-3°

Provincia-Emilia

Tratta delle nigeriane: 26 arresti in tutta Italia, uno anche a Reggio Emilia

Tratta delle nigeriane: 26 arresti in tutta Italia, uno anche a Reggio Emilia
3

Tratta delle nigeriane: in un'ampia operazione dei carabinieri sono finiti in manette 26 persone, di cui 20 nigeriani e 6 italiani. Tra questi due abruzzesi, che avevano il compito di “autisti”. L'operazione è denominata «Sahel» ed è  stata coordinata alla Procura Distrettuale Antimafia dell’Aquila, che ha interessato le province di Teramo, Reggio Emilia, Foggia, Bari e Ascoli Piceno.
A Reggio Emilia è stata arrestata la nigeriana Queen Odigie, 37enne, residente in via Terracchini nel capoluogo.

L'inchiesta è scattata da un’indagine partita per la denuncia di una 25enne nigeriana, vittima di sfruttamento sessuale da parte di tre successivamente fermati. Alla contestazione agli indagati del reato di associazione per delinquere finalizzata alla riduzione in schiavitù ed allo sfruttamento sessuale, il procedimento è stato trasferito per competenza alla Procura Distrettuale Antimafia dell’Aquila. Le attività di indagine hanno interessato anche la collaborazione del Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia e di Europol.

DONNE RECLUTATE CON IL WOODOO. Reclutavano giovani donne in Nigeria e dopo averle sottoposte ad un rito magico del tipo Woodoo, con il quale le sottomettevano psicologicamente, e averle indotte a firmare un contratto, venivano trasferite in Italia per essere costrette alla prostituzione subendo ogni tipo di ricatto e violenza, compreso l'aborto indotto con farmaci. 
Con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani, riduzione in schiavitù, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, sfruttamento della prostituzione, riciclaggio ed interruzione abusiva di gravidanza, i carabinieri del Ros hanno sgominato una banda nigeriana, articolata in cellule strutturate su base famigliare e dislocate in Italia e all’estero, che gestiva l’intera filiera criminale: dal reclutamento delle vittime in madrepatria, al loro trasferimento in Europa e, infine, allo sfruttamento sessuale nei luoghi di destinazione finale.
In Austria, dove è stato localizzato un indagato, verrà eseguito un mandato di arresto europeo.

SEQUESTRATI NUMEROSI BENI. I carabinieri hanno anche sequestrato preventivamente di beni, tra cui immobili, autovetture, licenze ed esercizi commerciali, per un valore complessivo di circa un milione di euro. I particolari dell’operazione sono stati illustrati in una conferenza stampa tenuta all’Aquila dal sostituto procuratore della direzione distrettuale antimafia dell’Aquila David Mancini e dal generale Mario Parente, vice comandante nazionale dei Ros.
Le indagini continuano, perché come ha sottolineato il magistrato Mancini il clan di nigeriano era ramificato in Europa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    25 Giugno @ 15.34

    Chiaramente il mio commento era ironico visto che qualcuno su questo spazio ha scritto di avere la certezza (le loro confessioni) che non sono sfruttate ma perfettamente consapevoli e molto ricche.....

    Rispondi

  • massimo

    25 Giugno @ 10.44

    esiste eccome, ma purtroppo non frega niente a nessuno, in primis ai media.

    Rispondi

  • Geronimo

    24 Giugno @ 19.22

    Allora non sono così stupido a dire che esiste questa cosa....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

E' morto il musicista Greg Lake

Greg Lake

MUSICA

Addio al grande Greg Lake, la voce di Elp e King Crimson

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Abusava della nipote e della cugina, due bambine: condannato a sei anni e sei mesi

Torrile

Abusava della cuginetta di 9 anni e della nipote di 13: condannato

1commento

WEEKEND

Presepi, street food, spongate: tutti gli appuntamenti

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

3commenti

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Comune

Bilancio: ecco tutti gli interventi previsti nel 2017 assessorato per assessorato

1commento

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

3commenti

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

1commento

San Secondo

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio

tg parma

Risorse alle province, allarme dopo il no alla riforma e la finanziaria

gazzareporter

Sacchi della spazzatura in piazzale Santa Rita Fotogallery

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto un nuovo guard rail

4commenti

PEDEMONTANA

Allarme povertà, sussidi per 150 famiglie

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

roma

Trovato il corpo della studentessa scomparsa: investita mentre inseguiva i ladri

1commento

SPAZIO

Usa, è morto l'astronauta John Glenn

SOCIETA'

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

STRAJE'

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

SERIE A

Roma, accolto il ricorso: tolta la qualifica a Strootman

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

in pillole

Ford Kuga:
il facelift