Provincia-Emilia

Con le mondine rivive la tradizione

Con le mondine rivive la tradizione
Ricevi gratis le news
0

 Gaetano Coduri

Una festa dedicata a quelle donne «eroine» delle fatiche che, nell’immediato dopoguerra furono le protagoniste delle risaie piemontesi.  Sono infatti tante a Bore e in Val Ceno le mondine che  -come a «stormi» - emigravano verso le immense campagne di riso del freddo e umido Piemonte. Un lavoro duro e malsano che serviva  per portare a casa qualche spicciolo per il sostentamento dei figli e della famiglia. 
E a  Bore - in una tradizione consolidatasi ormai da anni - per due giorni è stata celebrata la festa delle mondine e delle antiche tradizioni popolane che hanno segnato la storia dell’Appennino emiliano. 
La festa è iniziata a Pozzolo - frazione storica  di Bore e antica residenza di molte mondine - con la messa nella Rocca presieduta dal parroco don Giancarlo Biolzi. Nell'omelia il sacerdote  ha ricordato i sacrifici che queste donne facevano un tempo nelle risaie per portare a casa qualche lira. Al termine della celebrazione, con una vecchia corriera che all’epoca veniva usata per accompagnare al lavoro le «mondariso», tutti i partecipanti hanno fatto tappa nel capoluogo, nel salone del centro polivalente accoglienza di Bore che per l’occasione si è trasformato in un «museo» dedicato agli antichi mestieri e in teatro di una mostra fotografica accompagnata da un angolo dedicato alle prelibatezze contadine: tortine di riso, torta di patate pozzolese, tortelli dolci di castagne, e torta fritta ripiena di «nonna Pina, la mondina». 
La ricorrenza è entrata poi nel vivo nella tarda mattinata quando il gruppo dei «Tiratardi» di Mortara con l’utilizzo di strumenti musicali antichi hanno suonato brani tutti dell’epoca. 
E’ poi seguito un convivio con prelibatezze locali preparato dai volontari del gruppo «Voci del fiume Po», a cui  hanno partecipato centinaia di persone e, nel pomeriggio nel centro polivalente accoglienza si è tenuto uno spettacolo musicale del gruppo «Dolci Melodie» che  ha regalato suggestive emozioni. 
Per dire idealmente grazie alle mondine, Sara Loreni ha poi interpretato Giovanna Daffini in onore di Antonietta Delmolino, icona delle mondine di Bore e del canto popolare, l’unica ancora in vita che quest’anno compirà 101 anni. Le «mondariso» hanno insomma costituito per il loro numero e per le innumerevoli battaglie condotte, una pagina fondamentale della storia del mondo del lavoro che nessuno mai potrà più dimenticare. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareprter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

8commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

CASSINO

Abusa della figlia 14enne: trovato impiccato davanti a una chiesa

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

FESTE PGN

Open Bar al castello di Felino Foto

Portogallo

Onde gigantesche come nel film Point break

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova