21°

31°

Provincia-Emilia

Vacanze in spiaggia o sui monti? No, fra i terremotati d'Abruzzo

Vacanze in spiaggia o sui monti? No, fra i terremotati d'Abruzzo
0

 Una settimana di solidarietà fra i bambini, gli anziani, i disabili, delle popolazioni terremotate d'Abruzzo. E' quello che hanno scelto di fare nove ragazzi (Stefano, Alberto, Paolo, Eleonora, Bianca, Jacopo, Isacco, Benedetta, Valerio) della diocesi di Fidenza, che hanno vissuto un’esperienza di volontariato  nella città dell’Aquila. Questo è stato possibile grazie alla Caritas italiana. fin dal primo giorno a fianco dei terremotati e ancora oggi sul territorio aquilano. 
I ragazzi fidentini, in buona parte di San Giuseppe lavoratore, sono stati coordinati dal neo-operatore della Caritas diocesana Stefano Baschieri. Diverse sono state le attività nella quale sono stati coinvolti : animazione dei grest parrocchiali, accompagnamento agli anziani, sostegno ai disabili, lavori manuali. «E’ stata una bella opportunità - hanno raccontato al rientro in città - per sentirsi vicini a chi sta soffrendo e sta vivendo un momento difficile della propria vita. Un’occasione di crescita per noi che abbiamo potuto toccare con mano i problemi che le persone vivono, i loro sentimenti, le loro paure ed angosce. I media hanno smesso di parlare dell’Aquila e la gente si sente abbandonata. E’ vero che le case sono state date a quasi tutti, ma è altrettanto vero che la disgregazione sociale che è avvenuta ha portato profonde fratture nei rapporti tra gli abitanti. Inoltre la ricostruzione del centro storico non è ancora iniziata: c'è una zona che sembra una città fantasma, dove non si sente una parola, un pallone, nulla... il silenzio. Lì non c'è vita, ma c'era fino a poco più di un anno fa» . 
« È stata un’esperienza che mi ha fatto crescere - ha raccontato Benedetta - e che mi è servita soprattutto per capire quali sono le mie capacità, che a Fidenza non mi era capitato di scoprire. Infatti all’Aquila sono stata in una comunità per disabili e lì, dopo un po' di imbarazzo iniziale, ho capito che sapevo stare con queste persone, giocare e sorridere con loro era per me gioia. Ora cercherò anche nella mia città di rendermi utile per questi servizi». « Prima di partire - ha aggiunto Jacopo - avevo paura che le cose potessero non funzionare e che mi sarei potuto demoralizzare subito e invece quando sono ripartito ho capito che ho lasciato a loro qualcosa. E loro a me. La persona che ricorderò di più è il parroco don Juan, che fin da subito ci ha accolto e ci ha voluto bene». «La cosa più bella che ho fatto - ha ricordato Eleonora - è stata quella di fare compagnia a una anziana cieca. Mi ha raccontato tutta la sua vita e l'esperienza del terremoto : attimi di terrore, dove si è resa conto che sarebbe potuta rimanere schiacciata dalle mura della sua casa. Sentire queste cose dalle persone che direttamente sono state coinvolte fa rabbrividire. E come tutta una vita possa cambiare in soli 30 secondi... ». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Ancora risse davanti alla stazione

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse