22°

32°

Provincia-Emilia

"Basta incertezze: è ora di sapere se Miss Italia resta"

"Basta incertezze: è ora di sapere se Miss Italia resta"
Ricevi gratis le news
0

Annarita Cacciamani
Miss Italia 2010: ancora nessuna decisione ufficiale. Salsomaggiore continua ad aspettare una risposta da parte della Rai. Non si sa ancora con certezza se il concorso di bellezza si svolgerà anche quest’anno nella cittadina termale o se si trasferirà a Jesolo. Una situazione, quindi, che continua a rimanere incerta.
E c'è anche chi ne è molto preoccupato. E’ questo il caso di diversi albergatori salsesi che, da tanti anni, in settembre ospitano nelle loro strutture le persone che lavorano alla manifestazione.
«L'eventuale perdita delle finali di Miss Italia causerebbe notevoli danni alla nostra categoria - spiega Ernesto Callegaro, presidente di Adast, l’Associazione albergatori Salsomaggiore e Tabiano Terme - . Settembre è il mese dove abbiamo più richieste di gruppi, che prenotano già in maggio o in giugno. In alcuni casi abbiamo rinunciato ad ospitarli per accogliere Miss Italia. Se non avremo il concorso, ci ritroveremo con le stanze vuote. Tenendo conto del fatto che nei mesi precedenti abbiamo lavorato poco, il danno sarà davvero notevole. Questo vale non solo per i titolari della strutture, ma anche per chi ci lavora, che rischia di non venire più chiamato». «E' una situazione assurda - continua - . Per quest’anno spero che Miss Italia sia confermata, ma è necessario iniziare a pensare a qualcosa di alternativo che possa, un giorno, sostituire il concorso».
Lo stesso problema è evidenziato anche da Giuseppe Massari di Aasta, altra associazione che raduna gli albergatori di Salso e Tabiano. «E' una situazione ridicola - aggiunge - . Sarebbe giusto essere informati sulle trattative da chi se ne occupa, per sapere ciò che accade; noi siamo disponibili ad un confronto e a dare una mano se necessario. Se Miss Italia non sarà confermata, sarà un bel problema per diversi hotel. Inoltre, alcuni devono ancora ricevere dei pagamenti relativi allo scorso anno».
Preoccupati per la mancanza di certezze sul rinnovo del contratto di Miss Italia sono anche i commercianti.
«Penso che Miss Italia rimarrà a Salso - osserva Giorgio Vernazza di Confesercenti Salso - dato che si sta iniziando a preparare gli allestimenti e ci sono le prime prenotazioni negli hotel. Il fatto che non ci sia nulla di ufficiale è ridicolo e mi sembra strano che il Comune non sappia niente di più. Sicuramente la manifestazione è un’ottima vetrina, che porta gente a Salso per 20 giorni. Bisognerebbe usarla per rilanciare e far conoscere al grande pubblico televisivo le terme. Mi auguro, inoltre, che il villaggio torni in centro e che tutti possano visitarlo».
 Infine, c'è anche chi si chiede se, dati gli alti costi, Miss Italia, così com'è, porti davvero benefici alla città.
«Il concorso è sicuramente un’ottima vetrina - sottolinea Luciano Marzolini di Ascom Salso - ma, visti i costi, bisognerebbe sfruttarla meglio rispetto a quanto si è fatto finora. La kermesse deve servire a rilanciare le terme, che sono la vera risorsa della città. Le ragazze e i vip dovrebbero stare in centro, vivere le piazze e le strade insieme alle persone che vengono a Salso per loro».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti