22°

Provincia-Emilia

In base ai documenti fa l'Università a Parma, ma spaccia droga a Campegine: arrestato

In base ai documenti fa l'Università a Parma, ma spaccia droga a Campegine: arrestato
4

Patrick era arrivato in Italia per frequentare l’Università ma poi si è trasformato in spacciatore. Dopo essere stato espulso dall'Ateneo di Parma, si è messo a vendere droga nella Val d’Enza reggiana. Spacciava a tossicodipendenti reggiani e anche della provincia di Parma, come accertato dai carabinieri di Montecchio Emilia. Finché ha venduto droga ai carabinieri, che lo hanno arrestato.
Il 25enne Patrick Stephane Keuno Feudjue, anagraficamente residente a Parma, in una casa dello studente, ma di fatto senza fissa dimora, è finito in carcere con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Al termine delle indagini sono stati segnalati quali assuntori due ventenni di Traversetolo: avevano un grammo a testa di eroina detenuto per uso personale non terapeutico. Droga comprata proprio dal 25enne africano, al quale i carabinieri hanno sequestrato alcune dosi di eroina, 170 euro in contanti e il telefono cellulare utilizzato per i contatti con i clienti.

Tutto è iniziato attorno alle 22 di ieri a Montecchio, quando i militari dell'Arma hanno fermato per un controllo l'auto dei ventenni di Traversetolo, che avevano con sé due dosi di eroina. È emerso che l'«acquisto» era avvenuto poco pima a Campegine. Il pusher era un ragazzo africano, il cui numero era sul cellulare di uno dei due traversetolesi.
Un carabiniere ha chiamato il 25enne del Camerun, fingendo di voler comprare una dose. La droga si poteva comprare anche subito, a Campegine. Così il finto tossicodipendente ha comprato tre bustine con un grammo di eroina ognuna. Bustine identiche alle due trovate ai giovani di Traversetolo fermati poco prima. Ma anziché consegnare i soldi, il carabinire ha estratto le manette. Durante la perquisizione sono stati trovati 170 euro in contanti e anche una quarta bustina con un grammo di eroina, che Keuno Feudjue custodiva negli slip.
Sui documenti c'era scritto che il 25enne risiedeva nella casa dello studente dell'Ateneo di Parma. Ma dopo una verifica, i militari hanno appurato che non era più così, dopo l'espulsione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fred

    24 Giugno @ 12.04

    scusa cedric.non è il collegio di via xx marzo non c'è scritto nell'articolo.

    Rispondi

  • CEDRIC

    23 Giugno @ 01.38

    ma il collegio è quello di via 20 marzo??che bella gente aveva dentro!!!complimenti!!

    Rispondi

  • parmense doc

    22 Giugno @ 17.05

    scommetto che Fini e i sinistri gli darebbero la cittadinanza domani...in fondo studiava..e bene pure

    Rispondi

  • parmense doc

    22 Giugno @ 13.27

    nessuna novitàààl'università è la migliore copertura per i pusher africani

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il pane: domani uno speciale di otto pagine

OGGI

Il pane: uno speciale di otto pagine

Lealtrenotizie

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

5commenti

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

7commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

salumi da re

Norcini e salumieri a raduno a Polesine. Sfida al "panino teen-ager"

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon