Provincia-Emilia

Nubifragio, danni per 8 milioni - Chiesto lo stato di emergenza

Nubifragio, danni per 8 milioni - Chiesto lo stato di emergenza
1

Il presidente della Regione Vasco Errani ha firmato la richiesta al presidente del Consiglio dei ministri di dichiarazione dello stato di emergenza per fronteggiare i danni provocati nel Parmense dagli eccezionali nubifragi che si sono verificati il 15 e 16 giugno scorsi.
Le precipitazioni - con 150 mm di pioggia cumulata in 9 ore (paragonabile alla media dei tre mesi primaverili) - hanno colpito in modo particolare i comuni di Busseto, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, Noceto, Polesine, Roccabianca, San Secondo, Sissa, Soragna e Zibello. Il fenomeno ha provocato diverse interruzioni e danneggiamenti alle infrastrutture pubbliche essenziali e danni ai soggetti privati e alle attività produttive. Dai sopralluoghi effettuati si sono riscontrati rotture di argini, estese tracimazioni di canali e rii e rigurgiti dalle reti fognarie. diffusi allagamenti a strade provinciali e comunali, abitazioni, insediamenti produttivi e coltivazioni. Le esondazioni hanno anche provocato vasti allagamenti delle aree agricole con gravi danni alle colture.

INTERVENTI IN CORSO PER 500MILA EURO
- Sono già in corso interventi di somma urgenza, attivati sia dalla Agenzia regionale di protezione civile, sia dalla Provincia, dai Comuni e dal Consorzio di Bonifica Parmense per un importo stimato in queste prime fasi di circa 500 mila euro. Una prima sommaria valutazione delle necessità finanziarie per la gestione della prima emergenza e la rimozione dei pericoli incombenti ammonta a 8 milioni di euro.

ATTIVATA LA PROTEZIONE CIVILE REGIONALE
- Il direttore dell’Agenzia regionale di Protezione civile, in continuo collegamento con l'assessore regionale alla sicurezza territoriale Paola Gazzolo e in coordinamento con il presidente della Provincia di Parma, i sindaci, il prefetto e i responsabili delle Strutture operative interessate ha assicurato il concorso regionale agli interventi di somma urgenza, attivato il Centro operativo regionale dell’Agenzia di Protezione civile, il volontariato di protezione civile e l'impiego delle attrezzature specialistiche della Colonna mobile regionale.

BERNAZZOLI: "OCCORRONO INTERVENTI STRUTTURALI"- “Abbiamo ben presente che occorre fare degli interventi strutturali come per altro già previsti ma occorre ora farli e trovare le risorse – ha detto il presidente Vincenzo Bernazzoli aprendo un incontro che si è tenuto questa mattina in Provincia – Servono casse di laminazione, casse di espansione, che evitino questo sovraccarico dei canali. Lo stato di emergenza che ho chiesto alla Regione spero venga accolto per poter avere anche una priorità nei finanziamenti ordinari e poter fare un piano di medio periodo. Le risorse sappiamo che sono molto poche in questo momento, proprio per questo dobbiamo avere una definizione condivisa delle emergenze e delle priorità dove investire”.
Nel pomeriggio si sono invece incontrati i consiglieri provinciali e regionali, i parlamentari, il Prefetto e l’assessore regionale.

L'AIPO ATTIVA I SERVIZI DI PIENA –Il livello di Enza, Secchia e Panaro si è innalzato rapidamente con il raggiungimento del livello di guardia. Lo rileva l'Agenzia interregionale per il fiume Po (Aipo), aggiungendo che i propri uffici di Parma e Modena-Reggio sono attivati in servizio di piena per un costante monitoraggio della situazione e per eventuali interventi a salvaguardia della tenuta delle opere di difesa idraulica, in stretto coordinento con le Protezioni civili provinciali e comunali, le Prefetture e tutti gli organismi preposti alla difesa del territorio.La Sala servizio di piena centrale di Parma, l’ufficio di Ferrara e l’ufficio di Rovigo stanno inoltre seguendo l’ evoluzione della piena del Po, in transito a Pontelagoscuro (Ferrara) con un livello di poco superiore a quello di guardia.
Gli effetti delle piogge sono stati significativi anche in Lombardia, con un l’innalzamento del livello del lago di Garda e del fiume Mincio. L’Aipo Lombardia si è attivata per la regolazione del deflusso dal lago ed è in servizio di reperibilità per quanto riguarda il Mincio. I laghi di Mantova, visti i livelli del Mincio, sono stati interclusi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    21 Giugno @ 20.48

    Le casse di espansione si sono dimostrate un fallimento e le abbiamo pagate care. Ora dobbiamo farne delle altre? Si costruisce senza tener conto dei danni conseguenti. Invece di chiedere sempre a pantalone di pagare in nostri errori (che in verita' e' una scusa per succhiare altro denaro) facciamo pagare a chia ha fatto il danno.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

6commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

3commenti

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

modena

Parte il progetto dello chef Bottura: ogni lunedì a cena 60 persone in difficoltà

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti