10°

18°

Provincia-Emilia

Anche a Fontanellato la tassa dei rifiuti diventa una tariffa

Anche a Fontanellato la tassa dei rifiuti diventa una tariffa
0

Davide Montanari

Anche a Fontanellato il servizio raccolta e smaltimento rifiuti non si pagherà più come fosse una tassa (Tarsu - tassa smaltimento rifiuti solidi urbani) ma, già da oggi, come una tariffa (Tia - tariffa igiene ambientale). A stabilirlo è stato il consiglio comunale della città che ha dovuto recepire a maggioranza (contrari Cavalli e Morelli), attraverso un adeguamento del piano economico per il servizio con Enìa, una legge dello Stato (emanata nel febbraio di quest’anno) che obbliga tutti i comuni in ritardo - 19 quelli nel Parmense - nel passaggio da Tarsu a Tia a fare questo adeguamento. Il «sottile» cambio da Tarsu a Tia è stato imposto con una legge nel 2006 ma molti comuni, sfruttando le varie proroghe normative, hanno sempre ritardato questo cambio di bollettazione. A spiegare il motivo di un atto dovuto da parte «parlamentino» fontanellatese è stata, in aula, il sindaco Maria Grazia Guareschi: «Siamo costretti a cambiare ma sarei contraria a farlo prima che siano chiariti alcuni aspetti. - ha premesso il primo cittadino che poi spiega - Per le famiglie, dal punto di vita della cifra che dovranno versare, non cambierà nulla. Ovvero tanto pagavano ieri e tanto pagheranno domani per i rifiuti. Qualcosa cambia per le aziende che non potranno più scaricare il 10 % d’Iva. E per il comune che scaricava 100 mila euro di Iva ma ora non li scaricherà più, vedendosi così indirettamente aumentati i costi». Questo perché la tariffa, secondo la Corte Costituzionale con sentenza 238 del 2009, ha stabilito che la tariffa è un tributo. Ma i peggioramenti non sono finiti qua secondo il primo cittadino Guareschi: «Essendo la Tia un tributo, si dovranno modificare i meccanismi di riscossione e sanzionatori per i casi di morosità. Quindi la Tia non sarà come una semplice bolletta ma sarà una vera e propria cartella esattoriale dove, per pagamenti in ritardo anche di un solo giorno, si dovranno pagare multe salate». Il sindaco ha quindi affermato che ci potrebbe essere una scappatoia a questa sorta di peggioramento delle condizioni del servizio: «Se uscirà entro il 30 luglio, come ci hanno detto, una nuova interpretazione della legge che stabilirà che la tariffa rifiuti non è un tributo ma un servizio, allora le aziende potranno scaricare l’Iva e non ci sarà più rigidità sulle morosità. Nel frattempo all’ente gestore Enia - ha concluso - chiederemo di svolgere il servizio ma di sospendere la fatturazione alle utenze finché non sarà uscita la nuova legge». «E' una situazione incredibile - ha commentato il consigliere d’opposizione Giuliano Morelli - i cittadini pagheranno di tasca loro le vostre colpe politiche sui ritardi. Dovevate darvi da fare in modo concreto da quando è uscita la sentenza della Corte ma oggi il sindaco invece ci dice che, con rammarico, dobbiamo adempiere ad una norma». «Il gestore specifichi nel contratto di servizio col comune - ha aggiunto la collega di minoranza Anna Cavalli - che se la raccolta rifiuti non viene svolta che sia l’ente gestore a risponderne non i cittadini stessi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

4commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

1commento

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

8commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

6commenti

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

1commento

Londra

Il momento in cui la donna si getta nel Tamigi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery