Provincia-Emilia

Ozzano piange Amalia, investita e uccisa di fronte a casa

Ozzano piange Amalia, investita e uccisa di fronte a casa
5

Un'anziana ha perso la vita dopo essere stata investita alle 18 a Ozzano Taro. L'incidente è avvenuto nella via principale del paese. La donna, Amalia Cimò Morte che aveva 84 anni e abitava vicino al luogo dell'incidente, in via Nazionale, 81 è stata travolta da una Renault Clio, guidata da un uomo. Il personale del 118 è intervenuto tempestivamente ma l'anziana non ce l'ha fatta. I rilievi dell'incidente sono stati effettuati dalla Polizia stradale di Fornovo, mentre la Polizia municipale gestisce la viabilità, istituendo un senso unico alternato.
Amalia era nata ad Alia di Palermo ed emigrata prima a Fornovo, dove vive ancora la sorella Giuseppina, di 90 anni, poi a Ozzano, dove ha diviso la sua vita tra lavoro come operaia alla Idelco di Collecchio e gli affetti familiari.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ANTONIO

    17 Giugno @ 16.58

    Sicuramente non è il momento delle polemiche ma qualcosa và fatta in quel tratto, perchè non mi pare nuovo a simili incidenti. Ieri passavo da li poco dopo l'incidente ed è stato un triste spettacolo e se in qualche modo è possibile evitarlo in futuro. Pensiamo solo ad un bimbo in quel punto con poca visuale. Saluti

    Rispondi

  • Stefania

    17 Giugno @ 15.29

    Abito a Ozzano da 22 anni e tutti i giorni,o per un motivo,o per un altro,attraverso a piedi quella strada. Oltre la velocità esagerata soprattutto in alcuni momenti della giornata, è allucinante vedere come viene a volte bypassato il semaforo rosso (pedonale) quando non si vede nessun pedone nei paraggi....i dossi servono lì, non in via Cavestro!!!!

    Rispondi

  • Francesco

    17 Giugno @ 11.57

    Passo spesso per la strada principale di Ozzano e mi stupisco di come le macchine sfreccino a folle velocità. Perchè non mettere un autovelox fisso o dei dossi artificiali? Salverebbero la vita di tante persone

    Rispondi

    • Chiara

      17 Giugno @ 14.25

      Le macchine andranno anche a velocità sostenuta (non più di tanto perchè nel comune di Collecchio ci sono spesso controlli da parte dei vigili), ma a poche decine di metri da dove è avvenuto l'incidente ci sono strisce pedonali e semaforo per attraversamento. sul lato opposto della strada c'è un ampio marciapiede mentre la donna camminava sulla strada in una semicurva. Non so quale fosse la velocità della clio, ma sarebbe stato difficile schivarla perchè l'ha sicuramente vista all'ultimo...

      Rispondi

      • LUIGI

        18 Giugno @ 09.47

        Mi sembra che già si sia giunti a delle conclusioni sulla dinamica dell'incidente molto prima delle autorità competenti. Ma almeno sai in che direzione andava l'auto? Riguardo la presenza dei vigili dove vivi? Non li noti i lampeggi per avvisarne la (rara) presenza? Servirebbero 2 semafori controllati agli ingressi in paese oltre a dossi rallentatori.

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il "balletto" del ghiaccio di Montreal

doctor web

Montreal, ecco cosa succede se la strada si può solo... pattinare Video

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Incornato da un toro: grave allevatore

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

3commenti

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

4commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

tg parma

Festival Verdi: a rischio il finanziamento Video

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio

Da venerdì 9 dicembre a domenica 8 gennaio tornano le iniziative del Cinefotoclub

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video