23°

FONTEVIVO

Una nuova Unione per la Bassa ovest

Una nuova Unione per la Bassa ovest

I sindaci che hanno partecipato all'incontro sulla nascita di una nuova Unione

0
 

In vista dell’uscita dall’Unione Terre Verdiane, il municipio di Fontevivo ha ospitato  una riunione con i sindaci dei Comuni della Bassa ovest per capire quale direzione intraprendere dopo il 13 dicembre 2016, giorno dell’uscita definitiva. Creare un’unione più piccola dell’attuale o lavorare sulle convenzioni, quali Comuni sono disponibili ad unirsi e quali no: questi i temi del confronto che si è tenuto in municipio alla presenza dei primi cittadini di Busseto, Fontanellato, Noceto, Roccabianca, San Secondo, Sissa-Trecasali, Soragna e Zibello. «Lo scopo è mantenere la massima attenzione sulla sicurezza dei cittadini e migliorare alcuni servizi, fra cui il sociale, nell’ottica del contenimento dei costi così da non aumentare tasse e imposte» ha commentato il sindaco di Fontevivo, Tommaso Fiazza al termine dell’incontro. Lavori «in alto mare», quindi, mentre i tempi stringono. «A un anno da quella decisione i sindaci si trovano a un bivio: ripristinare i servizi nei rispettivi Comuni, sostenendo ingenti costi, oppure tentare la nuova via - dice Fiazza -. La maggioranza dei Comuni partecipanti è favorevole a considerare la reale possibilità di avviare un nuovo progetto, a partire da uno studio di fattibilità così da comprendere, oltre ai costi, i reali benefici che ogni singolo Comune può trarre. Sono molti gli aspetti che devono essere presi in considerazione e devono ancora essere chiariti; il progetto di partenza ha già ricevuto il benestare della Regione che si dice favorevole a sostenere la nuova Unione anche economicamente, almeno in parte. La partecipazione della Regione porterebbe così nuovi fondi da impegnare nei diversi capitoli di spesa fra cui il sociale, settore che pesa sempre di più sulle spalle dei Comuni con spese sempre più difficili da sostenere». La situazione di oggi vede aperte diverse ipotesi con Fidenza e Salsomaggiore che sembrerebbero voler rimanere in Unione Terre Verdiane, ridotta a questo punto a due soli Comuni, mentre la nuova realtà, che guarda alla Bassa ovest, vorrebbe essere «più snella e attiva». Nessuna previsione per i tempi di realizzazione visto che l’incontro di ieri è servito solo a «sondare» le intenzioni. Il secondo step sarà pianificare una serie di incontri fra coloro che decideranno di partecipare al nuovo progetto. Una bozza di accordo potrebbe essere pronta già nei prossimi mesi, ancor prima della chiusura di Terre Verdiane, e il progetto potrebbe così divenire operativo, nella migliore delle ipotesi, nella prima metà del 2017.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

3commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

5commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

elezioni 2017

Salvini domani a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

emilia romagna

Turismo: dalla Regione 571 mila euro alla nostra Montagna

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

11commenti

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

salute

Lorenzin: "E' allarme morbillo. Urgente applicare il Piano vaccini"

Mondo

Debbie devasta l'Australia Video

SOCIETA'

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

Bolivar

Colombia, in 5 ballano in sala operatoria: licenziati Video

SPORT

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon