17°

30°

Provincia-Emilia

Sorbolo- Smaltimento rifiuti, l'Unione approva il piano finanziario

Sorbolo- Smaltimento rifiuti, l'Unione approva il piano finanziario
0

di Pierpaolo Cavatorti

L’Unione ha approvato  il piano finanziario per l’applicazione della tariffa dello smaltimento dei rifiuti urbani per l’anno 2010.
Nei giorni scorsi  si è svolto nella sala consiliare del Comune di Sorbolo il Consiglio dell’Unione Bassa Est presieduto dal sindaco di Mezzani Romeo Azzali. L’ordine del giorno ha previsto anche la discussione dell’approvazione del tributo per i rifiuti, che è stato il tema più caldo della seduta.
L’assessore della giunta sorbolese Tagliavini ha spiegato al Consiglio le incongruenze e le incertezze che tutte le amministrazioni comunali hanno nell’interpretare l’applicazione dei tributi sui rifiuti. La legislazione su questo punto si contraddice creando non poche perplessità ed imbarazzi ai Comuni. Non è ben definito quindi se la cosiddetta «tassa» sui rifiuti sia una tariffa o un tributo.
A creare confusione è l’emanazione da parte del governo attuale di un decreto legge che definisce la tariffa per i rifiuti come un tributo, e quindi non assoggettato ad iva.
Per le «persone fisiche», questo fatto non ha alcuna rilevanza ai fini del prelievo. La differenza tra tariffa e tributo è invece di grande rilevanza per le aziende. La tariffa, regolata dal dl 152 del 2006, era composta da un corrispettivo più l’iva al 10%, detraibile dai ricavi. Oggi i rifiuti   sono considerati un tributo, con l’immediata conseguenza che le aziende non potendo più detrarre l’iva, pagheranno la «tassa» sui rifiuti un 10% in più.
Un aggravio di grande rilevanza per le aziende, in un momento di congiuntura economica non brillante. Prendendo atto del già notevole aumento imposto dallo Stato alle aziende, l’Unione ha deciso quindi, di calmierare le proprie richieste sull'imposta dei rifiuti mantenendo una percentuale d’aumento inferiore all’1%.
Franco Picelli di Patto per Sorbolo, ha messo in guardia l’Unione dalle clausole rescissorie del gestore fortemente penalizzanti per i Comuni ed ha posto l’accento sulla percentuale di raccolta differenziata di Sorbolo. «Il Comune - ha fatto notare -. ha già da anni raggiunto una cifra ben oltre il 70% di riciclo, contro una richiesta dell’Enìa di almeno il 56%. Eppure il gestore continua a chiedere aumenti indiscriminati».
Dello stesso avviso Claudio Catellani della Lega Nord, per il quale nonostante Sorbolo sia un Comune particolarmente virtuoso, le tariffe non sono mai diminuite. Il consigliere ha chiesto quindi la possibilità di ripensare ad un sistema tariffario che premi i «raccoglitori» meritevoli.
Marzia Donelli di Volontà Sorbolese ha chiesto invece delucidazione su come venga calcolata l’aumento della «tassa» sui rifiuti, ed ha espresso la ferma volontà che le aziende già fortemente penalizzate dalla mancata detrazione iva, possano essere aiutate, spalmando una parte dell’aumento sulla cittadinanza, per la quale sarebbe un aumento irrisorio.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Roger Moore: l'ex James Bond aveva 89 anni

cinema

E' morto Roger Moore: è il primo addio a un protagonista di "007"

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

LA VISITA

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Avversari all'attacco di Pizzarotti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

1commento

LEGA PRO

Il Parma vuole la qualificazione

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

Fidenza

Bar «Spiga d'oro», due furti in quattro giorni

Traversetolo

Spunta un villaggio neolitico sotto il futuro Conad

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

LANGHIRANO

Motorini, proteste per l'«invasione»

PERSONAGGIO

Picelli, il «vecio dei Capannoni» e la storia del quartiere Cristo

Volontariato

Sorbolo piange Lina, l'angelo degli anziani

gazzareporter

"Uova, scope, secchi di pittura: cartoline da via Langhirano" Foto

COMO

False abilitazioni per autotrasportatori: un impiegato Parmalat fra i 12 arrestati

Coinvolti anche 73 autisti legati alla multinazionale. La Parmalat: "Sono collaboratori esterni, siamo parte lesa"

CALCIO

Parma-Piacenza: ecco le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

3commenti

Inchiesta sanità

Interrogato De Luca, manager del colosso Angelini: "Ogni risposta è stata documentata" Video

Il manager è difeso da Giulia Bongiorno

Tg Parma

Cerca di rubare una bici: fermato in via Cavour da un agente fuori servizio Video

CALCIO

Parma-Piacenza, contrattura per Lucarelli. Venduti più di 6mila biglietti

Problemi tecnici: posticipata la chiusura della prevendita per il settore Ospiti

IL FATTO DEL GIORNO

I terroristi sono criminali paranoici ma noi siamo troppo deboli e divisi Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La forza di saper dire "scusate, ho sbagliato"

di Michele Brambilla

4commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

Napoli

Accoltella un compagno in classe per "provare la lama"

Manchester

Kamikaze al concerto: 22 morti e 12 dispersi. L'Isis rivendica Foto

3commenti

SOCIETA'

CESENA

La triatleta Julia Viellehner è morta: donati gli organi

avvistamenti

"Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino": le foto

3commenti

SPORT

CESENA

Nicky Hayden: la famiglia acconsente all'espianto degli organi

GENOVA

E' morto Stefano Farina, designatore degli arbitri di serie B

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancor più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare