi in montagna, Giovanni Capece, ex presidente della 
Soprip, che fa da referente per Berceto nell’ambito dei servizi, ha chiarito la posizione del Comune di Berceto: «E' chiaro
 che se i servizi vengono strutturati secondo un’ottica economica non saranno mai soddisfacenti per gli utenti. I servizi
 devono perseguire un fine 
sociale in montagna - ha detto Capece -. Se a Berceto possiamo avere un treno veloce per andare a lavorare, un ufficio postale
 efficiente, una buona scuola,
 la gente può vivere tranquillamente a Berceto e farsi una 
famiglia in un contesto dove ci può anche essere più controllo sociale.  Credo - ha continuato - che ci sia sensibilità attorno ai problemi della montagna, e la presenza stasera dei sindaci dei due comuni più popolosi della provincia ( Fidenza e Salso, ndr) lo testimonia. L’essere uniti su questi problemi è un fattore positivo». 
Capece ha poi concluso dicendo: «E' chiaro che in montagna non possiamo limitarci a resistere ma bisogna venire incontro alle esigenze della gente e inventarsi qualcosa di nuovo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Parma espugna 1-0 a Salò

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

8commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

7commenti

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

1commento

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

IL CASO

Sorbolo, contro furti e degrado il controllo si fa correndo

Nasce il progetto «Arrestiamoli»: lo sperimentano il sindaco e due runner

Sos animali

Cinque cuccioli cercano casa

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

8commenti

ITALIA/MONDO

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

SPORT

Coppa del mondo

Sci: Peter Fill vince il SuperG. Argento per gli azzurri nel Team sprint

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia