14°

31°

Provincia-Emilia

Noceto - Scuola, minoranza all'attacco «Molti esclusi dal tempo pieno»

Noceto - Scuola, minoranza all'attacco «Molti esclusi dal tempo pieno»
Ricevi gratis le news
0

 L’ultima campanella sembra non suonare mai per i problemi che coinvolgono il mondo della scuola. In un incontro svoltosi nei giorni scorsi, il gruppo di minoranza ha sollevato le difficoltà degli scolari che, a settembre, inizieranno il percorso del tempo pieno alle elementari.  «A causa dei tagli effettuati dal Governo - ha detto il consigliere Federica Barbacini - l’Amministrazione ha dovuto finanziare, lo scorso anno, un educatore esterno che, integrando l’orario, permettesse ai bambini della seconda sezione della prima elementare di rimanere a scuola fino alle quattro del pomeriggio. Ora siamo alla seconda delle tre fasi del programma che il Governo ha messo in atto per normalizzare la scuola pubblica e la situazione è destinata a peggiorare». Per quanto riguarda la scuola nocetana, attualmente, le famiglie che hanno espressamente chiesto di usufruire del tempo pieno sono 63 e, secondo il gruppo di minoranza, non tutte potranno vedere soddisfatta la loro richiesta. La domanda per il tempo pieno è sufficiente per formare tre classi, ma attualmente, è possibile formarne solo una. Per un’altra sezione di prima elementare verrebbe organizzata una settimana corta, con cinque rientri pomeridiani tre dei quali rimarrebbero scoperti così come lo sarebbe l’arco di tempo che prevede l’utilizzo del servizio mensa. L’idea sarebbe quella di coinvolgere una società esterna che garantirebbe, con il coinvolgimento di educatori, la copertura del tempo mensa per intero come dopo scuola per i pomeriggi scoperti. Ma il consiglio di istituto non ha acconsentito all’uso dei locali scolastici per i tre pomeriggi scoperti, con conseguente uscita alle 12.30, anche se i doposcuola venissero organizzati da personale esterno qualificato. Da qui l’idea di utilizzare i locali della vecchia scuola di via Dei Mille, ma servirebbero servizi di trasporto per permettere ai bambini di spostarsi dal polo di via Gandiolo a via Dei Mille. «Gli scolari hanno diritto ad una scuola di qualità - ha sottolineato la Barbacini -. Il tempo pieno è un progetto importante e ritengo poco adeguate le dichiarazioni del sindaco che, in un consiglio comunale, ha affermato che ai genitori importa soprattutto che i figli siano impegnati il pomeriggio, tralasciando la qualità delle attività». Il capogruppo di minoranza Giorgio Sartor ha concluso: «Chiediamo all’Amministrazione una maggiore presa di coscienza dei problemi  della scuola e noi siamo pronti al dialogo. Il problema era ben conosciuto e sarebbe stato opportuno che i genitori fossero stati messi al corrente di questa situazione lo scorso febbraio, al momento della preiscrizione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Fred nella casa, un silenzioso dolore

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

LA PERIZIA

Il massacro di Gabriela e Kelly, Turco e il figlio sani di mente

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

Ateneo

Università, la corsa alle iscrizioni

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

PARMA

Insigne jr: «Lorenzo è il mio modello»

Comune

Presto al Duc la «Fontana delle religioni»

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E oggi seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

Adiconsum

Consigli utili per non sprecare acqua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

latitante

Tradito dall'amore per una donna: catturato Johnny lo Zingaro

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

SPORT

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

1commento

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video