-5°

Provincia-Emilia

Accusato di violenza sessuale sulle figlie: arrestato

0

Gravissimo episodio di violenza su minori in famiglia in un paese della Val d’Enza dove, secondo l’accusa, da due anni un padre molestava le figlie e picchiava il figlio più piccolo. Per tutelare le giovani vittime della persecuzione, non è stata resa nota nota l’identità dell’uomo che è stato arrestato e ieri è comparso in Tribunale per l’interrogatorio di garanzia. Si tratta di un operaio 45enne, di nazionalità italiana, senza precedenti specifici, che è chiamato a rispondere di violenza sessuale su minori e maltrattamenti, accusa aggravata dal grado di parentela. L’uomo nega ogni addebito.
La vicenda si sarebbe consumata all’interno di una famiglia che vive in Val d’Enza, un nucleo all’apparenza senza problematiche, formato da padre, madre, due figlie (una maggiorenne, l’altra minorenne) ed un bimbo minorenne. Un menage dall’aspetto esteriore normale il loro, ma pochi giorni fa la Procura, attraverso i carabinieri della Val d’Enza, è venuta a conoscenza di possibili maltrattamenti in famiglia.
La segnalazione sarebbe partita dai servizi sociali, in quanto le assistenti avrebbero percepito il disagio dei minori e intuito possibili episodi di percosse.
Sono iniziate le indagini, condotte dai militari e coordinate dal pm Maria Rita Pantani.
In pochi giorni è venuta alla luce la brutta realtà, fatta non solo di maltrattamenti su tutti e tre i figli, ma anche di molestie sulle sole figlie femmine.
Le due ragazze avrebbero riferito di aver subìto abusi pesanti da almeno due anni, oltre a percosse, minacce e maltrattamenti che il presunto padre-padrone non avrebbe esitato a porre in essere anche contro il bambino.
La madre sarebbe del tutto estranea a quanto accaduto. Sofferente di crisi depressive, non avrebbe mai sospettato nulla. Il padre ha negato di aver mai compiuto quanto gli viene addebitato, e si è mostrato sorpreso di accuse così gravi.
La delicata indagine è stata condotta nel massimo riserbo, e raccolti gli elementi sull'ambiente familiare, di fronte al pericolo che gli abusi potessero ripetersi, le autorità giudiziarie hanno preso provvedimenti immediati: la richiesta di ordinanza cautelare, chiesta dal pm Pantani, è stata emessa dal gip Angela Baraldi lunedì scorso ed eseguita martedì, quando il padre è stato prelevato dall’abitazione.
Ieri, in tribunale, si è svolto l’interrogatorio di garanzia del genitore, portato in aula in manette. Il 45enne si è avvalso della facoltà di non rispondere e il gip ha convalidato l’arresto.
«Preciso che non è stata una scelta del cliente, ma una strategia difensiva: vogliamo valutare con attenzione l’intero fascicolo per, eventualmente, fare delle indagini difensive»,  hanno spiegato gli avvocati difensori Domenico Noris Bucchi e Federico De Belvis. «A nostro avviso, restano da chiarire diversi aspetti in merito alle gravità indiziarie» hanno aggiunto.
I difensori si sono riservati di depositare un’istanza di arresti domiciliari, in alternativa al carcere, proponendo un luogo diverso dall’abitazione in cui sarebbero stati commessi gli asseriti reati.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

1commento

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

3commenti

LEGA PRO

Parma-Santarcangelo: i crociati provano a riprendere il volo Diretta

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

21commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

incidente

Bus ungherese, il console: "I due figli del prof 'eroe' sono morti"

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

WEEKEND

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto