-4°

Provincia-Emilia

A Metti gli anziani hanno una nuova «Casa famiglia»

A Metti gli anziani hanno una nuova «Casa famiglia»
0

 Gaetano Coduri

 In una solenne cerimonia, a cui hanno preso parte centinaia di cittadini, autorità civili e religiose tra cui il consigliere Enore Guerra in rappresentanza della Fondazione Cariparma, il vescovo della Diocesi di Piacenza Bobbio Mons. Gianni Ambrosio che ha impartito la benedizione alla struttura e agli ospiti, il sindaco di Bore Fausto Ralli, il direttore sanitario dell’Ausl Ettore Brianti e Marina Morelli presidente della cooperativa sociale Aurora Domus, è stata inaugurata la casa di riposo per anziani autosufficienti «Casa Famiglia» di Metti recentemente ristrutturata grazie ad un importante finanziamento della Fondazione Cariparma.
I lavori durati poco più di anno hanno riguardato diverse opere murarie tra cui il rifacimento dell’intonaco esterno, il ripristino dei marciapiedi, la posa di una nuova cancellata, la tinteggiatura degli interni, l’adeguamento dell’impianto elettrico unitamente al sistema antincendio e videosorveglianza e dell’ascensore, nel rispetto delle nuove normative in materia di sicurezza.
 Durante i lavori si è poi reso necessario anche la sostituzione di tutti i componenti idrotermosanitari e il rinnovo di tutti gli arredi per garantire un comfort maggiore. La struttura per anziani di Metti dopo anni si è dunque rifatta il look: una operazione voluta dal consiglio pastorale parrocchiale e dal parroco don Franco Cattivelli unico amministratore parrocchiale con l’obiettivo prima di tutto di mettere a norma tutti i servizi presenti ma anche quello di garantire una maggiore qualità e comfort di trattamento agli ospiti presenti. 
Il folto pubblico  ha  apprezzato l'impegno della parrocchia per il lavoro svolto e il contributo   economico della Fondazione Cariparma. «La Fondazione è lieta di aver contributo per il recupero di questa struttura per anziani che appare molto ospitale e familiare - ha riferito Enore Guerra consigliere della Fondazione Cariparma -. Nonostante i momenti difficili dell’economia, il nostro impegno per il sociale è molto forte: la Fondazione - ha spiegato Guerra - in questo periodo, ogni cinque richieste di contributo che pervengono ne riesce a soddisfare sola una». Un impegno attivo anche quello del Comune di Bore che tre anni fa è intervenuto per risolvere diversi problemi alla struttura che altrimenti avrebbe  chiuso i battenti. 
«La Casa Famiglia di Metti è per noi una struttura preziosa - ha detto il sindaco di Bore Fausto Ralli -: in questi ultimi anni il Comune si è attivato in auto alla parrocchia per risolvere una serie di problemi che erano emersi e soprattutto per evitare la chiusura di una struttura importante per tutti noi, che, oltre all’assistenza agli anziani, garantisce l’occupazione a diversi cittadini. Abbiamo così realizzato un salto di qualità trovando le soluzioni migliori tra le quali l’affidamento della gestione alla cooperativa Aurora Domus - ha aggiunto il sindaco Ralli - e il potenziamento dell’offerta di alloggio per gli anziani da 16 l’abbiamo portata a 20 posti letto. 
Durante la cerimonia sono poi state scoperte due targhe poste all’ingresso della struttura per ricordare i lavori recentemente realizzati grazie al contributo economico della Fondazione Cariparma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta