-7°

Provincia-Emilia

L'asilo di Pontetaro: una storia lunga 97 anni

L'asilo di Pontetaro: una storia lunga 97 anni
0

La storia della scuola materna parrocchiale S. Teresa del Bambin Gesù di Pontetaro - che per tutti i pontetaresi  è «il nostro asilo» -,  ha un’origine antica.
La signorina Ida Mari nel 1913 aprì la famosa «Sala di custodia» per i piccoli, il primo nucleo di scuola materna. Amilcare Pasini, vescovo di Parma, nel 1971 chiamò a gestire l’asilo le suore Maestre Luigine di Parma, che sono rimaste a Pontetaro fino ad un anno fa,  quando hanno lasciato  definitivamente il paese, restando però  nel cuore delle centinaia di bimbi che hanno accolto, e di tutta la comunità.
Ma la vita dell’asilo continua, in una staffetta che corre nel tempo: il testimone, passato da Ida Mari alle Luigine, ora è nelle mani di una nuova squadra, sempre sotto la gestione del parroco don Valerio Cagna ed all’interno della Fism, composta da una coordinatrice, sei maestre, due cuoche ed una bidella.
La continuità religiosa è affidata a suor Anna, una suora cilena delle Piccole Figlie già amatissima dai bimbi. C'è poi uno stuolo di volontari che - ciascuno secondo le proprie capacità e disponibilità - collabora con gioia e dedizione.
Il lavoro infatti non manca: nell’anno scolastico che si è appena concluso i bambini - provenienti da diversi Comuni, di cui oltre 70 solo di Fontevivo -  erano 90, suddivisi in 3 sezioni, e lo stesso numero è già iscritto per il nuovo anno.
La scuola materna si contraddistingue come scuola cattolica, aperta a tutti, che pone il bambini e la famiglia al centro della sua azione. «Dall’accoglienza iniziale dei piccoli fino alla festa dei remigini dell’ultimo anno, l’obiettivo è quello di accompagnare i bambini fino all’inserimento nella suola elementare, aiutandoli nella crescita intellettiva, motoria e conoscitiva ponendo in primo piano i valori educativi, morali e religiosi che hanno sempre contraddistinto lo stile della scuola fin dal suo sorgere», racconta il consiglio direttivo.
«Chiunque bussa all’asilo  - continuano i responsabili -trova anche oggi, come in passato con le maestre Luigine, l’impronta della signorina Ida: l’accoglienza, l’affetto, l’attenzione a tutti - soprattutto ai bisognosi - ma anche il rinnovato entusiasmo e la responsabilità con cui il team di maestre, collaboratrici e volontari operano quotidianamente. La necessità continua di adeguamento infrastrutturale e le difficoltà economiche, acuitesi in questi momenti di crisi generalizzata, sono di stimolo ad operare con sempre maggior professionalità ed oculatezza perché l’opera educativa continui in piena sinergia con la Fism, con l’appoggio indispensabile della comunità ed il necessario supporto delle Amministrazioni Comunali del territorio di Pontetaro, che dobbiamo ringraziare - in particolar modo quella di Fontevivo - per il sostegno profuso, a riconoscimento del valore dell’opera che svolgiamo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

usa

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

1commento

maradona

calcio

Maradona torna a Napoli: tifo da stadio sotto l'hotel Video

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa

Collecchio

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa Foto

Le foto sono state pubblicate su Facebook

CLASSIFICA DEL "Sole"

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

6commenti

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

FIDENZA

Meningite, la conferma: non c'è rischio contagio

Senzatetto

Viaggio fra gli «invisibili». Ed è polemica fra Comune e Diocesi

2commenti

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

14commenti

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

La storia

In via Po circondati dal degrado

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

Lega Pro

La Top 11 del girone B

Omicidio

«Ho prestato la mia auto a Turco, era solo un favore»

meteo

Domenica coi fiocchi: la neve imbianca il Parmense

Inviate le vostre foto

2commenti

natura

Cronache di ghiaccio: un Appennino di gelida bellezza Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Le sfide della città

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

KIRGHIZISTAN

Aereo caduto a Biskek, forse errore umano

BOLOGNA

Stupra disabile nel bagno di un bar: la Lega Nord chiede la castrazione chimica

SOCIETA'

curiosità

E' il "lunedì nero": è considerato il giorno più triste dell'anno

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

tennis

Australia Open: Vinci e Schiavone ko all'esordio

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video