-1°

Provincia-Emilia

Anche a Fontanellato la tassa dei rifiuti diventa una tariffa

Anche a Fontanellato la tassa dei rifiuti diventa una tariffa
0

Davide Montanari

Anche a Fontanellato il servizio raccolta e smaltimento rifiuti non si pagherà più come fosse una tassa (Tarsu - tassa smaltimento rifiuti solidi urbani) ma, già da oggi, come una tariffa (Tia - tariffa igiene ambientale). A stabilirlo è stato il consiglio comunale della città che ha dovuto recepire a maggioranza (contrari Cavalli e Morelli), attraverso un adeguamento del piano economico per il servizio con Enìa, una legge dello Stato (emanata nel febbraio di quest’anno) che obbliga tutti i comuni in ritardo - 19 quelli nel Parmense - nel passaggio da Tarsu a Tia a fare questo adeguamento. Il «sottile» cambio da Tarsu a Tia è stato imposto con una legge nel 2006 ma molti comuni, sfruttando le varie proroghe normative, hanno sempre ritardato questo cambio di bollettazione. A spiegare il motivo di un atto dovuto da parte «parlamentino» fontanellatese è stata, in aula, il sindaco Maria Grazia Guareschi: «Siamo costretti a cambiare ma sarei contraria a farlo prima che siano chiariti alcuni aspetti. - ha premesso il primo cittadino che poi spiega - Per le famiglie, dal punto di vita della cifra che dovranno versare, non cambierà nulla. Ovvero tanto pagavano ieri e tanto pagheranno domani per i rifiuti. Qualcosa cambia per le aziende che non potranno più scaricare il 10 % d’Iva. E per il comune che scaricava 100 mila euro di Iva ma ora non li scaricherà più, vedendosi così indirettamente aumentati i costi». Questo perché la tariffa, secondo la Corte Costituzionale con sentenza 238 del 2009, ha stabilito che la tariffa è un tributo. Ma i peggioramenti non sono finiti qua secondo il primo cittadino Guareschi: «Essendo la Tia un tributo, si dovranno modificare i meccanismi di riscossione e sanzionatori per i casi di morosità. Quindi la Tia non sarà come una semplice bolletta ma sarà una vera e propria cartella esattoriale dove, per pagamenti in ritardo anche di un solo giorno, si dovranno pagare multe salate». Il sindaco ha quindi affermato che ci potrebbe essere una scappatoia a questa sorta di peggioramento delle condizioni del servizio: «Se uscirà entro il 30 luglio, come ci hanno detto, una nuova interpretazione della legge che stabilirà che la tariffa rifiuti non è un tributo ma un servizio, allora le aziende potranno scaricare l’Iva e non ci sarà più rigidità sulle morosità. Nel frattempo all’ente gestore Enia - ha concluso - chiederemo di svolgere il servizio ma di sospendere la fatturazione alle utenze finché non sarà uscita la nuova legge». «E' una situazione incredibile - ha commentato il consigliere d’opposizione Giuliano Morelli - i cittadini pagheranno di tasca loro le vostre colpe politiche sui ritardi. Dovevate darvi da fare in modo concreto da quando è uscita la sentenza della Corte ma oggi il sindaco invece ci dice che, con rammarico, dobbiamo adempiere ad una norma». «Il gestore specifichi nel contratto di servizio col comune - ha aggiunto la collega di minoranza Anna Cavalli - che se la raccolta rifiuti non viene svolta che sia l’ente gestore a risponderne non i cittadini stessi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

2commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Gazzareporter

I "magnifici 13"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

Crisi di governo

Mattarella convoca Gentiloni al Quirinale. Renzi: "Torno a casa davvero"

turchia

Autobomba nel centro di Istanbul: 13 morti e decine di feriti

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti