TIZZANO

Albazzano: la "top ten" della sagra

I dieci motivi per non perdersela: dallo stinco alla torta di noci, dalla musica alle barzellette

Albazzano: la "top ten" della sagra
Ricevi gratis le news
0
 

Tutte le sagre, non fosse altro per lo spirito di appartenenza e la gioia di stare insieme che le animano, offrono infiniti motivi di interessi. Nel caso di quella di Albazzano, in programma quest’anno da domani a giovedì 25 agosto, ne abbiamo scelti dieci.

Una sorta di top ten dei motivi per cui vale davvero fare un salto nella frazione tizzanese durante la sua grande festa.

1 LA VISTA

Albazzano è uno dei tanti angoli della nostra montagna (siamo a quota 600/650 metri) di cui andare orgogliosi. E il prato della sagra, insieme all’elegante corte dei Mancini e all’affresco della «Pietà» disegnata da Walter Madoi su una parete della chiesa, rappresenta una delle gemme di questa frazione.

Dal prato si gode di una vista affascinante della Val Parma e, verso l’orizzonte, della pianura.

Nei mesi meno caldi, nei giorni di massima pulizia dell’aria, si riesce a scorgere il profilo del massiccio del Monte Baldo.

2 STINCO DI MAIALE

Perché la cucina, e non poteva essere diversamente, è uno dei punti forti della sagra. E’ che agli stinchi viene riservato una preparazione certosina.

Massaggiati e speziati dal signor Giovanni, vengono poi lasciati riposare e quindi cotti in appositi forni.

Il «problema», se vogliamo, è il successivo trasporto verso il prato della fiera, con tanto di pentolone del sughetto. Che garantiamo, e fa pure rima, «vale il prezzo del biglietto»…

3 TORTA DI NOCI

Nel reparto pasticceria, in un trionfo di crostate, dolci al cioccolato o al limone, la regina resta la torta di noci, ambitissima e golosissima. Perché le noci sono quelle raccolte sugli alberi vicini alla sagra; perché la Pierina la ricetta originale non la tramanderà mai; perché – legge del mercato – di torte alle noci ce n’è un po’ meno delle altre.

Di conseguenza, la «caccia» è aperta…

4 BURRACO

Il più sfacciato dei maschilisti potrebbe affermare, senza tema di smentite, che l’unico modo perché un nutrito gruppo di signore, per almeno tre ore, non cedano mai alla tentazione delle chiacchiere è far disputare loro un torneo di burraco. Non a caso, avvicinandosi al tendone durante le sfide a carte, il silenzio è totale. Concentrazione, determinazione (a volte fin troppa), competizione: nelle serate dei tornei di burraco l’aria si taglia col coltello. E guai se anche gli uomini parlano…

5 TRADIZIONI

Per una fiera che, stando agli scritti, è nata addirittura nel 1309 (per la necessità di «provvedere di vitto» dei forestieri che arrivavano ad Albazzano, meta del pellegrinaggio di San Genesio martire), il rispetto delle tradizioni rappresenta un motivo d’orgoglio per il comitato organizzatore, dalla commedia dialettale alla giornata degli artigiani e fino alla scelta dei cibi da inserire nel menù.

Tortelli d’erbetta e salumi misti, per esempio, qui non mancano mai.

6 GIOCHI DEI BAMBINI

Potevano forse quelli di Albazzano farsi mancare la gioia di un pomeriggio di divertimento completamente dedicato ai bambini?

Lontani per qualche ora (almeno) da smartphone e consolle, i «bocia» hanno un intero prato a disposizione per scorrazzare e sfidarsi ai giochi di una volta (uno per tutti: rubabandiera).

E il risultato, in termini di allegria, è emozionante.

7 FUOCHI D’ARTIFICIO

Il clou della sagra cade ovviamente nel giorno del patrono, San Genesio (25 agosto), la cui notte viene illuminata a giorno dai fuochi d’artificio: sanciscono la fine della festa e l’arrivederci all’anno prossimo.

Una serata da sold out che non smette mai di affascinare, riempire le strade, il prato, e ogni angolo di Albazzano. Pure da Cozzano, Cattabiano, Pastorello: tutti col naso all’insù.

8 VINTAGE

Ci sono le tradizioni ultrasecolari e ci sono quelle (molto) più recenti, per esempio quelle «novecentesche» del Taro Taro Story e delle sue atmosfere datate anni 70 e 80, un altro degli appuntamenti diventati ormai tradizionali ad Albazzano.

9 LE PASSEGGIATE

Arrivando nel pomeriggio, si possono effettuare alcune passeggiate (se volete chiamarli trekking, fatelo).

Tra tutte, si può consigliare quella che, partendo proprio dal prato della sagra e passando per Cornia, arriva fino alla Pieve romanica di Tizzano, dove si può gustare un panorama che spazia dalla Val Parma all’Appennino Tosco-Emiliano. In un’ora e mezza, massimo due, si è di ritorno ad Albazzano. E a quel punto, la vostra preparazione… alla cena sarà stata ottimale.

10 CANTONI

In ordine di tempo, l’ultimo grande acquisto della sagra è Gianpaolo Cantoni, «il» barzellettiere per definizione della nostra provincia.

L’anno scorso, al debutto, come da copione fu un grande successo. Risate, risate e risate. C’è forse un motivo per cui quest’anno (precisamente venerdì 19) non vada allo stesso modo? Ma non scherziamo… Anzi, visto che c’è di mezzo Cantoni, sì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel 'Corsaro Nero'

TELEVISIONE

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel "Corsaro Nero" Video

1commento

Colin Firth e Woody Allen

Colin Firth e Woody Allen

NEW YORK

Molestie: Woody Allen, anche Colin Firth si sfila. Carriera finita?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

SQUADRA MOBILE

Nella borsa aveva un chilo di marijuana: 34enne arrestata

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

TECNOLOGIA

Alla Stazione sperimentale gli alimenti si stampano in 3D

Dopo l'alluvione

Argini dell'Enza: lavori per 330mila euro tra Sorbolo e Coenzo

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

il caso

Episodio di omo-transfobia in via Cavour: insultato un 37enne Video

sabato

Cremona, quasi 2.000 tifosi crociati per una trasferta (e rivalità) d'altri tempi

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

IL FATTO DEL GIORNO

Lupi e polemiche: dite la vostra, ma con garbo e correttezza Video

3commenti

polizia locale

Unione Pedemontana, camionisti sempre più indisciplinati: 213 sanzioni su 263 mezzi controllati I dati

23 gennaio

Oltre 5.000 candidati per un posto da infermiere: affittato il Palacassa Tutte le info

Comitato di vigilanza con 160 operatori aziendali, bus navetta dalla stazione ferroviaria

3commenti

p.le della pace

La città che cambia: ecco la (ex) sede della Provincia vuota Video

PARMA CALCIO

I nuovi numeri di maglia. I convocati per Cremona (ci sono Calaiò e Ceravolo)

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Ceravolo e Calaiò in recupero. Ma non sono al 100%" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Smartphone al volante? L'auto progredisce. L'uomo regredisce

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Francia

La Vedova nera delle Costa azzurra condannata a 22 anni

AUTO

Da febbraio notifica delle multe con la mail certificata

1commento

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

televisione

Armando Gandolfi (e il pomodoro) protagonisti sabato su Rai1 Video

BASSA REGGIANA

Due "super siluri" pescati a Boretto

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"