11°

Provincia-Emilia

Mori, via la targa ma restano le polemiche

Mori, via la targa ma restano le polemiche
Ricevi gratis le news
0

di Bianca Maria Sarti

La targa della via dedicata a Paride Mori è stata rimossa. Ma la polemica scatenata dall’intitolazione al capitano del battaglione “Bruno Mussolini” è ancora lontana dallo spegnersi. 
Alle dichiarazioni del responsabile per Traversetolo de “La Destra” Alberto Zanettini, che nel 2002 propose il nome di Mori alla commissione toponomastica, replica Ginetto Mari, all’epoca membro della commissione, che accusa Zanettini di aver omesso particolari fondamentali della biografia del capitano.
 «Smentisco categoricamente quanto affermato dal signor Zanettini, in quanto all’epoca sostenne che si trattava semplicemente di “un traversetolese, capitano dell’esercito caduto in guerra a difesa di Gorizia contro gli slavi”. Tutti prendemmo per corretta l’informazione di Zanettini (dovevamo avere dubbi sulla sua correttezza? Col senno di poi direi di sì!), mentre lui ha mentito spudoratamente, tacendo la verità che ben conosceva».
«Paride Mori - continua Mari - non era un “giovane sprovveduto” che si è fatto trascinare nella guerra ma era un fascista di 40 anni talmente convinto da essere un capitano di un esercito alle dirette dipendenze dei comandi nazisti e operando alla stessa stregua delle truppe naziste». 
Mari difende la decisione del sindaco di revocare l’intitolazione. 
Al suo fianco si schiera anche l’assessore al commercio Gianni Bellini, che si scaglia contro il capogruppo dell’opposizione Clemente Pedrona, intervenuto con una lettera comparsa sulla Gazzetta: «Respingo con forza le illazioni faziose del consigliere Pedrona e condivido la presa di posizione del sindaco Alberto Pazzoni. Il nominativo del capitano fu proposto dall’allora consigliere Zanettini che furbescamente si dimenticò o non pensò doveroso documentare precisamente il ruolo i Mori». 
«Il caso Paride Mori - conclude Bellini - dimostra chiaramente che ci siamo sbagliati non per l’intitolazione ad una strada, ma per aver proposto una politica di dialogo con un centrodestra che dimostra costantemente a proprio vantaggio l’applicazione della parte più negativa della sofistica politica».
 Zanettini, da parte sua, ritorna in pista ed attacca il sindaco: «Lo scandalo l’hanno provocato proprio gli amministratori, che come minimo, prima di togliere la targa, dovevano convocare un consiglio comunale e ascoltare il parere di tutti.  Questo comportamento è legale?». 
Sarcastico, invece, Mario Bertoli, segretario provinciale de La Destra-Storace: «Vorrei mettere sull'avviso il sindaco perché, onde evitare ulteriori “orrendi” e “deprecabili” errori, non gli salti in mente di intitolare le vie ad alcuni noti personaggi come stanno facendo invece sindaci di altre città: Raimondo Vianello, Walter Chiari, Enrico Ameri, Giuseppe Dordoni. Cosa hanno fatto queste apprezzate e stimate persone di così deprecabile? Hanno aderito alla Repubblica Sociale Italiana ed in seguito furono detenuti nel 1945 dagli anglo-americani nel campo di concentramento di Coltano (Pisa) e soprattutto non hanno mai rinnegato il loro passato mussoliniano». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS