10°

22°

Provincia-Emilia

Valli del Taro e del Ceno: un patto per il rilancio dello sviluppo

Valli del Taro e del Ceno: un patto per il rilancio dello sviluppo
Ricevi gratis le news
0

Chiara De Carli

E' stato presentato ieri mattina nella sala giunta della Provincia di Parma l’accordo approvato lunedì scorso dal consiglio della Comunità Montana Ovest,  che sarà presto condiviso con rappresentanze delle forze sociali per un loro coinvolgimento attivo nel progetto.
Il «Patto per lo sviluppo», stilato insieme alla Regione Emilia Romagna, alla Provincia, alla Comunità montana Valli Taro e Ceno, prevede una serie di azioni finalizzate allo sviluppo del territorio e prevede due fasi di attivazione: una prima che riguarda in modo specifico lo stabilimento Fincuoghi di Bedonia e una seconda che riguarda tutto lo sviluppo della montagna attraverso la telematica, l’insediamento di attività produttive, lo sviluppo di fonti energetiche alternative oltre alla creazione di un laboratorio di ricerca industriale in rete con l’Università degli Studi di Parma e con la Rete regionale dei Laboratori dell’Alta Tecnologia.
Ad illustrare il documento alla stampa sono stati il vicepresidente della Provincia, Pier Luigi Ferrari, il presidente della Comunità montana Valli Taro e Ceno, Luigi Bassi, e il sindaco di Bedonia, Carlo Berni.
«Sui temi dello sviluppo del territorio e della tenuta dell’occupazione, le forze politiche si sono ritrovate facendo fronte comune per rilanciare le Valli del Taro e del Ceno - ha esordito Ferrari -. E’ stato un lavoro di squadra in cui la classe politica locale si è messa in discussione e ha accettato la sfida. Provincia e Regione ci sono ma, ancora di più, sono gli enti locali che vogliono essere protagonisti del rilancio».
E' la sinergia degli attori, secondo Luigi Bassi, il vero punto di forza di questo «patto»: «Avere la condivisione di tutti i quindici comuni su un tema così specifico e rilevante come quello della Fincuoghi e sviluppare da lì un documento che avrà rilevanza su tutto il territorio ci ha aiutato a proseguire nel lavoro e dimostra una grande unità d’intenti. Ci sono gli elementi per agire con concretezza. Approfitto, inoltre - ha aggiunto Bassi -, per ringraziare la Provincia per l’impegno costante nel sostegno della realtà montana in un momento di crisi che sta colpendo tutto il territorio».
«Spesso in città c'è la convinzione che la montagna sia qualcosa di molto lontano e un problema infinito - ha sottolineato quindi Carlo Berni -. La montagna parmense è molto viva: sono stati fatti investimenti importanti nelle scuole e nelle nuove tecnologie fermando l’esodo verso le città. In questo periodo di crisi i territori deboli soffrono maggiormente ma noi dobbiamo reagire con una progettualità concreta. Bedonia ha sofferto forse più di altri centri vista la presenza di un tessuto artigianale diffuso. La chiusura della Fincuoghi avrebbe poi messo in difficoltà molte famiglie a partire da luglio 2011. Abbiamo lavorato in sinergia con gli enti e con Soprip per trovare delle risposte: non è un’operazione solo economica ma anche sociale e lavorando tutti insieme potremo ottenere questo risultato estremamente importante». All’interno del patto è prevista anche la differenziazione dell’offerta produttiva partendo anche da nuovi indirizzi formativi. «La nostra economia è abbastanza settoriale - ha concluso Berni -: dobbiamo cercare di essere così bravi, una volta superata l’emergenza, da diversificare anche l’offerta lavorativa per una maggior stabilità futura».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Oscar: è A ciambra il candidato italiano

cinema

E' "A ciambra" il candidato italiano agli Oscar

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter dalla pornostar

storie di ex

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter da una pornostar

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata

gossip reale

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Via S. Leonardo: "La casa delle associazioni" nel mirino dei ladri

PARMA

San Leonardo, la Casa delle associazioni nel mirino dei ladri Video

E' intervenuta la polizia

bassa

Colorno-Casalmaggiore: l'esercito esclude l'ipotesi di un ponte di barche Video

Curiosità: un ponte di barche in una foto del 1920 dal libro Ricordo di Colorno di Franco Piccoli

PARMA

Moletolo e Botteghino: due investiti in poche ore

Scontro auto-bici a Botteghino: un ferito. Davanti alla Overmach, dirigente dell'azienda investito da un'auto

Allarme

Tetti in eternit nell'ex fornace di Felegara: la paura dei cittadini

1commento

CROCETTA

Scontro in via Emilia Ovest

FIDENZA

Uova contro le vetrine dei negozi

parma calcio

Parma, obiettivo continuità: Carra fa il bilancio a Collecchio

L'amministratore delegato parlerà alle 16

boretto

La sorella di Bebe Brown: «Ancora troppi misteri sulla sua morte»

Sabato 7 ottobre il funerale

PARMA

Foto in vendita a Mercanteinfiera per aiutare Giocamico Video

Francesca Bocchia spiega i dettagli dell'iniziativa al padiglione 4 della fiera

FACCIA A FACCIA

Ateneo al voto, candidati a confronto

CANTIERI

Tangenziale Sud di Fidenza: iniziati i lavori

L'INTERVISTA

Tajani: «Candidarmi? No, il mio posto è a Bruxelles»

COLLECCHIO

Gli agenti fermano un camionista ubriaco e scoprono una storia di sfruttamento 

Un 48enne romeno è stato multato e gli è stata ritirata la patente. Lavora in condizioni molto dure e per pochi soldi per un'agenzia intestata a un italiano

5commenti

COMUNE

Sauro Fontanesi è il nuovo delegato alla Sicurezza del Comune

Fontanesi lascerà il comando della Municipale di Castelnovo Monti. Il suo ruolo: affiancherà l'assessore nella gestione degli interventi

3commenti

CARABINIERI

Entrano i ladri, donna finge di dormire per paura di violenze: arrestato 32enne di Sorbolo Video

Arrestato a Reggio Emilia un albanese che abita nel paese della Bassa. I due complici sono riusciti a fuggire

4commenti

Volontariato

Assistenza pubblica, numeri da record

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

'Ndrangheta, maxi-operazione in Lombardia: anche un sindaco fra i 27 arrestati

BARI

E' albanese ma la madre era italiana: ottiene la cittadinanza a 82 anni

SPORT

Formula 1

Kvyat silurato dalla Toro Rosso

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

SOCIETA'

Fisco

Spesometro: una settimana di proroga

russia

Fermata una coppia di cannibali: resti umani nel frigo

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery