14°

Provincia-Emilia

Il Po è sempre affascinante

Il Po è sempre affascinante
0

Paolo Panni

E' sempre stato definito il «mare dei poveri». E se sono lontani i tempi in cui venivano organizzate le colonie estive e le sue acque erano limpide al punto che i ragazzi vi imparavano a nuotare, il Po continua ad essere comunque un grande richiamo per tante persone, giovani e meno giovani.
Da Polesine a Mezzani, da Zibello a Colorno, da Sissa a Roccabianca non è raro incontrare, specie nei weekend, chi trascorre il tempo libero, sugli spiaggioni, oppure direttamente sul fiume (in barca) o nei vari centri nautici. Si tratta, in prevalenza, di pescatori ma anche di semplici appassionati che optano per una gita in barca o si prendono la tintarella.
C'è anche chi, a causa della crisi,  non può permettersi la villeggiatura o chi può trascorrere solo pochi giorni di vacanza.

Ma per l'inquinamento non si può nuotare
E allora ecco l’alternativa del fiume dove resta un grande limite: non si può nuotare. Non solo per le insidie che nasconde ma soprattutto per il grave stato di inquinamento che lo riguarda. Non a caso, solo domenica scorsa, per il «Grande tuffo nel Po» è stato scelto, a Motta Baluffi, un lago di cava che sorge nelle immediate vicinanze del Po, dove l’acqua è in buono stato. Ma in Po la situazione non è buona. «Quest’anno poi - commenta Stefano Barborini - l’acqua è molto sporca. Più degli altri anni. C'è parecchia schiuma, per lo più materiale biologico, che arriva da canali secondari». Nulla da imputare, quindi, allo sversamento di idrocarburi di qualche mese fa. «Credo piuttosto - afferma Barborini - che quell'episodio sia servito a qualche "furbo" per approfittare della cosa e scaricare altre schifezze». Il sogno di vedere gli ombrelloni «invadere» le spiagge potrà essere realizzato solo quando si avrà un fiume davvero pulito, e balneabile. E così, se  non si può nuotare, si può comunque prendere il sole. E leggere.

Sulle rive si rispolvera Giovannino Guareschi
Magari, come fa Simona Vitali di Felino, «il Giovannino Guareschi che avevo letto a scuola e insieme a lui il Grande Fiume che tanto ha amato. Appena posso vengo sul Po a passeggiare lungo gli argini, perchè ho scoperto che mi infonde grande serenità interiore. Mi piace parlare con la gente del posto e farmi raccontare storie. C'è un’atmosfera speciale in questa terra: per questo dovremmo tutti impegnarci di più ad entrarci con rispetto, innanzitutto del Grande Fiume che la anima. Non è ancora banale - aggiunge - dire che è già tanto non disseminare qua e là cartacce, bottigliette e quant'altro. L’inquinamento parte da questi quotidiani gesti incoscienti».

«E' una risorsa unica: per questo bisogna amarlo»
Sono parole di chi il fiume lo ama e lo vive e lotta per quella che è sempre, e comunque «una risorsa unica - come dice Alessandro Brozzi di Mezzani - che crea un fascino tutto suo». In linea con lui Alessandro Benvenuti, presidente di Parma Turismi: «Il Po ha rappresentato una grande risorsa economica nel passato e riveste a tutt'oggi un ruolo fondamentale nell’economia e nell’ambiente. Attraverso il paesaggio e la gastronomia possiamo assaporare un mondo straordinario». Non a caso non mancano coloro che qui investono. Un caso lampante è quello della giovane Elisa Storti che ha gestito un bar, per anni, a Salsomaggiore ed ora ha «scommesso» sul fiume, aprendo sulla riva cremonese un caratteristico locale a due passi dal ponte sul Po «Giuseppe Verdi» (Ragazzola - Isola Pescaroli). E c'è anche chi sul fiume ci passa tutti i weekend estivi, come una famiglia di Milano che puntualmente trascorre il fine settimana sullo spiaggione sotto al ponte «Verdi»: «Veniamo qui da anni. E'è un luogo meraviglioso ed è molto piacevole trascorrere qui le nostre ore libere». Un fiume, dunque, che, seppur coi suoi problemi, resta sempre affascinante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Parma espugna 1-0  Salò

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

11commenti

gazzareporter

Il soffitto della palestra "Del Chicca" perde i pezzi

1commento

Carabinieri

Legna e pellet non pagati: commerciante di Parma raggirato nel Reggiano

Bagnolo in Piano: denunciato un 52enne di Crotone, la nipote e il suo compagno

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

7commenti

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

1commento

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

1commento

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

IL CASO

Sorbolo, contro furti e degrado il controllo si fa correndo

Nasce il progetto «Arrestiamoli»: lo sperimentano il sindaco e due runner

1commento

Sos animali

Cinque cuccioli cercano casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

SEI NAZIONI

L'Italia perde lottando a Twickenham

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia