11°

29°

Provincia-Emilia

Sala Baganza, stroncato da malore a 41 anni

Sala Baganza, stroncato da malore a 41 anni
0

Cristina Pelagatti

Non ha fatto nemmeno in tempo a salire sull'ambulanza: Stefano Ceresini, 41 anni, se n'è andato ieri mattina in pochi secondi. Un infarto lo ha strappato alla sua famiglia che era stata il centro della sua vita.
Ceresini, nonostante dal 2003 si fosse trasferito da Sala Baganza a Tordenaso, faceva parte di una famiglia di salesi doc e continuava a vivere una vita legata alla Rocca Sanvitale. A Sala, infatti, era nato e cresciuto, aveva frequentato le scuole, si incontrava con gli amici. Quasi tutta la sua vita lavorativa l’aveva svolta come operaio alla Parmatic, ditta salese di macchinari per l’industria alimentare. Si divideva tra il lavoro, la famiglia  e gli hobbies: il biliardo e la pesca. Con il biliardo, che praticava con un gruppo di Guastalla, aveva ottenuto discreti risultati e gareggiava in prima categoria, mentre per la pesca frequentava spesso i laghi della provincia, in particolare il lago di Barbiano e partecipava alle gare estive amatoriali. Ma il suo amore più grande è stato la famiglia: un grande nucleo molto unito, composto dal padre Franco, capogruppo degli alpini di Sala Baganza, la madre Adelia, la sorella Marzia, il cognato Raffaele e i suoi nipoti Alessandra e Francesco.
«L'obiettivo, nel trasferirci nella casetta in collina, a Tordenaso - ha raccontato il cognato Raffaele Segreto -, era quello di avere il nostro piccolo paradiso, dove stare tutti assieme tra di noi e con gli amici. Purtroppo il nostro sogno non è  durato a lungo. Stefano era una persona molto benvoluta e discreta: aveva un legame speciale con la sua famiglia». Lo stesso Raffaele, marito di Marzia, racconta con emozione il rapporto speciale di Stefano con i nipoti Alessandra, di 16 anni, e Francesco, di 6 anni, per i quali era uno «zio+, uno zio con la zeta maiuscola, che li faceva divertire e li accompagnava nella crescita». In paese la notizia della sua morte ha cominciato a diffondersi nella mattinata di ieri: con il passare delle ore, l’incredulità ha lasciato il posto al dolore ed è cominciato il mesto pellegrinaggio di amici, colleghi e conoscenti nella casa di Tordenaso, per portare parole di conforto alla famiglia.
«Si è sentito poco bene a casa, ieri mattina - ha spiegato Raffaele -, è stato accompagnato all’Assistenza Pubblica di Langhirano, ma una volta arrivati non ha fatto in tempo a salire sull'ambulanza. Se n'è andato in pochi secondi. Non aveva problemi di salute, è stato un infarto devastante. Dobbiamo ringraziare i militi della Pubblica di Langhirano per la professionalità e la gentilezza che hanno dimostrato in quei terribili momenti». Il cognato ha aggiunto: «Stefano era un donatore di organi, iscritto all’Aido, ma a causa delle modalità del decesso non si è riusciti ad operare in tal senso. Siamo molto grati ai suoi amici, che sono riusciti in poche ore a raccogliere una somma da destinare all’Aido, riuscendo a rispettare, in parte, i desideri di Stefano». Il rosario sarà recitato questa sera, alle 20.30, nella chiesa di Sala Baganza. La data dei funerali non è ancora stata stabilita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con le mostre di Fotografia Europea

REGGIO EMILIA

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con Fotografia Europea Foto Video

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Incidenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

indagini

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

tg parma

Scarpa: dalla sicurezza al welfare, ecco 10 punti per il rilancio della città Video

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

2commenti

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

1commento

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

palermo

Bimbo di un anno muore soffocato da un'oliva

VISITA

Il Papa a Genova: "Oggi il lavoro è a rischio. No alla speculazione" Foto

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

Calciomercato

Milan, ultimatum a Donnarumma

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima