21°

Provincia-Emilia

Frontale a Piazza, un morto, e quattro feriti: bimbo di sei anni in Rianimazione

Frontale a Piazza, un morto, e quattro feriti: bimbo di sei anni in Rianimazione
13

Un gravissimo incidente stradale è avvenuto attorno alle 16 di ieri fra Marano e Piazza, sulla strada provinciale. E' morto un 49enne ucraino residente a Traversetolo. Un bambino di sei anni è invece ricoverato in Rianimazione. Altre tre persone sono rimaste ferite.
A scontrarsi, una Opel Corsa e un suv della Mercedes. Le vetture dopo l'impatto sono finite nel fosso a lato della strada.  Sono intervenute 4 ambulanze, 2 automediche, i vigili del fuoco e la Polizia stradale.
In seguito al violentissimo scontro ha perso la vita V. I., 49enne originario dell'Ucraina che abitava a Traversetolo. L’uomo, che viaggiava assieme alla moglie a bordo della Opel Corsa, non ha avuto scampo dopo che la sua vettura si è scontrata frontalmente con un suv Mercedes guidato da un sessantenne della zona. A bordo del veicolo c'erano anche un bimbo di soli 6 anni (ricoverato al Maggiore in gravi condizioni) e un donna.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    21 Giugno @ 17.05

    Rispettare i limiti di velocita' ci permette di anticipare gli errori degli altri e di attenuare le conseguenze degli incidenti. Non capisco la necessita' di andare ai cento dove il limite e' 50. Faccio queste strade in bicicletta ed in onesta' non so come si puo' sbandare a 40 che faccio con il mio velocipiede. L'alra cos ada tenere in mente e' che andare a velocita' sostenuta fa poco per mantenere una buona media. Se da Traversetolo a Parma si toccano i 100 alla fine la media e' di 50. Ragionate dietro il volante!!!

    Rispondi

  • kristel

    21 Giugno @ 14.45

    Questo è un tratto di strada nel quale purtroppo sono andate a finire nel canale già molte macchine.L'unico rimedio è stato quello di mettere il guardrail. Stamattina alle otto c'era già un camion ribaltato fuori strada perchè la strada sembra dritta ma non la è e qui nessuno fa i cinquanta molti superano di molto anche i cento. Da un paio di settimane hanno fatto due "rappezzi" alla strada che mi hanno fatto sbandare facendo i quaranta all'ora! Non è sempre solo colpa degli automobilisti.

    Rispondi

  • Luca

    21 Giugno @ 12.24

    Ad onor del vero l'eccesso di velocità è causa dell' 11% c.ca degli incidenti, la maggior parte dei sinistri è dovuta a mancate precedenze, distrazione, non rispetto del semaforo e dello stop, ecc. La guida indecisa o troppo lenta incide in oltre il 15% dei casi. Va anche considerato che l'eccesso di velocità è spesso una concausa quando il guidatore è in stato alterato da droga o alcol. Capito a parte per le patenti, che vengono elargite a tutti come se fosse un diritto, consegnando di fatto un'arma in mano ad incapaci. Bisognerebbe proprio partire da qua per avere strade più sicure.

    Rispondi

  • dispiaciuta

    21 Giugno @ 11.48

    Che uccide è la velocità!!!!! E' come andare contro un muro camminando e andarci correndo!!!! La botta è diversa

    Rispondi

  • Giovanni

    21 Giugno @ 11.42

    Autovelox? A giudicare dalla foto sembra che il Mercedes sia finito sulla carreggiata opposta il che vuol dire che se rispettavano il limite si sono scontrati a 70+70=140km/h, più che sufficiente a fare una strage. A vedere i danni alle auto non facevano neanche quella velocità.

    Rispondi

    • MICHELA

      21 Giugno @ 14.10

      A dire la verità il Mercedes sembra nella sua corsia anzi è nella sua corsia

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

American Airlines

rissa sfiorata

Steward colpisce con un passeggino una donna con il bimbo

1commento

Aktion T4: dal 25 aprile Lenz racconta l'olocausto dei piu' deboli

tg parma

Aktion T4: Lenz racconta l'olocausto dei più deboli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

NOSTRE INIZIATIVE

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lega Pro

Parma, tre partite per rilanciarsi

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

5commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

fidenza

Positivo all'alcotest, aggredisce i carabinieri insieme all'amico: arrestati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

francia nel terrore

Panico a Parigi per un uomo con un coltello

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

lega pro

Verso il Sudtirol (lunedì 20.45): Parma in ritiro anticipato. I convocati Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"