11°

26°

Provincia-Emilia

Sei comuni della Bassa contro le nutrie

Sei comuni della Bassa contro le nutrie
1

Paolo Panni

Sei Comuni della Bassa, Busseto, Colorno, Mezzani, Polesine, Soragna e Zibello, sostenuti da Coldiretti, Unione Agricoltori, Cia (Confederazione italiana agricoltori), Consorzio della bonifica parmense ed Aipo dichiarano «guerra» alla nutria.
Lo fanno con una petizione «per la difesa idraulica, la produttività dei terreni, la salute pubblica e la sicurezza viaria della pianura parmense messe in serio pericolo dalle nutrie» che da lunedì sarà estesa a tutta la cittadinanza. L’iniziativa, partita da Coldiretti, è stata presentata ieri mattina in municipio a Polesine dai sindaci Andrea Censi di Polesine, Manuela Amadei di Zibello, dal vicesindaco di Busseto Paolo Puddu, dall’assessore di Soragna Leopoldo Capra, dal consigliere di Mezzani Renato Bergonzi, da Antonio Belforti dell’Unione agricoltori, da Marzo Zanni di Coldiretti e da Ilenia Rosi (che rappresentava anche il Comune di Colorno in quanto consigliere) di Cia. In un documento i promotori denunciano «il proliferare del roditore originario dell’America Meridionale che da anni imperversa nelle campagne provocando ingenti danni alle coltivazioni e mettendo a rischio la sicurezza dei cittadini» e vogliono pertanto farsi parte attiva nel trovare una soluzione definitiva al problema.
«L'abnorme presenza di famiglie di nutrie - scrivono - è particolarmente dannosa per l’agricoltura, mettendo a serio rischio le colture e la redditività delle imprese. Questi animali creano inoltre tane in prossimità di canali ed arginature scavando lunghe ed ampie gallerie che crolli ed esondazioni. Si originano così fenomeni di subsidenza nelle strade poderali che, oltre a rendere difficoltoso il transito dei trattori, mettono in pericolo la sicurezza idraulica dell’intera pianura parmense. Non vanno poi sottovalutati anche gli attacchi agli animali domestici e di allevamento». Viene quindi evidenziata «l'esasperazione degli agricoltori che vedono vanificare, impotenti, i lavori e gli investimenti già sostenuti e il risultato delle prossime produzioni. Il piano di controllo attuato dalla Provincia è cosa buona ed apprezzabile, ma oggi risulta insufficiente rispetto alla densità del livello di propagazione delle nutrie. Riteniamo - scrivono ancora - che sia fondamentale per tutti gli attori preposti e indicati nel Piano provinciale una maggior conoscenza degli strumenti messi in campo e la piena e concreta attuazione del Piano provinciale stesso per debellare definitivamente il problema e arrivare alla completa eradicazione della nutria dal territorio parmense, anche attraverso l’uso del fucile. Decisione drastica ma fondamentale ed unica soluzione per far fronte ai gravi problemi evidenziati».
 In conclusione, i firmatari della petizione chiedono dunque «il rispetto delle persone, del territorio, dell’agricoltura, della sicurezza in generale ed in particolare chiedono l’eradicazione totale della specie, così come previsto anche dalla Legge regionale».
Il sindaco di Polesine Andrea Censi, che ha indetto la conferenza di presentazione, ha sottolineato i danni ed i disagi emersi sul territorio dopo i nubifragi e gli allagamenti di maggio e giugno indicando nella presenza, ormai abnorme, delle nutrie, una delle cause principali. Ed anche gli altri amministratori presenti hanno sottolineato che i cunicoli scavati da questi roditori sono stati all’origine di allagamenti ed erosioni di argini. Anche i rappresentanti delle associazioni di categoria degli agricoltori hanno sottolineato i danni patiti da numerosi dei loro associati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giorgio

    08 Giugno @ 12.22

    spero che si trovi veramente una soluzione a questo problema, a volte girando nelle campagne parmensi noto che a poca distanza delle abitazioni dove vi giocano bambini vi sono 3 a volte anche di piu di questi orrendi animali. consiglierei ai comuni di organizzare squadre muniti di carabine ad aria compressa x evitare anche incidenti, e con operatori iren a seguito x lo smaltimento.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

4commenti

anteprima gazzetta

Fabi "ridisegna" l'ospedale. Ecco come cambia Video

Focus sui confronti elettorali fra i dieci candidati. Dopo molti anni due nuovi sacerdoti ordinati insieme. Inchieste sulle scuole materne di Parma. Tubercolosi, un secondo caso?

2commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

12commenti

lega pro

Paolo Grossi: "Lucchese, sorteggio benigno" Video

Il Parma verso la Lucchese, guidata in panchina l'ex laziale Lopez, che ha sostituito Galderisi

2commenti

VERSO IL VOTO

Legalità, Alfieri lancia la sfida del certificato 335

E' il documento nel quale sono trascritti gli eventuali carichi pendenti

1commento

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

9commenti

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

1commento

ENERGIA

Enel smetterà di cercare nuovi clienti via telefono

Novità dal 1° giugno

3commenti

TRAVERSETOLO

I ragazzini fanno i vandali, il sindaco: "Pagheranno le famiglie"

1commento

tg parma

Tubercolosi: migliora il 17enne malato ma c'è un altro caso "sospetto" al Rondani Video

2commenti

POLITICA

Il senatore Pagliari: "Dal 5 giugno arriveranno nuovi 15 vigili del fuoco a Parma"

3commenti

PARMA

Scontro auto-moto in via Colorno: un ferito

PARMA

Spacciava eroina in via Spadolini: condannato a 4 anni

Aveva 5,5 chili di cannabis: patteggia 36enne

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

ESTATE

Torna "Musica in castello": 36 eventi in tutta la provincia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

ISLANDA

Turista italiano 20enne muore in un incidente in bici

Nato

Trump prima delle foto spinge via il presidente del Montenegro Video

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

1commento

CICLISMO

Giro: a Van Garderen il tappone dolomitico

MOTORI

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium