21°

31°

Provincia-Emilia

I consiglieri grillini: "Basta ricerche di idrocarburi fra Parma, Reggio e Modena"

I consiglieri grillini: "Basta ricerche di idrocarburi fra Parma, Reggio e Modena"
2

Il consigliere regionale "grillino" Giovanni Favia ha reso noto di aver chiesto alla Giunta regionale, presentando un'interrogazione, che l’Emilia-Romagna dichiari «la propria indisponibilità a nuovi pozzi d’estrazione specialmente in zone e comuni interessati a fenomeni di subsidenza», «come Toscana e Puglia», dopo le domande di "ricerca idrocarburi" presentate dalla multinazionale Po Valley Ltd e da altre compagnie per progetti nel Parmense, nel Reggiano e nel Modenese.

«Correggio e Carpi - sottolinea Favia - sono fortemente interessate a fenomeni di subsidenza ma, nonostante questo, ci sono società che stano facendo domanda anche in questi territori per cercare idrocarburi nel sottosuolo» e «nel caso fossero trovati nel sottosuolo giacimenti d’idrocarburi, le trivellazioni e l’estrazione degli stessi possono aggravare i fenomeni di subsidenza», aggiunge Favia citando l’Arpa. Insieme all’altro consigliere regionale "grillino", Andrea Defranceschi, Favia spiega che «la ricerca di idrocarburi può avvenire tramite tecniche con esplosione nel sottosuolo di microcariche e successive rilevazioni di onde sonore di ritorno o tramite trivellazioni».

«Non vorremmo - avverte - che alcuni Comuni, attratti dalle "royalties" concesse in caso venissero trovati giacimenti d’idrocarburi, anteponessero ragioni di bilancio al futuro del nostro territorio. Inoltre, le trivellazioni potrebbero riguardare anche Parchi, zone di pregio naturalistico, zone di produzione di prodotti tipici, zone agricole in generale». 
In Emilia-Romagna, prosegue il consigliere, sono in corso di verifica (screening) le domande per i permessi di ricerca idrocarburi: "Dargagnola", nei comuni di Montese (Modena) e Lizzano in Belvedere (Bologna); "Bosco", a Montese e Castel d’Aiano (Bologna); "Grattasasso" (per conto di Po Valley Operations Ltd) in diversi comuni delle province di Reggio Emilia (Campagnola Emilia, Correggio, Fabbrico, Novellara, Rio Saliceto) e Modena (Carpi); "Castelverde" che interessa comuni del Piacentino e di confinanti province lombarde.
Sono inoltre «in fase di procedura di Valutazione impatto ambientale (Via) la richiesta del permesso di ricerca idrocarburi "Cadelbosco di Sopra" in comuni delle province di Reggio Emilia e Parma, presentato dalla multinazionale australiana Po Valley Operations Pty Limited, la stessa società che «pochi mesi fa, si è vista bloccare per le proteste della popolazione e di diversi Comuni, come quello di Merate, un progetto di ricerca ed estrazioni idrocarburi in Brianza».

Vasto il progetto di ricerca "Cadelbosco": tocca nel Reggiano «i comuni di Reggio Emilia, Correggio, Albinea, Bagnolo in Piano, Bibbiano, Cadelbosco di Sopra, Campagnola Emilia, Campegine, Castelnovo di Sotto, Cavriago, Gattatico, Montecchio Emilia, Novellara, Rio Saliceto, Sant'Ilario d’Enza, Scandiano; per la provincia di Parma, i comuni di Parma, Traversetolo e Montechiarugolo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alessandro

    30 Luglio @ 12.05

    Altro che Food Valley... meglio la OIL VALLEY

    Rispondi

  • Allinovi Romeo

    30 Luglio @ 09.20

    Siamo alle solite, sulla base di una emotività pseudo ambientalistica che evoca scenari di improbabile compromissione del territorio (non parliamo di centrali nucleari) si approfitta della non conoscenza del problema per fare leva su "paure" decisamente ingiustificate. Il territorio che viene delimitato da una "concessione" è grande per permettere a che ricerca a costi elevatissimi di avere possibilità di trovare le strutture che possono avere intrappolato gli idrocarburi. E' solo e solamente dove la sismica ora tridimensionale, individua una trappola che verrà trivellato un primo pozzo esplorativo e poi eventualmente altri per lo sfruttamento del giacimento. Non si va in giro per il territorio trivellando pozzi a caso nella speranza di rinvenire gas o olio. La subsidenza indotta da estrazione di idrocarburi era una conseguenza di diversi fattori quali: estrema superficialità del recupero, estrazione dall'acqua di falda (enormi quantità d'acqua e poco gas), prelievo da un substrato ad alta porosità. Questo accadeva principalmente nella zona di Ravenna/Ferrara negli anni 50. Queste metodologie sono abbandonate da tempo. La subsidenza indotta dall'estrazione di fluidi di strato è un fenomeno poco frequente e soprattutto ben conosciuto, prevedibile e prevenibile.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Parma al voto: domani si decide il prossimo sindaco

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

baseball

Parma concede il bis: è doppietta contro il Novara

Finisce 3-1: lanciatore vincente Rivera, salvezza per Santana, 3 su 4 di Deotto. La corsa per i play off continua

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse