12°

Provincia-Emilia

Fidenza, al via nuovi lavori di adeguamento delle scuole "De Amicis" e "Zani"

0

Prosegue il programma di riqualificazione dell’edilizia scolastica. Prendono infatti il via gli interventi alla scuola elementare “De Amicis” e alla scuola media “Zani”, ma le novità riguardano anche la scuola materna, con la creazione di una nuova sezione.
«Gli interventi di riqualificazione e adeguamento normativo degli istituti scolastici sono una priorità, perché la cultura e la formazione dei ragazzi sono un investimento essenziale per il futuro. Offrire ai nostri ragazzi delle scuole funzionali e sicure è alla base della politica messa in atto dall’Amministrazione per migliorare il mondo della scuola», ha detto stamani il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Stefano Tanzi nel corso della conferenza stampa di presentazione degli interventi.
Sul miglioramento del mondo della scuola è intervenuta anche l’assessore alla Politiche scolastiche ed educative, Lina Callegari, che ha ricordato come sia «un obiettivo importante la valorizzazione delle frazioni, riuscendo a riportarvi dei servizi». L’assessore Callegari ha infatti annunciato che «la scuola steineriana è interessata a proseguire il suo percorso e se otterrà la certificazione di scuola paritaria, potrebbe insediarsi nella scuola di Santa Margherita, che in questo modo sarebbe riattivata. Sarà inoltre creata una nuova sezione di scuola materna che sarà collocata alla scuola “De Amicis”».
«In questo modo la creazione della sezione di scuola materna alla “De Amicis”, oltre all’impegno economico da parte dell'Amministrazione, dimostra la  puntuale  attenzione dell'assessore Callegari al problema di tutte quelle famiglie che, a oggi, vedono i propri figli ancora esclusi dalle scuole materne di Fidenza, per il quale si è assistito nei giorni scorsi a polemiche forse un po’ affrettate», ha spiegato il vicesindaco Tanzi.
Alla scuola elementare “De Amicis” saranno sostituiti i serramenti esterni per incrementare sia la sicurezza che il risparmio energetico. Saranno installati dei serramenti in legno del tutto simili a quelli esistenti, ma con rese di isolamento termico, acustico e antinfortunistico rispondente alle normative vigenti. L’intervento nasce dall’esigenza di completare l’adeguamento della struttura scolastica, sia in continuità agli interventi di adempimento normativo messi in atto in modo sistematico negli ultimi anni, sia al fine del miglioramento del comfort e del benessere degli utenti.
L’importo dei lavori è di 340mila euro, ma la specificità degli interventi ha ottenuto un finanziamento complessivo di 127.165 euro da Stato e Regione.
Gli interventi alla scuola media “Zani” sono finalizzati ad aumentare sensibilmente i parametri di sicurezza della struttura in caso di evento sismico, intervenendo sugli elementi non strutturali che possono comunque provocare danni sensibilmente importanti a persone o cose: le cornici e i davanzali delle finestre e i pesanti controsoffitti in tavelloni intonacati.
Le cornici e i davanzali saranno sistemati con picchiettatura di tutta la superficie, rimozione delle parti fatiscenti e staccate, ripristino delle parti mancanti con materiali specifici e idonei per durata nel tempo e contro gli agenti atmosferici, messa in sicurezza delle parti sporgenti. Per quanto riguarda i controsoffitti, saranno demoliti quelli esistenti e rimossi i corpi illuminanti ad essi precariamente fissati. Si procederà poi ad irrigidire l’intradosso del solaio esistente con profilati di acciaio e si realizzerà un nuovo controsoffitto leggero con funzioni di assorbimento acustico, con plafoniere ad incasso adeguatamente fissate.
L’intervento alla scuola media “Zani”, dell’importo di 240mila euro, ha vinto il bando Inail per l’incremento dei fattori di sicurezza nelle scuole secondarie e ha pertanto ricevuto dall’Inail un finanziamento pari a 222.356 euro.
I lavori alla scuola “De Amicis” avranno una durata di 60 giorni, mentre i lavori alla scuola “Zani” dureranno 90 giorni per gli interni e 120 giorni per gli esterni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Via Venezia, pensionata scippata

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

Finto tecnico

Ancora un'anziana truffata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

PARMA

Si fa prestare lo scooter e scippa tre anziane: arrestato giovane indiano

Una delle vittime, cadendo, è finita al Maggiore con il bacino fratturato e oltre un mese di prognosi

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

Ginevra, 126 anteprime La guida