12°

FONTEVIVO

Una nuova Unione per la Bassa ovest

Una nuova Unione per la Bassa ovest

I sindaci che hanno partecipato all'incontro sulla nascita di una nuova Unione

0
 

In vista dell’uscita dall’Unione Terre Verdiane, il municipio di Fontevivo ha ospitato  una riunione con i sindaci dei Comuni della Bassa ovest per capire quale direzione intraprendere dopo il 13 dicembre 2016, giorno dell’uscita definitiva. Creare un’unione più piccola dell’attuale o lavorare sulle convenzioni, quali Comuni sono disponibili ad unirsi e quali no: questi i temi del confronto che si è tenuto in municipio alla presenza dei primi cittadini di Busseto, Fontanellato, Noceto, Roccabianca, San Secondo, Sissa-Trecasali, Soragna e Zibello. «Lo scopo è mantenere la massima attenzione sulla sicurezza dei cittadini e migliorare alcuni servizi, fra cui il sociale, nell’ottica del contenimento dei costi così da non aumentare tasse e imposte» ha commentato il sindaco di Fontevivo, Tommaso Fiazza al termine dell’incontro. Lavori «in alto mare», quindi, mentre i tempi stringono. «A un anno da quella decisione i sindaci si trovano a un bivio: ripristinare i servizi nei rispettivi Comuni, sostenendo ingenti costi, oppure tentare la nuova via - dice Fiazza -. La maggioranza dei Comuni partecipanti è favorevole a considerare la reale possibilità di avviare un nuovo progetto, a partire da uno studio di fattibilità così da comprendere, oltre ai costi, i reali benefici che ogni singolo Comune può trarre. Sono molti gli aspetti che devono essere presi in considerazione e devono ancora essere chiariti; il progetto di partenza ha già ricevuto il benestare della Regione che si dice favorevole a sostenere la nuova Unione anche economicamente, almeno in parte. La partecipazione della Regione porterebbe così nuovi fondi da impegnare nei diversi capitoli di spesa fra cui il sociale, settore che pesa sempre di più sulle spalle dei Comuni con spese sempre più difficili da sostenere». La situazione di oggi vede aperte diverse ipotesi con Fidenza e Salsomaggiore che sembrerebbero voler rimanere in Unione Terre Verdiane, ridotta a questo punto a due soli Comuni, mentre la nuova realtà, che guarda alla Bassa ovest, vorrebbe essere «più snella e attiva». Nessuna previsione per i tempi di realizzazione visto che l’incontro di ieri è servito solo a «sondare» le intenzioni. Il secondo step sarà pianificare una serie di incontri fra coloro che decideranno di partecipare al nuovo progetto. Una bozza di accordo potrebbe essere pronta già nei prossimi mesi, ancor prima della chiusura di Terre Verdiane, e il progetto potrebbe così divenire operativo, nella migliore delle ipotesi, nella prima metà del 2017.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Auto si ribalta  e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

4commenti

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

anteprima gazzetta

Ranieri esonerato: "Pro e contro", tra sport e costume

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

8commenti

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

POLizia

Campagna antitruffe “Non siete soli #chiamatecisempre” I consigli

1commento

scuola

Contro le bufale dei social, educare a informarsi bene

Incontro all'Ipsia Primo Levi con gli studenti di sei medie superiori di Parma e provincia

musica

Ottima prova zero: Parma dà il la a Elio e le Storie tese Video

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

4commenti

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

svezia

Sesso in pausa pranzo: proposta choc in un comune artico

roma

Caso Cucchi: sospesi dal servizio i tre carabinieri accusati di omicidio

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia