Provincia-Emilia

La scuola prima condizione per fare vivere la montagna

La scuola prima condizione per fare vivere la montagna
0

di Beatrice Minozzi

Prosegue il ciclo di incontri inseriti nella rassegna «Incontrarsi a Tizzano». Nei giorni scorsi i consiglieri regionali Gabriele Ferrari e Luigi Villani hanno incontrato il sindaco di Bardi, Giuseppe Conti, e il sindaco di Tizzano, Amilcare Bodria, per approfondire il tema «La Regione e l’Appennino: quali progetti per il futuro?».
Il senatore Fabio Fabbri ha presentato gli ospiti e il tema, facendo riferimento anche alla delega appena data alla vicepresidente della Regione sui temi della montagna, delega fortemente richiesta dallo stesso consigliere Ferrari e sostenuta anche dalla minoranza.
«Il tema della montagna è di fondamentale importanza e nei prossimi mesi si capirà se davvero la Regione intende affrontarlo come priorità - ha esordito Villani -. E’ il momento di smetterla di pensare che i problemi relativi al dissesto o allo spopolamento siano esclusivi dei territori di montagna: sono temi che coinvolgono ampiamente anche le città a causa delle continue ripercussioni che sulla città hanno».
Villani ha poi aggiunto che è indispensabile avere un interlocutore unico, che possa affrontare in modo globale le criticità della montagna. «Si devono recuperare strategie di lungo periodo legate alla progettualità sulla montagna - ha sottolineato Ferrari -, questa è l’idea alla base della richiesta dell’assessorato alla Montagna: è necessario che tutti soggetti siano realmente coinvolti in un progetto di lungo periodo».
Il presidio sulla scuola di montagna rappresenta, secondo il consigliere, la prima condizione di base per la vita della montagna stessa. Conti ha proseguito il dibattito illustrando la teoria delle Zone franche rurali e Zone franche montane, già proposte in consiglio provinciale, un tema votato a maggioranza e sostenuto anche dal consigliere delle terre alte Agostino Maggiali. Lo stesso consiglio comunale di Tizzano ha votato all’unanimità un ordine del giorno che chiede a Regione e Governo di intervenire su questo tema ampliando le zone franche anche a territori di montagna. «Non è di secondaria importanza il tema della viabilità in montagna - ha aggiunto Bodria -. Le curve non sono né di destra né di sinistra, occorrono progetti comuni e condivisi tra Provincia e Comuni montani per trovare le soluzioni migliori alla viabilità della nostre montagne. Anche il Comune di Parma deve partecipare a questa riflessione e le soluzioni vanno studiate insieme».
«Se non si investirà su questo tema - ha concluso Bodria - ma si dirotteranno gli investimenti sulla Pedemontana come è accaduto per la scelta fatta dalla Provincia sul Distretto del Prosciutto, il territorio montano è destinato a subire un deprezzamento enorme, e con il territorio tutte le realtà imprenditoriali che qui operano». «Lo Stato non è più in grado di sostenere le stesse spese del passato - è intervenuto Maggiali -. Occorre che si individuino delle priorità, e la montagna deve essere fra queste».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti