-5°

Provincia-Emilia

I conti mettono d'accordo tutti: Sissa via dall'Unione

I conti mettono d'accordo tutti: Sissa via dall'Unione
1

 Cristian Calestani

«Uscendo dall’Unione risparmieremo tra i 60 e i 70 mila euro all’anno». E’ questo l’annuncio del sindaco Grazia Cavanna che - di fatto -  ha messo tutti d’accordo sancendo, con espressione di voto favorevole all’unanimità, il definitivo recesso di Sissa dall’Unione delle Terre Verdiane. Una decisione annunciata nei giorni scorsi e divenuta ufficiale durante il Consiglio comunale tenutosi mercoledì.
 «La nostra è una scelta che si basa esclusivamente su ragioni di tipo economico - ha ribadito il sindaco -. L’aumento dei costi balza subito all’occhio. Tanto per fare un esempio nel 2007 il nostro Comune spendeva 80 mila euro per la gestione della polizia municipale, oggi ne servono 160 mila anche per fronteggiare l’assunzione di nuovi vigili quando gli uomini operativi a Sissa sono rimasti gli stessi. A queste spese se ne aggiungono altre per servizi che non sono indispensabili per il nostro Comune. Davanti alla scarsità di risorse di bilancio ci siamo comportati come il buon padre di famiglia, valutando soluzioni alternative per continuare ad erogare determinati servizi a costi più contenuti».
 I dati elaborati dai tecnici comunali ipotizzano un risparmio annuo di risorse che oscilla tra i 60 e i 70 mila euro. Pensando di gestire autonomamente la Polizia municipale, Sissa sarebbe chiamata a sostenere un costo di circa 134 mila euro (per un ispettore e due agenti) che, al netto dei proventi da multe e contravvenzioni per circa 20 mila euro, porterebbe ad un costo effettivo a bilancio di 114 mila euro. Il risparmio per la gestione del servizio ammonterebbe così a 46 mila euro ai quali vanno poi aggiunte altre voci (come il venir meno soprattutto delle spese di gestione) che porterebbero a raggiungere una quota complessiva di risparmio che oscilla tra i 60 e i 70 mila euro. 
«Questi dati - ha precisato il sindaco - dimostrano che l’Unione non porta ad economie di scala. Ora la nostra strategia è soprattutto quella di ricorrere alle convenzioni con i Comuni limitrofi. Ne abbiamo già diverse attive con  Trecasali: funzionano benissimo e sono la dimostrazione pratica di come si possano condividere spese e servizi senza dover mantenere un apparato pesante come quello dell’Unione o doversi confrontare con realtà diverse  come Fidenza o Salso».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Me l'ha detto Michele

    05 Luglio @ 13.23

    Mi sembra una scelta giusta dettata da una classe dirigente che non sa guardare di un dito lontano dal proprio naso...Bravi complimenti risparmiare €60.000 (che sembrano molto, ma sul bilancio comunale saranno il 6-7%) per spenderne nei prossimi anni sicuramente di più è proprio un'ottima scelta. Si vede che non sapete cosa vuole dire fare economia di scala!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Bertolucci

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto