-2°

Provincia-Emilia

Droga e festini hard tra Reggio, Mantova e Brescia

6

 I carabinieri di Mantova hanno sgominato una banda italo-marocchina di spacciatori di droga che oltre a vendere cocaina organizzava anche festini a luci rosse. In manette sono finite nove persone.

Gli arrestati sono Cristian Bonaffini, 40 anni di Reggiolo (Reggio Emilia), benzinaio, Francesco Lavanga, 44 anni di Foggia e residente a Suzzara (Mantova), l’unico ai domiciliari, Stefano Arioli, 32 anni, di Gonzaga, dipendente di un supermercato, i fratelli Ciro e Giuseppe Grimaldi, di 41 e 45 anni, napoletani, residenti a Mantova, Mohamed El Harkaoui, 33 anni, marocchino residente a Mantova e attualmente in carcere a Saluzzo, Abdelhak Lararaj, 23 anni, marocchino di Castelbelforte, Tarik Farfare, 28 anni, marocchino, clandestino, domiciliato a Gonzaga, e Nasser Touijar, marocchino, pure lui clandestino e domiciliato a Gonzaga.

L'indagine, cominciata un anno fa, ha permesso di sgominare una gang che spacciava tra le province di Mantova, Reggio Emilia e Brescia. A capo c'era Cristian Bonaffini, con i fratelli Grimaldi stretti collaboratori, 'specializzati' nell’organizzare festini a luci rosse a base di droga e ragazze compiacenti in un capannone di Curtatone, alle porte di Mantova, dove invitavano decine di persone alla volta. Secondo i carabinieri la banda spacciava oltre un chilo di coca al mese per una clientela formata da professionisti e ragazzini.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giovanni Cortesi

    06 Giugno @ 01.48

    Che esagerazione il carcere e gli arresti domiciliari, alla fine nn hanno fatto niente di male

    Rispondi

  • Giorgio G.

    27 Giugno @ 10.53

    Clansman, certo che è facile stupirsi e cadere dal però se ogni volta che succedono arresti si incolpano gli immigrati nache quando è noto che il traffico di cocaina, a livello europeo, sia gestito interamente da camorra e 'ndrangheta. Buongiorno!

    Rispondi

  • nadia

    27 Giugno @ 09.56

    X FRANCO : trovami un posto nel mondo dove NON c'e' domanda !!!

    Rispondi

  • franco

    27 Giugno @ 02.09

    SI MA IL CAPO E' DI REGGIOLO.......PADANIA ALLO STATO PURO DAL PUNTO DI VISTA GEOGRAFICO....E SENZA DUBBIO I CLIENTI ERANO DELLE NOSTRE PARTI!!!! RICORDATE GENTE CHE SE NON C'E' DOMANDA NON C'E' COMMERCIO!!!!!! INVECE PARE CHE QUI LA DOMANDA CI SIA ....ECCOME!!!!!!!

    Rispondi

  • parmense doc

    27 Giugno @ 01.49

    che bella integrazione...strano che a comandare fosse un reggiano, di solito comandano i marocchi

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017