12°

Provincia-Emilia

Estorcono 413mila euro al parroco di Canossa: arrestati due pregiudicati parmigiani

Estorcono 413mila euro al parroco di Canossa: arrestati due pregiudicati parmigiani
18

Il parroco di Canossa, don Valerio Beneventi, è stato vittima di un'estorsione, per due anni. Due fratelli residenti a Parma, in base alle prime informazioni, hanno carpito la sua buona fede, per poi passare alle minacce, riuscendo a estorcergli circa 400mila euro.
Le indagini dei carabinieri della Compagnia di Castelnovo Monti si sono concluse con l’arresto di due fratelli residenti a Parma.

I DETTAGLI DELLA VICENDA. In un anno e mezzo hanno estorto ben 413mila euro al parroco di Canossa. Con questa accusa, due fratelli parmigiani di 38 e 42 anni sono stati arrestati. E' l’esito dell’operazione «Pozzo di San Patrizio» condotta dai carabinieri della Compagnia di Castelnovo Monti, che ha portato in carcere Paolo e Fabrizio Trombi, pluripregiudicati; il primo per truffa aggravata ed estorsione, il secondo per estorsione, ricettazione e sostituzione di persona. Le richieste di denaro al sacerdote erano cominciate nel maggio 2008 e sono continuate fino allo scorso febbraio.

Paolo Trombi in particolare, secondo le indagini, aveva carpito nel tempo la buona fede del parroco, che ha più di 80
anni, raccontandogli una serie di eventi tragici di cui a suo dire era rimasto vittima: era vedovo, aveva un figlio piccolo che viveva da solo con lui, aveva subìto diverse operazioni chirurgiche che l’avevano menomato, aveva fatto gravi incidenti stradali. Ma era tutto falso. Le indagini sono cominciate cinque mesi fa, quando i carabinieri sono intervenuti nella canonica di Canossa, arrestando Trombi - che ai militari aveva fornito false generalità - per "falsa attestazione a pubblico ufficiale circa la propria identità". Le indagini hanno permesso poi di «incastrare» i fratelli, che per vincere le resistenze del sacerdote gli avevano parlato dell’esistenza di persone «molto pericolose» che avrebbero potuto rapire il figlio di Paolo Trombi e fare del male ai due fratelli.

Le minacce sono state accompagnate da «sceneggiate» che prevedevano, di volta in volta, la presenza di soggetti che si aggiravano con aria minacciosa nei pressi della chiesa, danneggiamenti sull'auto della vittima, furti che periodicamente avvenivano nella canonica. Lo stato di terrore indotto nel sacerdote lo ha portato ad assecondare in silenzio ogni richiesta di soldi da parte degli aguzzini, facendo uso - in parte - anche dei soldi dei fedeli depositati sui conti correnti delle parrocchie. Dalla verifica dei conti correnti bancari, personali e non, sono risultati ammanchi per 413mila euro.
Le indagini si sono concluse con le ordinanze di custodia cautelare in carcere richieste dal pm Maria Rita Pantani e firmate dal gip Angela Baraldi. Ad eseguirle sono stati i carabinieri di San Polo d’Enza.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    23 Luglio @ 19.59

    Osarugue hai ragione e te lo dice un credente che però non frequenta perchè contrrio al partito politico della chiesa. Tra l'altro aggiungo che la chiesa non obbliga a versare soldi attraverso l'8%, ci sono altre religioni o altri enti a cui darlo, compreso lo stato italiano

    Rispondi

  • alessandro

    23 Luglio @ 17.03

    Pedofili, evasori fiscali, fascisti... se questi sono i ministri di Dio, io mi converto all'islam... anzi, meglio l'ateismo delle favolette

    Rispondi

  • giuseppe righi

    23 Luglio @ 16.43

    Scusate, ma vi hanno mai obbligato in chiesa a dare dei soldi ? Non credo. Semmai vengono chiesti, non pretesi. Sono sempre e solo offerte spontanee, mai obblighi. Se celebri il matrimonio in chiesa, così come battesimi, funerali o messe di suffragio ecc, e vuoi fare una offerta bene, altrimenti nessuno ti può imporre alcuna "tassa". Probabilmente, per chi non comprende il vero significato della Chiesa come Casa di Dio e dei fedeli, questa è sicuramente una buona occasione per fare della facile polemica, che io personalmente posso capire ma non giustificare. Saluti.

    Rispondi

  • cri

    23 Luglio @ 16.23

    Valerio...certo che non costituisce reato però non ha nemmeno nulla a che fare con il principio cristiano...questi sono imprenditori belli e buoni che della gente bisognosa non gliene frega nulla. Cos'è si fanno la villa in campagna ricca di tesori? E Gesù cosa c'entra in tutto questo?????? Il reato che è stato commesso è grave e non va difeso intendiamoci

    Rispondi

  • Lolly80

    23 Luglio @ 15.40

    MA INVECE DI CONCENTRARCI SUI SOLDI DEL PARROCO.. NON POSSIAMO FAR MENTE LOCALE SU QUESTI DUE? IO LI CONOSCO DI VISTA... NON HANNO MAI LAVORATO..SEMPRE PIENI DI SOLDI... ORA CAPISCO IL PERCHE'... BELLA FORZA RICATTARE UN PRETE... SONO DEI FALLITI ANCHE COME DELINQUENTI...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Auto si ribalta  e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

4commenti

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

anteprima gazzetta

Ranieri esonerato: "Pro e contro", tra sport e costume

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

8commenti

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

POLizia

Campagna antitruffe “Non siete soli #chiamatecisempre” I consigli

1commento

scuola

Contro le bufale dei social, educare a informarsi bene

Incontro all'Ipsia Primo Levi con gli studenti di sei medie superiori di Parma e provincia

musica

Ottima prova zero: Parma dà il la a Elio e le Storie tese Video

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

4commenti

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

svezia

Sesso in pausa pranzo: proposta choc in un comune artico

roma

Caso Cucchi: sospesi dal servizio i tre carabinieri accusati di omicidio

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia