-2°

Provincia-Emilia

"Bollino rosa" agli ospedali di Vaio e Borgotaro

0

Un importante riconoscimento è assegnato oggi, 30 giugno, a Roma, nella Sala Auditorium Biagio D’Alba del Ministero della Salute ai due ospedali dell’Azienda USL di Parma: l’ospedale di Vaio e il “Santa Maria” di Borgotaro.
L’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna – O.N.Da – premia le due strutture dell’AUSL con un “bollino rosa”, nell’ambito del progetto “Ospedale Donna”. Il riconoscimento è attribuito per l’attenzione specifica garantita nei confronti delle donne, relativamente alla diagnosi e terapia di patologie femminili, per la corretta applicazione dei LEA – livelli essenziali di assistenza –, per l’accreditamento e la certificazione dei requisiti strutturali ed alberghieri. All’evento di Roma, in rappresentanza dell’Azienda USL di Parma, sono presenti Maria Rosa Salati, direttore del distretto di Fidenza e Giuseppina Frattini, direttore del distretto Valli Taro e Ceno.

Maria Rosa Salati commenta così il riconoscimento ricevuto, portando un esempio di come l’Ospedale di Vaio sia davvero a “misura” di donna: “Grazie alla collaborazione tra i professionisti del consultorio familiare e quelli dell’ospedale, è garantita alla donna una  qualificata assistenza in tutto il percorso, dalla gravidanza al parto, fino al rientro a casa.  L’evento nascita in ospedale è reso ancora di più a dimensione naturale,  grazie al roaming in - la presenza del neonato in stanza con la mamma - e al sostegno dell’allattamento al seno. A Vaio, inoltre, sono praticati il travaglio e il parto in vasca, dove l’acqua allevia il dolore delle contrazioni. L’ambiente è confortevole e accogliente, le stanze sono dipinte con colori  rilassanti, tutte a due letti, con bagno e televisione”.
Questo, invece, il commento di Giuseppina Frattini, per l’Ospedale Santa Maria di Borgotaro:“Vorrei sottolineare l’attenzione posta al percorso di presa in carico, assistenza, cura e riabilitazione della donna con patologie alla mammella. Un percorso garantito dal “Gruppo senologico Valtaro”, l’équipe di professionisti dell’Azienda, che garantisce alle donne di essere accompagnate, in tutte le fasi del percorso diagnostico e terapeutico, da un gruppo multidisciplinare di cura, costituito da operatori con adeguate competenze specialistiche, ed operanti in strutture del distretto e dell’Ospedale  di Borgotaro”.

In virtu’ di questa assegnazione, valida fino al 31 dicembre 2011, gli ospedali di Vaio e di Borgotaro, oltre a ricevere una targa, verranno inseriti nella guida “Bollini rosa – gli ospedali vicini alle donne”, realizzata da O.N.Da e da Il Sole 24 Ore, che raccoglie tutte le strutture premiate dal 2008 ad oggi. I  contenuti della Guida saranno disponibili anche sul sito www.ondaosservatorio.it
O.N.Da ha promosso dal 2007 il progetto “Ospedale Donna” per l’individuazione degli ospedali in rapporto al loro livello di “Women friendship”, ossia al grado di attenzione posta non solo nei confronti delle patologie femminili, ma anche nei confronti delle specifiche esigenze “di genere” delle donne.
L’iniziativa, che è arrivata al traguardo del quarto anno, è volta a identificare delle strutture ospedaliere all’avanguardia nel panorama sanitario italiano, al fine di facilitare la scelta del luogo di cura da parte delle donne.
Alle strutture ospedaliere in possesso dei requisiti previsti da O.N.Da, e valutati da una giuria appositamente nominata, vengono assegnati dei Bollini rosa, da 1 a 3, che attestano “l’eccellenza al femminile”. L’obiettivo di tale iniziativa è quello di premiare le strutture che già possiedono caratteristiche a misura di donna e incentivare le altre ad adeguarsi nel tempo ai parametri definiti dall’Osservatorio.

Quest’anno sono pervenute 132 candidature, di cui 83 dal Nord d’Italia, 21 dal Centro, 14 dal Sud e 1 dalla Svizzera. La Commissione giudicatrice, presieduta da Laura Pellegrini, ha così provveduto alle assegnazioni:
1 bollino rosa a 19 strutture, di cui 3 dell’Emilia-Romagna, 2 bollini rosa a 51 strutture, di cui 5 dell’Emilia-Romagna, 3 bollini rosa a 49 strutture, di cui 8 dell’Emilia-Romagna


 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

3commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

6commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

Parma

Incendio di canna fumaria a Porporano

Sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

13commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

10commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017