-3°

14°

Provincia-Emilia

Nubifragio, danni per 8 milioni - Chiesto lo stato di emergenza

Nubifragio, danni per 8 milioni - Chiesto lo stato di emergenza
Ricevi gratis le news
1

Il presidente della Regione Vasco Errani ha firmato la richiesta al presidente del Consiglio dei ministri di dichiarazione dello stato di emergenza per fronteggiare i danni provocati nel Parmense dagli eccezionali nubifragi che si sono verificati il 15 e 16 giugno scorsi.
Le precipitazioni - con 150 mm di pioggia cumulata in 9 ore (paragonabile alla media dei tre mesi primaverili) - hanno colpito in modo particolare i comuni di Busseto, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, Noceto, Polesine, Roccabianca, San Secondo, Sissa, Soragna e Zibello. Il fenomeno ha provocato diverse interruzioni e danneggiamenti alle infrastrutture pubbliche essenziali e danni ai soggetti privati e alle attività produttive. Dai sopralluoghi effettuati si sono riscontrati rotture di argini, estese tracimazioni di canali e rii e rigurgiti dalle reti fognarie. diffusi allagamenti a strade provinciali e comunali, abitazioni, insediamenti produttivi e coltivazioni. Le esondazioni hanno anche provocato vasti allagamenti delle aree agricole con gravi danni alle colture.

INTERVENTI IN CORSO PER 500MILA EURO
- Sono già in corso interventi di somma urgenza, attivati sia dalla Agenzia regionale di protezione civile, sia dalla Provincia, dai Comuni e dal Consorzio di Bonifica Parmense per un importo stimato in queste prime fasi di circa 500 mila euro. Una prima sommaria valutazione delle necessità finanziarie per la gestione della prima emergenza e la rimozione dei pericoli incombenti ammonta a 8 milioni di euro.

ATTIVATA LA PROTEZIONE CIVILE REGIONALE
- Il direttore dell’Agenzia regionale di Protezione civile, in continuo collegamento con l'assessore regionale alla sicurezza territoriale Paola Gazzolo e in coordinamento con il presidente della Provincia di Parma, i sindaci, il prefetto e i responsabili delle Strutture operative interessate ha assicurato il concorso regionale agli interventi di somma urgenza, attivato il Centro operativo regionale dell’Agenzia di Protezione civile, il volontariato di protezione civile e l'impiego delle attrezzature specialistiche della Colonna mobile regionale.

BERNAZZOLI: "OCCORRONO INTERVENTI STRUTTURALI"- “Abbiamo ben presente che occorre fare degli interventi strutturali come per altro già previsti ma occorre ora farli e trovare le risorse – ha detto il presidente Vincenzo Bernazzoli aprendo un incontro che si è tenuto questa mattina in Provincia – Servono casse di laminazione, casse di espansione, che evitino questo sovraccarico dei canali. Lo stato di emergenza che ho chiesto alla Regione spero venga accolto per poter avere anche una priorità nei finanziamenti ordinari e poter fare un piano di medio periodo. Le risorse sappiamo che sono molto poche in questo momento, proprio per questo dobbiamo avere una definizione condivisa delle emergenze e delle priorità dove investire”.
Nel pomeriggio si sono invece incontrati i consiglieri provinciali e regionali, i parlamentari, il Prefetto e l’assessore regionale.

L'AIPO ATTIVA I SERVIZI DI PIENA –Il livello di Enza, Secchia e Panaro si è innalzato rapidamente con il raggiungimento del livello di guardia. Lo rileva l'Agenzia interregionale per il fiume Po (Aipo), aggiungendo che i propri uffici di Parma e Modena-Reggio sono attivati in servizio di piena per un costante monitoraggio della situazione e per eventuali interventi a salvaguardia della tenuta delle opere di difesa idraulica, in stretto coordinento con le Protezioni civili provinciali e comunali, le Prefetture e tutti gli organismi preposti alla difesa del territorio.La Sala servizio di piena centrale di Parma, l’ufficio di Ferrara e l’ufficio di Rovigo stanno inoltre seguendo l’ evoluzione della piena del Po, in transito a Pontelagoscuro (Ferrara) con un livello di poco superiore a quello di guardia.
Gli effetti delle piogge sono stati significativi anche in Lombardia, con un l’innalzamento del livello del lago di Garda e del fiume Mincio. L’Aipo Lombardia si è attivata per la regolazione del deflusso dal lago ed è in servizio di reperibilità per quanto riguarda il Mincio. I laghi di Mantova, visti i livelli del Mincio, sono stati interclusi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    21 Giugno @ 20.48

    Le casse di espansione si sono dimostrate un fallimento e le abbiamo pagate care. Ora dobbiamo farne delle altre? Si costruisce senza tener conto dei danni conseguenti. Invece di chiedere sempre a pantalone di pagare in nostri errori (che in verita' e' una scusa per succhiare altro denaro) facciamo pagare a chia ha fatto il danno.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

William calvo taglia capelli a zero, stampa infierisce

Gran Bretagna

Il principe William si taglia i capelli a zero: la stampa infierisce

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Forze di polizia sotto organico: Pizzarotti chiede un incontro al ministro dell'Interno

POLIZIA

Parma, mancano agenti: Pizzarotti chiede un incontro al ministro dell'Interno

Nella lettera, il sindaco sottolinea che Parma è penalizzata rispetto ad altre città dell'Emilia-Romagna

2commenti

Traversetolo

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale Foto

Sono intervenuti i vigili del fuoco

1commento

FURTO

Collecchio, va a fare la spesa e le svaligiano la villa

Casa a soqquadro. La proprietaria: «Conoscevano le nostre abitudini»

1commento

SCUOLA

Albertelli, saranno trasferite le elementari ma non le prime

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

1commento

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

Inchiesta

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

FIDENZA

Chirurgia senza bisturi per rimuovere tumori gastrointestinali: nuove tecniche a Vaio

Già eseguiti due interventi, perfettamente riusciti

Dopo la sentenza

Troppi genitori pubblicano le foto dei figli in rete: quale regola?

1commento

TRIBUNALE

Cocaina, patteggiano due «fornitori» di Langhirano

ECONOMIA

Bonatti, Ghirelli: «Valutiamo tutte le opzioni per crescere»

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

GAZZAREPORTER

L'inverno a Parma... visto dal ponte Caprazucca

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

maltempo

L'uragano flagella il Nord Europa: 10 morti Video impressionante

CHIESA

Reggio Emilia, ex sacerdote fa outing su Facebook: "Amo un uomo"

SPORT

tennis

Griglia di partenza rovente: al via domani i regionali di Tennis a squadre indoor Fotogallery

sci

Goggia ancora super: vince la discesa a Cortina

SOCIETA'

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova