19°

29°

Provincia-Emilia

Provinciale di Bazzano: la riga di mezzeria che «divide»

Provinciale di Bazzano: la riga di mezzeria che «divide»
Ricevi gratis le news
0

 Elio Grossi

Alcuni abitanti delle frazione di Bazzano, sia residenti fissi che temporanei, lamentano la mancanza della striscia bianca al centro delle provinciale 99. 
Una strada che in 10 chilometri, partendo da Isolanda di Provazzano, unisce la Valtermina con la Val d’Enza e precisamente con la strada regionale 513 con la quale si collega in località Molino di Bazzano, cioè al ponte di Bazzano, sul torrente Enza.   
Questa volta i «mugugni» sono andati oltre le parole   e la lamentela  è sfociata in una plateale richiesta con lo spray imbrattando (e danneggiando) un nuovo tabellone di tre metri quadrati che indica i progetti di lavoro che si stanno facendo o devono essere eseguiti entro breve tempo nell’area circostante.   
Sulla vicenda arriva il parere di un esperto: Dante Terzi dell’Ufficio Viabilità della Provincia. Codice della Strada alla mano, ricorda ai bazzanesi che «agli articoli 140 e 141 relativi alle strisce di corsia e di margine della carreggiata, la spiegazione è chiara. Viene detto che se una strada extraurbana, anche se principale, non supera come sede stradale, nel suo totale, i  5,90 metri, la riga di mezzeria non ha ragione di sussistere e, anzi,  non è nemmeno ammessa. In questo caso sono necessarie  solo le strisce  laterali».   
«Gli abitanti di Bazzano hanno piena libertà di protestare, però  bisogna osservare che anche la  provinciale  17, Traversetolo-Vetto, ha la striscia centrale proprio fino a Isolanda di Provazzano ma poi la riga di mezzeria scompare nel tratto rimante: quello di 10 chilometri circa che  da Isolanda di Provazzano arriva fino al ponte di Vetto. E questo perché la sede stradale si restringe».   
Ma c'è chi sostiene che la provinciale  99, detta di Bazzano, è quasi tutta - almeno nel primo e ultimo tratto - a tornanti, e che in certe anse supera, anche se di poco,  i 6 metri.   «Verissimo - continua Terzi - ma non sarà mai possibile che venga fatta una segnaletica orizzontale a macchie di leopardo, cioè in due o al massimo tre punti dei suoi 10 chilometri. Se la strada ha una media larghezza di 5,9 metri, bisogna rassegnarsi e accontentarsi di quelle laterali, come fanno tutti coloro che si trovano nelle stesse condizioni. Anche perché se fosse stato possibile, mai la Provincia si sarebbe sottratta dal compito di tracciarla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

6commenti

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

5commenti

SPORT

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

Moto

Travolto dopo l'incidente, paura per Federico Caricasulo

SOCIETA'

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

perugia

Oca lo becca al parco, nonno risarcito dalla Regione

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti