15°

Provincia-Emilia

La scuola prima condizione per fare vivere la montagna

La scuola prima condizione per fare vivere la montagna
0

di Beatrice Minozzi

Prosegue il ciclo di incontri inseriti nella rassegna «Incontrarsi a Tizzano». Nei giorni scorsi i consiglieri regionali Gabriele Ferrari e Luigi Villani hanno incontrato il sindaco di Bardi, Giuseppe Conti, e il sindaco di Tizzano, Amilcare Bodria, per approfondire il tema «La Regione e l’Appennino: quali progetti per il futuro?».
Il senatore Fabio Fabbri ha presentato gli ospiti e il tema, facendo riferimento anche alla delega appena data alla vicepresidente della Regione sui temi della montagna, delega fortemente richiesta dallo stesso consigliere Ferrari e sostenuta anche dalla minoranza.
«Il tema della montagna è di fondamentale importanza e nei prossimi mesi si capirà se davvero la Regione intende affrontarlo come priorità - ha esordito Villani -. E’ il momento di smetterla di pensare che i problemi relativi al dissesto o allo spopolamento siano esclusivi dei territori di montagna: sono temi che coinvolgono ampiamente anche le città a causa delle continue ripercussioni che sulla città hanno».
Villani ha poi aggiunto che è indispensabile avere un interlocutore unico, che possa affrontare in modo globale le criticità della montagna. «Si devono recuperare strategie di lungo periodo legate alla progettualità sulla montagna - ha sottolineato Ferrari -, questa è l’idea alla base della richiesta dell’assessorato alla Montagna: è necessario che tutti soggetti siano realmente coinvolti in un progetto di lungo periodo».
Il presidio sulla scuola di montagna rappresenta, secondo il consigliere, la prima condizione di base per la vita della montagna stessa. Conti ha proseguito il dibattito illustrando la teoria delle Zone franche rurali e Zone franche montane, già proposte in consiglio provinciale, un tema votato a maggioranza e sostenuto anche dal consigliere delle terre alte Agostino Maggiali. Lo stesso consiglio comunale di Tizzano ha votato all’unanimità un ordine del giorno che chiede a Regione e Governo di intervenire su questo tema ampliando le zone franche anche a territori di montagna. «Non è di secondaria importanza il tema della viabilità in montagna - ha aggiunto Bodria -. Le curve non sono né di destra né di sinistra, occorrono progetti comuni e condivisi tra Provincia e Comuni montani per trovare le soluzioni migliori alla viabilità della nostre montagne. Anche il Comune di Parma deve partecipare a questa riflessione e le soluzioni vanno studiate insieme».
«Se non si investirà su questo tema - ha concluso Bodria - ma si dirotteranno gli investimenti sulla Pedemontana come è accaduto per la scelta fatta dalla Provincia sul Distretto del Prosciutto, il territorio montano è destinato a subire un deprezzamento enorme, e con il territorio tutte le realtà imprenditoriali che qui operano». «Lo Stato non è più in grado di sostenere le stesse spese del passato - è intervenuto Maggiali -. Occorre che si individuino delle priorità, e la montagna deve essere fra queste».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

Gazzareporter

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

mamma esce dalla stanza

20 milioni di like

La mamma che striscia batte Belen & co a colpi di clic

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Chi ha votato con sms sarà rimborsato

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Enogastronomia: domani un inserto di sei pagine

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

Lealtrenotizie

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

5commenti

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Traffico

Pericolo nebbia sulle strade: visibilità ridotta a 80 metri in A1 Foto

Incidente nella notte a Vicomero

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

Ci sono nuove date per semifinali e finali

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

6commenti

il caso

Legionella, nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

VIA VENEZIA

Investe una donna e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

6commenti

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Spettacoli

Alessandro Nidi: «Sissi diventa un musical»

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

1commento

LA SPEZIA

Rubava Epo all'ospedale per venderlo ai ciclisti

SOCIETA'

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

SPORT

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv