10°

20°

Provincia-Emilia

Nubifragio, danni per 8 milioni - Chiesto lo stato di emergenza

Nubifragio, danni per 8 milioni - Chiesto lo stato di emergenza
1

Il presidente della Regione Vasco Errani ha firmato la richiesta al presidente del Consiglio dei ministri di dichiarazione dello stato di emergenza per fronteggiare i danni provocati nel Parmense dagli eccezionali nubifragi che si sono verificati il 15 e 16 giugno scorsi.
Le precipitazioni - con 150 mm di pioggia cumulata in 9 ore (paragonabile alla media dei tre mesi primaverili) - hanno colpito in modo particolare i comuni di Busseto, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, Noceto, Polesine, Roccabianca, San Secondo, Sissa, Soragna e Zibello. Il fenomeno ha provocato diverse interruzioni e danneggiamenti alle infrastrutture pubbliche essenziali e danni ai soggetti privati e alle attività produttive. Dai sopralluoghi effettuati si sono riscontrati rotture di argini, estese tracimazioni di canali e rii e rigurgiti dalle reti fognarie. diffusi allagamenti a strade provinciali e comunali, abitazioni, insediamenti produttivi e coltivazioni. Le esondazioni hanno anche provocato vasti allagamenti delle aree agricole con gravi danni alle colture.

INTERVENTI IN CORSO PER 500MILA EURO
- Sono già in corso interventi di somma urgenza, attivati sia dalla Agenzia regionale di protezione civile, sia dalla Provincia, dai Comuni e dal Consorzio di Bonifica Parmense per un importo stimato in queste prime fasi di circa 500 mila euro. Una prima sommaria valutazione delle necessità finanziarie per la gestione della prima emergenza e la rimozione dei pericoli incombenti ammonta a 8 milioni di euro.

ATTIVATA LA PROTEZIONE CIVILE REGIONALE
- Il direttore dell’Agenzia regionale di Protezione civile, in continuo collegamento con l'assessore regionale alla sicurezza territoriale Paola Gazzolo e in coordinamento con il presidente della Provincia di Parma, i sindaci, il prefetto e i responsabili delle Strutture operative interessate ha assicurato il concorso regionale agli interventi di somma urgenza, attivato il Centro operativo regionale dell’Agenzia di Protezione civile, il volontariato di protezione civile e l'impiego delle attrezzature specialistiche della Colonna mobile regionale.

BERNAZZOLI: "OCCORRONO INTERVENTI STRUTTURALI"- “Abbiamo ben presente che occorre fare degli interventi strutturali come per altro già previsti ma occorre ora farli e trovare le risorse – ha detto il presidente Vincenzo Bernazzoli aprendo un incontro che si è tenuto questa mattina in Provincia – Servono casse di laminazione, casse di espansione, che evitino questo sovraccarico dei canali. Lo stato di emergenza che ho chiesto alla Regione spero venga accolto per poter avere anche una priorità nei finanziamenti ordinari e poter fare un piano di medio periodo. Le risorse sappiamo che sono molto poche in questo momento, proprio per questo dobbiamo avere una definizione condivisa delle emergenze e delle priorità dove investire”.
Nel pomeriggio si sono invece incontrati i consiglieri provinciali e regionali, i parlamentari, il Prefetto e l’assessore regionale.

L'AIPO ATTIVA I SERVIZI DI PIENA –Il livello di Enza, Secchia e Panaro si è innalzato rapidamente con il raggiungimento del livello di guardia. Lo rileva l'Agenzia interregionale per il fiume Po (Aipo), aggiungendo che i propri uffici di Parma e Modena-Reggio sono attivati in servizio di piena per un costante monitoraggio della situazione e per eventuali interventi a salvaguardia della tenuta delle opere di difesa idraulica, in stretto coordinento con le Protezioni civili provinciali e comunali, le Prefetture e tutti gli organismi preposti alla difesa del territorio.La Sala servizio di piena centrale di Parma, l’ufficio di Ferrara e l’ufficio di Rovigo stanno inoltre seguendo l’ evoluzione della piena del Po, in transito a Pontelagoscuro (Ferrara) con un livello di poco superiore a quello di guardia.
Gli effetti delle piogge sono stati significativi anche in Lombardia, con un l’innalzamento del livello del lago di Garda e del fiume Mincio. L’Aipo Lombardia si è attivata per la regolazione del deflusso dal lago ed è in servizio di reperibilità per quanto riguarda il Mincio. I laghi di Mantova, visti i livelli del Mincio, sono stati interclusi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    21 Giugno @ 20.48

    Le casse di espansione si sono dimostrate un fallimento e le abbiamo pagate care. Ora dobbiamo farne delle altre? Si costruisce senza tener conto dei danni conseguenti. Invece di chiedere sempre a pantalone di pagare in nostri errori (che in verita' e' una scusa per succhiare altro denaro) facciamo pagare a chia ha fatto il danno.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Bocconi killer, un nuovo caso

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Parma

Coppini, sì del Consiglio all'iter per l'ampliamento della sede di strada Vallazza

La minoranza si divide fra astenuti e favorevoli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport