Provincia-Emilia

Fontanellato: sgravi per i pannelli fotovoltaici

Ricevi gratis le news
0

COMUNICATO STAMPA


Un pacchetto di semplificazioni normative e di sgravi economici per i soggetti che vogliono installare pannelli fotovoltaici, impianti solari termici e caldaie a condensazione a basso consumo è stato approvato a maggioranza nel Consiglio Comunale di oggi in Rocca Sanvitale a Fontanellato.
Si conferma dunque all’avanguardia in questo senso il Comune di Fontanellato, primo nel parmense, a portare in consiglio comunale, il 30 giugno scorso, la proposta di variante al regolamento urbanistico-edilizio con l’introduzione di queste nuove tecniche costruttive e a presentare, durante il consiglio comunale di lunedì 4 agosto - richiesto dalla minoranza per affrontare il tema del risparmio energetico - un pacchetto di semplificazioni normative e di sgravi economici per i soggetti che vogliono installare pannelli fotovoltaici, impianti solari termici e caldaie a condensazione a basso consumo.
Ma cosa dispone in merito alle fonti rinnovabili il provvedimento? Lo ha spiegato il vicesindaco con delega all’Urbanistica Domenico Altieri “Il regolamento approvato nel consiglio comunale del 4 agosto prevede il totale esonero da ogni spesa dovuta nei confronti del Comune (diritti d’istruttoria dovuti per presentare l’istruttoria), l’introduzione di una DIA (dichiaraione di inizio attività) semplificata nelle forme e l’introduzione del termine di soli 10 giorni per avere l’autorizzazione (contro i 30 giorni previsti per una DIA ordinaria) e addirittura l’esonero dal presentare qualsiasi istanza/richiesta di autorizzazione per i pannelli fotovoltaici o solari termici aderenti ai tetti o la semplice sostituzione della caldaia con una a condensazione che viene considerata manutenzione ordinaria. Solo dopo un mese dall’entrata in vigore del decreto 115 siamo pronti con una normativa comunale adeguata ed in grado di portare benefici a tutti”.
Risparmio energetico di luce, acqua e gas nelle case e nuove tecniche costruttive: il binomio è siglato dagli standard regionali e da un decreto entrato in vigore il 4 luglio che prevedono per i Comuni la possibilità di incentivare l’utilizzo di fonti rinnovabili e materiali edili idonei.
Altieri ha illustrato obiettivi e vantaggi a tutela dell’ambiente e della sostenibilità eco-compatibile: “Da parte nostra abbiamo approvato in consiglio comunale il secondo tassello (il primo era la variante al RUE di Giugno) di attuazione del piano energetico regionale che darà un grande contributo al risparmio energetico e l’avvio a un forte processo di innovazione nel settore abitativo che rappresenta circa un terzo dei consumi energetici nella regione - ha sottolineato –. Oggi un edificio consuma mediamente 160-180 kw al metro quadrato. Dal 1° luglio c’é l’obbligo per i nuovi edifici di non superare i 70-80 kw e di una classificazione che individui i rendimenti più virtuosi”.
«Siamo in prima fila  ad attuare il piano energetico regionale – ha proseguito – e con le nuove vogliamo semplificare il più possibile e sgravare da ogni costo burocratico chi si impegna in questa sfida>>.

Il settore civile è responsabile per il 40 per cento delle emissioni di gas di serra e oggi un edificio spende mediamente 170 kW al metro quadro ma ci sono margini di miglioramento
Quali sono i principali consumi energetici negli edifici residenziali? “Si va dal riscaldamento al raffrescamento e l’illuminazione degli ambienti, la produzione di acqua calda sanitaria ad esempio”.

In più la provincia di Parma ha attivato finanziamenti agevolati per pannelli solari e caldaie a condensazione: “La Provincia di Parma ha avviato numerose iniziative per favorire uno sviluppo sostenibile sul territorio. La più recente è la convenzione con Banca Monte Parma Spa, promossa nel luglio 2008, per l'attivazione di una linea di finanziamento agevolato destinata a chi acquista impianti solari termici e caldaie a condensazione ad alta efficienza energetica”.
Lo scopo è anche in questo caso favorire concretamente il risparmio energetico e lo sviluppo delle fonti rinnovabili. Chi risiede a Parma e provincia e acquista uno di questi impianti, può ottenere un finanziamento per 5 anni senza spese istruttorie e senza interessi, fino ad un massimo di 5.000 euro.
 
Inoltre, come confermato dalla Finanziaria 2008 potrà contare su un ulteriore risparmio: una detrazione fiscale del 55% in tre anni. I finanziamenti chirografari (crediti non assistiti da alcun tipo di garanzia reale o personale, pegno, ipoteca) hanno una durata di 5 anni e sono riservati ai residenti in provincia di Parma che installano impianti solari termici e/o caldaie a condensazione destinati alla produzione ad uso domestico di acqua calda e riscaldamento.

L’importo delle spese ammesse al finanziamento sarà pari al 100% della spesa sostenuta entro un tetto di 5.000 euro.
 
Banca Monte erogherà il finanziamento, senza nessuna spesa istruttoria, entro 20 giorni dalla presentazione della fattura di acquisto e installazione e trasmetterà copia del contratto alla Provincia, che, sotto forma di contributo, provvederà a coprire gli interessi.

Il rimborso avverrà attraverso rate mensili o trimestrali di solo capitale.
 
Per info Sportello Energia

COS’E’
Lo Sportello Energia è il riferimento provinciale in materia di energia per chi intende attuare le “best practice”, cioè le scelte tecnologiche e di comportamento più idonee per il risparmio energetico, l’uso razionale dell’energia e la realizzazione di impianti di energia rinnovabile.
 
PER CHI 
Lo Sportello Energia offre consulenza ai cittadini, agli enti locali, alle imprese.
 
DOVE
Lo Sportello Energia è in P.le della Pace 1 e riceve il pubblico per appuntamento nelle giornate di mercoledì dalle 9 alle 12 e di giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17.
E' possibile  prenotare un appuntamento e porre quesiti per via telematica, attraverso le pagine di questo sito.
 
NUMERO VERDE per le informazioni telefoniche in orario d’ufficio:
800 - 061911
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Ascolti: fiction Canale 5 a 2,2 mln, Sarà Sanremo 11.36%

televisione

Ascolti tv: la fiction Sacrificio d'amore vince di misura su Sarà Sanremo

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

ALLUVIONE

Tra ruspe e "angeli del fango": a Lentigione si lavora senza sosta Foto

Messa domenicale sul sagrato della chiesa

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

8commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260