22°

Provincia-Emilia

Morra, ritorno al passato

Morra, ritorno al passato
0

Cristian Calestani
Seduti o in piedi intorno ad un tavolo, urlanti, spesso rossi in volto, ma attenti ad ogni dettaglio e pronti ad agire con il giusto tempismo per superare il proprio avversario. A vederli, e soprattutto sentirli, da lontano sembrano un gruppo di uomini che stanno violentemente discutendo tra di loro. Ma poi, facendo attenzione, e guardandoli bene si capisce che tutta quella energia è frutto della tensione con cui, rigorosamente in coppia, stanno cercando di battere i propri contendenti. E' la magia del gioco della morra. Un gioco che profuma di tempi andati e che, a rigor di legge, sarebbe addirittura illegale secondo quanto prevede una vecchia norma dei tempi del fascismo con la quale la pratica di questa disciplina venne messa al bando perché spesso causa di furibonde liti tra i suoi praticanti. Ieri a Gramignazzo - in occasione del trentunesimo campionato italiano di morra maschile e dell’undicesimo femminile organizzati dalla locale associazione Ardisci che ha riscoperto il valore culturale di questo gioco- di zuffe non ce ne sono certo state, ma nel cortile della chiesa del paese è come se il tempo fosse tornato indietro di qualche decennio. Ecco dunque spuntare i tavolini in legno, sui quali i punti sono segnati con il gessetto, e intorno ad essi formarsi il classico capannello. Seduti o intorno al tavolo i quattro contendenti, due per squadra, e vicino a loro il consueto gruppetto di curiosi. Il via alla singola contesa apre il campo ad un continuo roteare di mani accompagnato dal ritmico urlo delle voci. Quello che deve fare un giocatore di morra è, alla fin fine, piuttosto semplice: indovinare la somma del numero delle dita che lui e il proprio avversario sono pronti a mostrare sul tavolo. Ma a rendere tutto più complicato è il ritmo, davvero incalzante, con cui avviene tutto questo. Concentrazione, sguardo fisso sul tavolo, astuzia e un po' di fortuna: sono queste le doti che ogni buon giocatore di morra deve possedere e che, anche ieri, appassionati provenienti dalle province di Brescia, Cremona, Bergamo e Massa Carrara hanno sfoderato per conquistare la vittoria finale. Ma, ieri, all’ombra della chiesa di Gramignazzo a far roteare le proprie mani sono stati anche concorrenti provenienti da Udine e tra loro anche cinque donne che non si sono certo fermate dinnanzi agli oltre trecento chilometri di distanza tra il Friuli e la Bassa Parmense. Tra le sedici coppie al via solo una era composta da parmigiani, quella formata da Giacomo Macchiavelli di Gramignazzo, detentore del titolo provinciale e primo ad iscrivere il suo nome nell’albo della manifestazione trentun’anni fa, e Franco Gambara di Roccabianca che, invece, detiene il record di presenza per aver partecipato a tutte le edizioni delle gare di Gramignazzo. «Sono rimasti i valori di un tempo, come quello di giocare per divertirsi» il pensiero esternato da Macchiavelli, «durante il gioco si è sottoposti ad una grande pressione ed è fondamentale rimanere molto concentrati» il parere espresso, invece, da Gambara. La provenienza di giocatori da tutto il Nord d’Italia ha chiaramente soddisfatto uno dei principali promotori, il dottor Ezio Bosi che ha voluto «ringraziare tutti i soci dell’Ardisci Gramignazzo per l’impegno profuso». Un plauso è giunto anche dal parroco del paese don Filippo Zappettini che ha sottolineato l’importanza «di mantenere vive certe tradizioni che favoriscono l’aggregazione sociale e l’incontro, fronteggiando così l’individualismo imperante della nostra società».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

GAZZETTA LIBRI

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

 Il “maratoneta in carrozzina” ha scritto un articolo per la “sua” Gazzetta

5commenti

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

24commenti

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

3commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara