19°

Provincia-Emilia

"Fazio ci ha assicurato sostegno"

"Fazio ci ha assicurato sostegno"
0

«Il sistema termale italiano e la legge di riordino: come aggiornarla?». È stato questo il tema della tavola rotonda promossa dall’Ancot, l’associazione nazionale dei comuni termali, in collaborazione con Federterme, per la revisione della legge 323/2000, a dieci anni dalla sua approvazione.
A Roma, il sindaco Massimo Tedeschi, in qualità di presidente Ancot, ha presentato al ministro della Salute Fazio le richieste per il riordino del sistema termale: ne hanno discusso a Palazzo Marini gli onorevoli Rocco Caccavari, Gabriella Carlucci, Gennaro Malgieri, Franco Ceccuzzi, Massimo Vannucci nella tavola rotonda coordinata dal presidente di Federterme Costanzo Jannotti Pecci.
L’apertura è stata affidata a Tedeschi che ha delineato le basi della collaborazione instaurata con Federterme ed ha sottolineato la necessità di sostenere il sistema termale a partire dall’attuazione e dall’aggiornamento della legge.
Questi gli interventi chiesti al Ministro Fazio.
Semplificazione per l’erogazione delle cure e delle regole per l’apertura e l’esercizio degli stabilimenti termali: in pratica meno burocrazia per l’esercizio delle attività di servizio eventualmente connesse al benessere termale quali estetica, medicina e piccoli interventi di chirurgia estetica, riabilitazione.
 Rafforzamento del ruolo della ricerca scientifica termale: i comuni hanno chiesto che vengo implementato e supportato anche finanziariamente lo studio legato alle acque termali. Interventi di formazione degli specialisti in medicina termale e di qualifica di operatore  termale: predisporre corsi e scuole ad hoc che portino al riconoscimento di figure professionali nel sistema termale.
Agevolazioni fiscali per interventi di miglioramento: questo per chi intende ristrutturare o ampliare le strutture termali, prevedendo anche tecniche ecocompatibili come per esempio il risparmio energetico.
Promozione del termalismo e del turismo nei territori termali: questa deve diventare una scelta prioritaria per le regioni, rafforzando l’impegno di Enit e delle altre strutture di promozione del «made in Italy» e del patrimonio scientifico e culturale termale italiano.
L'istituzione delle zone franche termali: queste porterebbero sgravi fiscali e vantaggi economici per chi vuole investire.
«E' stato un bel convegno per portare l’attenzione sui territori termali che stanno vivendo una fase di trasformazione. Abbiamo riflettuto insieme confrontandoci con Federterme e nella Commissione interministeriale istituita al Ministero del Turismo sull'aggiornamento della legge che ha visto come primo firmatario Caccavari. Il ministro Fazio ha rassicurato sul mantenimento delle prestazioni termali nei Lea mentre su Tommasini, stabilimenti e centri benessere è stata ribadita la strada maestra della partnership con il mondo dell’imprenditoria termale».
Si è concordato quindi sull'importanza di non indugiare oltre nel dar attuazione ad alcuni punti forti della legge: promozione e riqualificazione del patrimonio idrotermale. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano