-2°

Provincia-Emilia

Si fingevano clienti delle gioiellerie ma distraevano le commesse e portavano via i preziosi

Ricevi gratis le news
0

Entravano in gioielleria due o tre alla volta, a volte fino a 15 persone. Erano molto eleganti, con gioielli e Rolex al polso, tutti sudamericani e pronti a comprare altri preziosi. Ma non appena i commessi si distraevano o andavano a prendere la merce esposta in vetrina, con estrema abilità rubavano i gioielli e si allontanavano. Rapidissimi e “indolori”, i malviventi agivano senza mai usare violenza.

È la banda di sudamericani individuata dalla Squadra mobile di Bologna. Una attiva da mesi fra Lombardia, Emilia-Romagna e Piemonte e tutti con precedenti per gli stessi reati. Tre dei componenti - due uomini e una donna - sono stati fermati fra Milano e Reggio Emilia e sono in carcere. Altri due sono ricercati.
A tradirli sono state, tra l’altro, le telecamere della gioielleria Veronesi che affaccia su piazza Maggiore a Bologna. Qui nel pomeriggio del 17 aprile fecero razzia di gioielli per circa 200mila euro, dopo aver riempito il negozio fingendosi clienti, in gruppetti distinti fra loro. Dalle immagini si vede un uomo che, seduto a una sedia, fa finta di aspettare la fine degli acquisti degli amici. In realtà è proprio lui la mano di velluto che arraffa i preziosi da un armadio. La banda, di stanza nel Milanese, si spostava spesso nel nord d’Italia studiando bene i bersagli (chiamati “bambas”) con appostamenti nei giorni precedenti e scegliendo il momento giusto per entrare in azione, ad esempio in occasione di fiere o andando in città termali così da poter “giustificare” la presenza di stranieri in città. Per questo noleggiava auto o prenotava camere d’albergo, sempre usando carte di credito estere.

A parte il furto a Bologna, sono cinque gli altri colpi attributi finora alla banda: il 22 giugno alla gioielleria Forti di Asti e a quella Alloro di Acqui Terme (Alessandra); il giorno dopo tre tentati furti a Valdagno (Vicenza) nelle gioiellerie Possato, Ottorino Pasetti e Soprana. I bottini variano da 70 a 100mila euro. A volte nel mirino sono finiti anche cittadini che avevano appena prelevato in banca grosse quantità di denaro o cambiato assegni e che, pedinati a lungo, venivano derubati non appena entravano in un luogo chiuso ad esempio un bar. È il caso dell’uomo derubato, per alcune migliaia di euro, il 18 giugno vicino a una filiale Bpm di Milano.
I tre fermati sono Carlos Carrillo Santiago, che ha detto di essere un messicano di 29 anni; Elsa Maria Chavez Garzon, colombiana di 50 anni; Manuel Garcia Gutierrez, sedicente messicano di 32 anni. I loro fermi, richiesti dal pm Laura Sola della Procura bolognese ed eseguiti fra venerdì e ieri, sono stati convalidati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

calcio

Il Parma s'accontenta

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

1commento

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande