Provincia-Emilia

Tragico incidente sulla via Emilia: centauro ucciso da un frontale e da una seconda auto pirata

6

Prima si è scontrato frontalmente con una Fiat Punto. Poi, a terra, sarebbe stato investito da una seconda auto che si sarebbe data alla fuga. Giuseppe Croci, 43 anni residente a Banzola di Gropparello nel Piacentino è morto tra le 23,30 e le 23,45 sulla via Emilia, fra Alseno e Fidenza.
L'uomo è stato colpito da una Fiat Punto condotta da un 53enne della zona che viaggiava in direzione Fiorenzuola e stava sorpassando una Bmw, poi - pare - investito da una seconda auto che si sarebbe dileguata.
Sulla vicenda indagano i carabinieri di Fiorenzuola che sono intervenuti per i rilievi di legge. Sul posto anche la Polizia Stradale di Piacenza per la viabilità e i vigili del Fuoco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • silvia

    28 Giugno @ 15.44

    concordo con Filippo, le leggi portano le persone a fare queste cose... E poi si può benissimo chiamare i soccorsi senza farsi trovare sul posto e presentarsi in seguito!! Da quando le leggi sono divenute così assurde sono aumentati i casi di gente che preferisce non farsi trovare, forse bisognerebbe farsi qualche domanda?? Non si rendono conto che la posta in gioco é troppo alta e molti preferiscono SCAPPARE!!!

    Rispondi

  • Filippo

    28 Giugno @ 15.25

    Alla Gazzetta: lo so!Avete perfettamente ragione. Il mio era un commento, forse un po estremo, per far riflettere sulle enormi incongruenze ed assurdità dell' attuale codice della strada, il quale peggiora tutti gli anni e mai una volta che vengano fatte delle modifiche sensate.Sinceramente io non riuscirei mai a scappare ma non possiamo negare che ci siano molte persone che lo farebbero, proprio a causa di queste leggi assurde.Spero che chil legge il mio precedente commento capisca cosa intendevo dire e non accetti con indifferenza come stanno le cose attualmente.Vi sarete chiesti come mai i pirati della strada negli ultimi anni si sono moltiplicati in maniera esponenziale.Io penso che la risposta sia purtroppo quella che ho scritto sotto.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    28 Giugno @ 15.10

    Per Filippo - Ho pubblicato il tuo commento, e credo di avere capito che cosa intendi dire. Ma ugualmente non posso lasciarti passare quel "conviene scappare": nel calcolo della "convenienza", non vogliamo mettere anche che cosa proveresti nel guardarti allo specchio dopo essere scappato mentre una persona, forse anche per causa tua, rischia di morire, e la sua vita è magari legata alla tempestività dei soccorsi? O davvero oggi quello che "conviene" si riduce agli aspetti materiali? (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

  • giulia

    28 Giugno @ 13.02

    concordo pienamente con il pensiero di Farncesco, troppe volte sentiamo notizie di questo genere.... ci vogliono leggi severe e soprattutto dure x questa gente!!!!

    Rispondi

  • Filippo

    28 Giugno @ 11.55

    comprendo il commento di Francesco ma voglio far presente che, con l'assurdo codice della strada attuale, se si fanno 2 conti purtroppo conviene scappare perchè, se ti prendono o ti costituisci in un secondo momento, rischi meno che a rimanere lì a prestare soccorso: da quando siamo entrati nel proibizionismo puro non si ferma più nessuno. Mettiamo ad esempio che l'autista che lo ha investito non aveva colpa sulla dinamica ma per caso era appena uscito dal ristorante dove aveva bevuto 3 bichieri di vino anzichè 2.Il risultato è che se fosse stato lì a soccorrerlo (oltre a non risolvere la situazione) avrebbe avuto la vita rovinata mentre se si costituirà fra qualche giorno o qualche prova o testimone possa portare a lui in seguito, le pene saranno nettamente più lievi.Quante volte al sabato sera vedi auto nel fosso abbandonate e senza nessuno nei paraggi?le vanno a prendere tutti il giorno dopo al deposito perchè costa meno che farsi beccare...per assurdo anche se ti rubassero l'auto abbandonata!!!!Se stai lì hai multe salatissime, ritiro patente per tempi infiniti, processo penale, 10 punti in meno, sequestro dell'auto che viene rivenduta all'asta, possibilità di convertire l'arresto (che arriva fino a due anni) in un'ammenda che puo' arrivare fino a 20000 euro.Mentre se scappi alla peggio è "omisione di soccorso" cioè sei libero e felice come se non fosse successo niente e se non ti prendono la scampi del tutto liscia.E' ovvio che il codice attuale ti spinge a scappare.E' brutto, anzi bruttissimo da dire, ma purtroppo è così!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

ROGO

Fidenza, scoppia un incendio:

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti