19°

34°

DELITTO DI VIA SIDOLI

Domani l'addio a Elisa: i funerali nella sua Sala

Domani l'addio a Elisa: i funerali nella sua Sala
Ricevi gratis le news
0
 

Elisa, domani mattina l'ultimo viaggio. Si terranno nella chiesa parrocchiale di Sala Baganza i funerali della Pavarani, uccisa a coltellate a Parma in via Sidoli dal suo ex fidanzato Luigi Colla. Amici e familiari, e tutti quelli - tanti - che le hanno voluto bene, saluteranno Elisa domani alle 10 con partenza dall'Ospedale maggiore per Sala. Dopo la funzione, la salma della 39enne verrà tumulata nel cimitero del paese. Stasera invece, sempre a Sala Baganza, alle 20.30 verrà recitato il santo rosario.

Intanto, mercoledì, è stato convalidato il fermo di Colla: e non avrebbe potuto essere diversamente. Il 42enne parmigiano è reo confesso e le prove contro di lui sono inconfutabili.

Elisa sarebbe morta sul colpo fra le 18 e le 18,45 di sabato scorso. Secondo quanto stanno appurando gli investigatori, la donna, sarebbe arrivata nell'appartamento dell'uomo, in una laterale di via Sidoli, intorno alle 15.

Aveva accettato di ascoltarlo in quello che per lei era, probabilmente, l'ultimo incontro chiarificatore. Intorno alle 18 però la tragedia. Forse è stato l'ultimo no di Elisa a riprendere una relazione che durava da 13 anni a scatenare la furia omicida di Colla, la comprensione da parte dell'uomo che dopo quel giorno l'avrebbe persa per sempre. E così Luigi l'ha colpita con violenza inaudita tra lo sterno e l'addome con un coltello da cucina dal manico colorato, poi ritrovato nel lavandino. I fendenti hanno perforato il cuore e i polmoni della donna.

Elisa era cresciuta in paese, a Sala ha frequentato le scuole, qui manteneva i propri legami e i propri amici oltre alla famiglia. Ora straziata dal dolore per una tragedia che pare impossibile persino immaginare.

Aveva ottenuto la maturità al Giordani, all’indirizzo turistico, e poi aveva iniziato a lavorare alla FT Salotti. Proprio ai tempi della scuola, a diciotto anni, aveva conosciuto il suo carnefice, Luigi Colla; allora avevano avuto una breve storia di qualche mese. Poi non si erano più visti. Tredici anni fa il nuovo incontro e l'inizio della relazione.

Lei continuava però a vivere nella grande casa di famiglia, all’ingresso di Sala Baganza frequentando gli amici di sempre e i cugini durante la settimana per poi trasferirsi nel fine settimana nella casa di lui, affacciata su via Sidoli. La loro routine era quella di una coppia consolidata. Poi i dubbi, la richiesta di una pausa di riflessione e quella telefonata di Luigi che chiedeva un chiarimento. Finito come sappiamo nel sangue.

Colla viene descritto dagli amici come un tipo taciturno, forse addirittura anonimo. Qualche problema però l'avrebbe avuto sul lavoro, alla Sma Serbatoi: non si può dire che il quarantaduenne godesse di grandi simpatie tra i colleghi. O almeno non tra tutti. Con qualcuno, non si sa bene per quale motivo, aveva avuto anche da discutere. E in modo pesante. Forse senza arrivare alle mani. E comunque senza che ci fossero episodi davvero violenti all'interno dell'azienda.

In ogni caso, però, la scorsa primavera si era stabilito che la sua presenza fosse più consona a San Secondo, dove si trova una delle sedi dell'industria, che a San Prospero, dove aveva lavorato per anni. Per lui, senza auto né patente, dev'essere stato un brusco passaggio a una realtà ben più difficile di quella, a portata di bicicletta, alla quale era abituato. Sembra che per il breve periodo nel quale ha prestato la sua opera nella fabbrica nella Bassa a portare avanti e indietro in auto Colla ogni giorno sia stato un collega. Fino a un infortunio, che l'aveva tenuto lontano dal posto di lavoro fino ad ora.

Dopo l'omicidio di Elisa era stato ritrovato vagare per via Sidoli: sommessamente ripeteva, «cosa ho fatto, cosa ho fatto...».

Al gip Maria Cristina Sarli, assistito dall'avvocato Matilde Rogato ha ammesso le sue colpe tra le lacrime. r. c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

la curiosità

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

2commenti

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Arriva Guidolin ed è festa

SPECIALE PARMA

L'ultima B: arriva Guidolin ed è festa

di Alberto Dallatana

Lealtrenotizie

Alessio Turco guardato a vista

Dopo il suicidio del padre

Alessio Turco guardato a vista

FURTO

Gettano le monete e le rubano la borsa

Una ipovedente

Tombino rimosso: ferita una donna

Animali

Con Fido a fare la spesa: ecco come comportarsi

ALBARETO

Montegroppo, tre battesimi in un giorno. Come 90 anni fa

Nuove tendenze

Chef a domicilio: la cena è servita

BAZZANO

71enne morì a Villa Matilde: infermiere rinviato a giudizio

La storia

Chiara, volontaria nell'orfanotrofio che la accolse

IL CONCORSO

Ecco Lorena, Miss Parma 2017

24enne, barista, viene da Borgotaro

Ospedale

Bimba di 8 mesi inala pezzo di peperoncino: intervento salvavita al Maggiore

La piccola, residente nel Reggiano, è stata operata da Maria Majori

1commento

anteprima gazzetta

Perché il caso Turco fa ancora discutere

Allarme truffe anche al supermercato

pinzolo

Parma, prime indicazioni anti-Bari per D'Aversa Video

Dopo due amichevoli alcuni giocatori hanno dimostrato di essere già in forma

parma

Schiaffi e pugni per rubare la borsetta a una 29enne: nigeriano arrestato

7commenti

baganzola

Terzo furto al Pronto Carni, in azione tre uomini dell'Est Video

1commento

montechiarugolo

Pronti a colpire, arrivano i carabinieri: ladri in fuga nei campi

omicidio di natale

Delitto di San Prospero, per Alessio Turco probabile rito abbreviato Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Salso, l'avvenire non è dietro le spalle La risposta del sindaco

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

MAFIA CAPITALE

Carminati lascia via Burla: trasferito in carcere Oristano

Monte Argentario

La comandante dei vigili spara al figlio 17enne ucidendolo e poi si toglie la vita

SPORT

nuovi acquisti

Dezi: "Per me è importante avere la fiducia del Parma" Video

mondiali nuoto

Pazzesca Pellegrini, impresa in rimonta: è oro. "Vorrei fare la velocista" Foto

SOCIETA'

Spettacoli

Angelina Jolie rompe il silenzio su Brad Pitt Video

SONDAGGIO

Da bagolón a bagolone: come cambia il dialetto dei giovani

1commento

MOTORI

anniversario

Pajero One/Hundred, Mitsubishi festeggia il secolo di vita

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video