Provincia-Emilia

Penne nere: sbarco dei mille a Tizzano

Penne nere: sbarco dei mille a Tizzano
0

Beatrice Minozzi
Mille penne nere, tra cui alcuni reduci, trenta gonfaloni di altrettanti Comuni, sessanta gagliardetti e dieci associazioni di consorelle.
Sono questi i numeri del successo che ha travolto Tizzano in occasione del 59° raduno sezionale degli alpini. Parma, Tizzano, Palanzano, Corniglio, Monchio, Calestano, Langhirano, Collecchio, Fidenza e molte altre sezioni provinciali hanno sfilato per le vie del paese al ritmo scandito dalle trombe e dai tamburi delle bande di Castrignano e di Montechiarugolo, tutti in fila per una parata che ha visto la partecipazione anche degli alpini di Modena, Brescia, Salò, Como. Una curiosità: c'era anche la sezione brasiliana delle penne nere.
La grande festa ha preso il via sabato, con la deposizione delle corone di fiori ai monumenti di Musiara, Lagrimone, Rusino, Pietta e Reno e con il tradizionale rituale del «Passaggio della stecca» da Tizzano a Bedonia, che il prossimo anno ospiterà il raduno.
Targa Ieri, poi, le celebrazioni sono entrate nel vivo con l’inaugurazione della nuovissima targa che intitola la piazza davanti al centro «Paglia» agli Alpini d’Italia. Un lungo corteo si è poi diretto verso via Verdi dove, dopo l’alzabandiera, è stato inaugurato il monumento agli alpini di nuova costruzione.
«La dedica della piazza e il monumento voluto e realizzato dal gruppo di Tizzano resteranno a ricordo dei caduti, dei reduci e dei congedati - ha rimarcato il sindaco di Tizzano, Amilcare Bodria -. Sarà per sempre testimonianza dello spirito di sacrificio, del senso civico e dell’amore per la vita delle penne nere».
«Siamo orgogliosi di aver ospitato questa grande festa - ha esordito il capogruppo di Tizzano, Antonio Bocchi - e siamo davvero grati a chi ci ha dato la possibilità di realizzare quello che fino a ieri era un sogno per noi».
Servire le Istituzioni Anche l’assessore provinciale Ugo Danni, il consigliere regionale Gabriele Ferrati e il viceprefetto Attilio Ubaldi si sono stretti in un caloroso saluto ai tantissimi alpini presenti, mentre il presidente della sezione di Parma, Mauro Azzi ha sottolineato come «il cuore degli alpini sia sempre al servizio delle Istituzioni, in guerra ma anche in pace».
«Un caro saluto va ai reduci presenti - ha concluso il consigliere nazionale dell'Ana, Bassi -. Sono loro che rappresentano la nostra storia e sono loro che hanno fatto si che l’Ana potesse diventare quello che oggi è. Viva l’Italia, viva gli alpini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)