Provincia-Emilia

L'asilo di Pontetaro: una storia lunga 97 anni

L'asilo di Pontetaro: una storia lunga 97 anni
0

La storia della scuola materna parrocchiale S. Teresa del Bambin Gesù di Pontetaro - che per tutti i pontetaresi  è «il nostro asilo» -,  ha un’origine antica.
La signorina Ida Mari nel 1913 aprì la famosa «Sala di custodia» per i piccoli, il primo nucleo di scuola materna. Amilcare Pasini, vescovo di Parma, nel 1971 chiamò a gestire l’asilo le suore Maestre Luigine di Parma, che sono rimaste a Pontetaro fino ad un anno fa,  quando hanno lasciato  definitivamente il paese, restando però  nel cuore delle centinaia di bimbi che hanno accolto, e di tutta la comunità.
Ma la vita dell’asilo continua, in una staffetta che corre nel tempo: il testimone, passato da Ida Mari alle Luigine, ora è nelle mani di una nuova squadra, sempre sotto la gestione del parroco don Valerio Cagna ed all’interno della Fism, composta da una coordinatrice, sei maestre, due cuoche ed una bidella.
La continuità religiosa è affidata a suor Anna, una suora cilena delle Piccole Figlie già amatissima dai bimbi. C'è poi uno stuolo di volontari che - ciascuno secondo le proprie capacità e disponibilità - collabora con gioia e dedizione.
Il lavoro infatti non manca: nell’anno scolastico che si è appena concluso i bambini - provenienti da diversi Comuni, di cui oltre 70 solo di Fontevivo -  erano 90, suddivisi in 3 sezioni, e lo stesso numero è già iscritto per il nuovo anno.
La scuola materna si contraddistingue come scuola cattolica, aperta a tutti, che pone il bambini e la famiglia al centro della sua azione. «Dall’accoglienza iniziale dei piccoli fino alla festa dei remigini dell’ultimo anno, l’obiettivo è quello di accompagnare i bambini fino all’inserimento nella suola elementare, aiutandoli nella crescita intellettiva, motoria e conoscitiva ponendo in primo piano i valori educativi, morali e religiosi che hanno sempre contraddistinto lo stile della scuola fin dal suo sorgere», racconta il consiglio direttivo.
«Chiunque bussa all’asilo  - continuano i responsabili -trova anche oggi, come in passato con le maestre Luigine, l’impronta della signorina Ida: l’accoglienza, l’affetto, l’attenzione a tutti - soprattutto ai bisognosi - ma anche il rinnovato entusiasmo e la responsabilità con cui il team di maestre, collaboratrici e volontari operano quotidianamente. La necessità continua di adeguamento infrastrutturale e le difficoltà economiche, acuitesi in questi momenti di crisi generalizzata, sono di stimolo ad operare con sempre maggior professionalità ed oculatezza perché l’opera educativa continui in piena sinergia con la Fism, con l’appoggio indispensabile della comunità ed il necessario supporto delle Amministrazioni Comunali del territorio di Pontetaro, che dobbiamo ringraziare - in particolar modo quella di Fontevivo - per il sostegno profuso, a riconoscimento del valore dell’opera che svolgiamo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Anteprima Gazzetta

Massimo Barbuti è il nuovo allenatore del Fidenza Video

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

1commento

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Formula Uno

Zanardi: "Il ritiro di Rosberg mi ha stupito moltissimo"

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà