-2°

Provincia-Emilia

«Potenziare i servizi sulla Via Francigena»

«Potenziare i servizi sulla Via Francigena»
0

 Stefano Becchetti

Si è conclusa con una cena in compagnia e la promessa di ritrovarsi ancora la riunione tra sindaci della Via Francigena che si è tenuta a Ghiare nella trattoria del paese. 
I sindaci presenti erano quelli dei Comuni parmensi situati lungo la via dei pellegrini:   il primo cittadino di Berceto Luigi Lucchi,   Massimo Tedeschi di Salsomaggiore, Mario Cantini di Fidenza, Giuseppe Pellegrini di Noceto e Roberto Bianchi di Medesano. Inoltre era presente, per parlare di un importante progetto culturale sulla «via» che sta concretizzandosi in queste settimane la dirigente della Provincia di Parma Carla Ghirardi. Assenti giustificate per impegni amministrativi Manuela Grenti di Fornovo e Maria Cattani di Terenzo. 
Oltre ai sindaci erano presenti anche altri rappresentanti delle istituzioni del territorio parmense, quasi una ventina di persone in tutto. 
Inizialmente Luigi Lucchi ha parlato dei problemi legati ai servizi nel suo territorio: l’ufficio postale di Ghiare chiuso al sabato, la ferrovia con pochi treni, orari scomodi e il raddoppio da completare, le scuole con sempre meno bambini. 
Nel corso della riunione tra i sindaci si è parlato anche della Via Francigena. Il sindaco di Salso Massimo  Tedeschi, che è anche presidente dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, con sede a Fidenza, ha ricordato la genesi dell’Associazione, ne ha ricostruito la storia dalle origini fino ai giorni nostri, e ha elencato i vari progetti legati alla Via Francigena, tra cui quello riguardante la fotografia d’eccellenza che inizierà nei prossimi mesi. 
Tornando al problema dei servizi in montagna, Giovanni Capece, ex presidente della 
Soprip, che fa da referente per Berceto nell’ambito dei servizi, ha chiarito la posizione del Comune di Berceto: «E' chiaro
 che se i servizi vengono strutturati secondo un’ottica economica non saranno mai soddisfacenti per gli utenti. I servizi
 devono perseguire un fine 
sociale in montagna - ha detto Capece -. Se a Berceto possiamo avere un treno veloce per andare a lavorare, un ufficio postale
 efficiente, una buona scuola,
 la gente può vivere tranquillamente a Berceto e farsi una 
famiglia in un contesto dove ci può anche essere più controllo sociale.  Credo - ha continuato - che ci sia sensibilità attorno ai problemi della montagna, e la presenza stasera dei sindaci dei due comuni più popolosi della provincia ( Fidenza e Salso, ndr) lo testimonia. L’essere uniti su questi problemi è un fattore positivo». 
Capece ha poi concluso dicendo: «E' chiaro che in montagna non possiamo limitarci a resistere ma bisogna venire incontro alle esigenze della gente e inventarsi qualcosa di nuovo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

I ladri fanno saltare in aria un altro Bancomat, bottino 10mila euro

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

10commenti

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Contro il Teramo (domani al Tardini: ore 14.30): non ci saranno Lucarelli e Calaiò

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

10commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

2commenti

ITALIA/MONDO

Video

Fisco sul telefono: gli avvisi dell'Agenzia delle Entrate arrivano via sms

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti