14°

Provincia-Emilia

Tratta delle nigeriane: 26 arresti in tutta Italia, uno anche a Reggio Emilia

Tratta delle nigeriane: 26 arresti in tutta Italia, uno anche a Reggio Emilia
3

Tratta delle nigeriane: in un'ampia operazione dei carabinieri sono finiti in manette 26 persone, di cui 20 nigeriani e 6 italiani. Tra questi due abruzzesi, che avevano il compito di “autisti”. L'operazione è denominata «Sahel» ed è  stata coordinata alla Procura Distrettuale Antimafia dell’Aquila, che ha interessato le province di Teramo, Reggio Emilia, Foggia, Bari e Ascoli Piceno.
A Reggio Emilia è stata arrestata la nigeriana Queen Odigie, 37enne, residente in via Terracchini nel capoluogo.

L'inchiesta è scattata da un’indagine partita per la denuncia di una 25enne nigeriana, vittima di sfruttamento sessuale da parte di tre successivamente fermati. Alla contestazione agli indagati del reato di associazione per delinquere finalizzata alla riduzione in schiavitù ed allo sfruttamento sessuale, il procedimento è stato trasferito per competenza alla Procura Distrettuale Antimafia dell’Aquila. Le attività di indagine hanno interessato anche la collaborazione del Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia e di Europol.

DONNE RECLUTATE CON IL WOODOO. Reclutavano giovani donne in Nigeria e dopo averle sottoposte ad un rito magico del tipo Woodoo, con il quale le sottomettevano psicologicamente, e averle indotte a firmare un contratto, venivano trasferite in Italia per essere costrette alla prostituzione subendo ogni tipo di ricatto e violenza, compreso l'aborto indotto con farmaci. 
Con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani, riduzione in schiavitù, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, sfruttamento della prostituzione, riciclaggio ed interruzione abusiva di gravidanza, i carabinieri del Ros hanno sgominato una banda nigeriana, articolata in cellule strutturate su base famigliare e dislocate in Italia e all’estero, che gestiva l’intera filiera criminale: dal reclutamento delle vittime in madrepatria, al loro trasferimento in Europa e, infine, allo sfruttamento sessuale nei luoghi di destinazione finale.
In Austria, dove è stato localizzato un indagato, verrà eseguito un mandato di arresto europeo.

SEQUESTRATI NUMEROSI BENI. I carabinieri hanno anche sequestrato preventivamente di beni, tra cui immobili, autovetture, licenze ed esercizi commerciali, per un valore complessivo di circa un milione di euro. I particolari dell’operazione sono stati illustrati in una conferenza stampa tenuta all’Aquila dal sostituto procuratore della direzione distrettuale antimafia dell’Aquila David Mancini e dal generale Mario Parente, vice comandante nazionale dei Ros.
Le indagini continuano, perché come ha sottolineato il magistrato Mancini il clan di nigeriano era ramificato in Europa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    25 Giugno @ 15.34

    Chiaramente il mio commento era ironico visto che qualcuno su questo spazio ha scritto di avere la certezza (le loro confessioni) che non sono sfruttate ma perfettamente consapevoli e molto ricche.....

    Rispondi

  • massimo

    25 Giugno @ 10.44

    esiste eccome, ma purtroppo non frega niente a nessuno, in primis ai media.

    Rispondi

  • Geronimo

    24 Giugno @ 19.22

    Allora non sono così stupido a dire che esiste questa cosa....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

1commento

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

6commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

usa

Harrison Ford sbaglia manovra e sfiora aereo di linea: spunta il video

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

2commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

calciomercato

Amauri nuovo giocatore dei New York Cosmos

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv