10°

20°

Provincia-Emilia

«Via dalle Terre Verdiane? Spero che Sissa ci ripensi»

«Via dalle Terre Verdiane? Spero che Sissa ci ripensi»
0

Cristian Calestani

Dispiaciuto per le intenzioni del Comune di Sissa, speranzoso per un possibile ripensamento, ma comunque sempre convinto che la strada dell’Unione sia quella da percorrere per fare economie di scala e garantire, anche ai comuni più piccoli, servizi efficienti. 
Il giorno dopo l’annuncio del sindaco di Sissa Grazia Cavanna di voler far uscire il proprio Comune dall’Unione Terre Verdiane a causa di costi eccessivi, è questa la reazione dell’attuale presidente dell’ente Giorgio Quarantelli. «C'è dispiacere perché si interrompe un percorso iniziato da qualche anno - ha detto Quarantelli - Sissa non partecipò inizialmente all’associazione delle Terre Verdiane, mentre condivise le tappe che hanno portato alla nascita della successiva Unione. Credo che in questi anni si sia lavorato molto per il bene di piccoli comuni come Sissa». Quarantelli propone un’analisi attenta della situazione. «Vi è sicuramente un dato di fatto: la necessità di creare delle sinergie è ormai evidente. Il piccolo Comune, da solo, non può più reggere una certa qualità e quantità di servizi. La stessa Finanziaria parla di un obbligo, per i Comuni con meno di cinquemila abitanti, di conferire in Unione o di gestire con convenzioni diverse materie».
 Poi da un discorso di stampo generale Quarantelli passa al «particolare». «Di sicuro - ha precisato - Sissa avrà già individuato soluzioni idonee per risolvere i propri problemi (la Cavanna aveva parlato  del ricorso alle convenzioni, ndr), ma non sarà facile da soli provvedere a certi servizi. Sotto sotto  la mia speranza è che da qui al momento dell’effettiva uscita di Sissa dall’Unione, tra un anno e mezzo, ci possa essere un ripensamento». 
Nel dire questo Quarantelli non dimentica comunque  i «limiti» dell’Unione. «Dobbiamo crescere e cercare di migliorare una realtà amministrativa che è ancora molto giovane. Quindici anni fa la collaborazione tra i Comuni era quasi del tutto assente, ognuno pensava al proprio orticello. Oggi si sono compiuti passi importanti, ma serve quell'adeguata cultura amministrativa abbinata ad un progetto tecnico basato sul territorio che permetta di capire che se le cose vanno bene per l’Unione, andranno bene anche per i singoli Comuni. Indipendentemente dall’essere o meno all’interno dell’Unione, oggi è fondamentale muoversi insieme ai comuni vicini e il modo migliore per farlo resta quello dell’Unione». 
Infine sulla disomogeneità dei componenti dell’Unione  aggiunge: «Salso e Fidenza sono indubbiamente diversi da Sissa o Roccabianca, ma ognuno può portare le proprie peculiarità per un arricchimento reciproco». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Addio a Valenti, lo sportivo

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

1commento

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

Parma

Maltempo: allerta della protezione civile fino alle 18

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

1commento

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

7commenti

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

4commenti

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

lettere 

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

maltempo

Torna la neve in Lombardia Video

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport