23°

Provincia-Emilia

L'asilo di Pontetaro: una storia lunga 97 anni

L'asilo di Pontetaro: una storia lunga 97 anni
0

La storia della scuola materna parrocchiale S. Teresa del Bambin Gesù di Pontetaro - che per tutti i pontetaresi  è «il nostro asilo» -,  ha un’origine antica.
La signorina Ida Mari nel 1913 aprì la famosa «Sala di custodia» per i piccoli, il primo nucleo di scuola materna. Amilcare Pasini, vescovo di Parma, nel 1971 chiamò a gestire l’asilo le suore Maestre Luigine di Parma, che sono rimaste a Pontetaro fino ad un anno fa,  quando hanno lasciato  definitivamente il paese, restando però  nel cuore delle centinaia di bimbi che hanno accolto, e di tutta la comunità.
Ma la vita dell’asilo continua, in una staffetta che corre nel tempo: il testimone, passato da Ida Mari alle Luigine, ora è nelle mani di una nuova squadra, sempre sotto la gestione del parroco don Valerio Cagna ed all’interno della Fism, composta da una coordinatrice, sei maestre, due cuoche ed una bidella.
La continuità religiosa è affidata a suor Anna, una suora cilena delle Piccole Figlie già amatissima dai bimbi. C'è poi uno stuolo di volontari che - ciascuno secondo le proprie capacità e disponibilità - collabora con gioia e dedizione.
Il lavoro infatti non manca: nell’anno scolastico che si è appena concluso i bambini - provenienti da diversi Comuni, di cui oltre 70 solo di Fontevivo -  erano 90, suddivisi in 3 sezioni, e lo stesso numero è già iscritto per il nuovo anno.
La scuola materna si contraddistingue come scuola cattolica, aperta a tutti, che pone il bambini e la famiglia al centro della sua azione. «Dall’accoglienza iniziale dei piccoli fino alla festa dei remigini dell’ultimo anno, l’obiettivo è quello di accompagnare i bambini fino all’inserimento nella suola elementare, aiutandoli nella crescita intellettiva, motoria e conoscitiva ponendo in primo piano i valori educativi, morali e religiosi che hanno sempre contraddistinto lo stile della scuola fin dal suo sorgere», racconta il consiglio direttivo.
«Chiunque bussa all’asilo  - continuano i responsabili -trova anche oggi, come in passato con le maestre Luigine, l’impronta della signorina Ida: l’accoglienza, l’affetto, l’attenzione a tutti - soprattutto ai bisognosi - ma anche il rinnovato entusiasmo e la responsabilità con cui il team di maestre, collaboratrici e volontari operano quotidianamente. La necessità continua di adeguamento infrastrutturale e le difficoltà economiche, acuitesi in questi momenti di crisi generalizzata, sono di stimolo ad operare con sempre maggior professionalità ed oculatezza perché l’opera educativa continui in piena sinergia con la Fism, con l’appoggio indispensabile della comunità ed il necessario supporto delle Amministrazioni Comunali del territorio di Pontetaro, che dobbiamo ringraziare - in particolar modo quella di Fontevivo - per il sostegno profuso, a riconoscimento del valore dell’opera che svolgiamo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

A Felegara

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato nel suo studio

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

xxx

notizia 4

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon