-0°

16°

Provincia-Emilia

A Cogolonchio sono partiti i lavori per salvare la chiesa

A Cogolonchio sono partiti i lavori per salvare la chiesa
Ricevi gratis le news
0

Dopo anni di attesa sono finalmente iniziati i lavori di messa in sicurezza dei tetti della chiesa di Cogolonchio, del campanile e della attigua canonica. Lavori che costeranno 32 mila euro. 
I fondi sono stati raccolti - con  non pochi sforzi - dal Comitato di Cogolonchio per la ristrutturazione della chiesa, attraverso varie manifestazioni. I residenti della frazione collinare fidentina infatti da tempo sono desiderosi di tornare alla vitalità di un tempo e di ritrovare nella propria chiesa lo stimolo a «rinascere» dopo che - a causa della soppressione della parrocchia accorpata a Cabriolo - il piccolo tempio di San Giorgio ha perso il suo ruolo di punto di riferimento.
E adesso i componenti del Comitato lanciano l’ennesimo accorato appello per salvare l’antica chiesa. Il tempio, eretto nel 1625, mostra infatti gravi segni di degrado e necessita di urgente restauro. Adesso si comincia con i tetti, ma occorrerà reperire altri finanziamenti per continuare nei lavori di ristrutturazione.
«Facciamo appello alla generosità di tutta la popolazione - hanno spiegato i componenti del comitato  - affinchè si possa continuare nei lavori per salvare la nostra bella chiesa. E giriamo l’appello anche alle istituzioni, confidando in un loro generoso contributo. Noi siamo qui, a Cogolonchio, e aspettiamo il vescovo e tutte le altre autorità, invitandoli a visitare i lavori».
Il tempio dedicato a San Giorgio martire, ha un soffitto a capriate e tre cappelle laterali in una delle quali è venerata la statua della Vergine, in legno policromo del secolo XVIII.
La chiesa di Cogolonchio, che si gode la sua intatta solitudine nella verde custodia di piante ad alto fusto, è situata su un poggio da dove l’occhio può cogliere un ventaglio panoramico che spazia dal castello di Bargone alla vallata del Rovacchia, sorvolando una distesa di vigneti e altre colture.
Un paesaggio incontaminato di indubbio interesse ambientale, dove si sondano anche i percorsi natura, fra campi e boschi, fra torrenti e strette e profonde vallate.
La zona è piena di dense macchie di bosco, graffiate da numerosi calanchi dove minuscole vigne cercano di strappare avari lembi di terra coltivabile.
E adesso che la frazione fidentina è stata valorizzata anche dal punto di vista ambientale e paesaggistico - in quanto è inserita nel circuito della Val Siccomonte, con i suggestivi percorsi natura e la filiera dei prodotti di eccellenza della zona - i suoi residenti  sono più che mai determinati a riportare la loro chiesa agli antichi splendori.
Serve però il contributo di tutti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

incidente in curva

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

1commento

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

4commenti

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

2commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

3commenti

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

2commenti

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Opinioni a confronto sui lupi

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

kabul

Attacco all'hotel Intercontinental

SPORT

tennis

Australian open, gli ottavi: Seppi eliminato. Stasera gioca Fognini

SCI

Schnarf, il podio che non t'aspetti

1commento

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

BLOG

Il "Bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - 3

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti