17°

30°

Provincia-Emilia

Il mito dei Beatles riempie Salso di fascino e musica

Il mito dei Beatles riempie Salso di fascino e musica
1

 Filippo Fritelli

Il primo Festival «Salso meets the Beatles: Salsomaggiore incontra i Beatles» si è chiuso ieri sera intorno alle 19.30 al Parco Corazza col concerto degli «Lsd» e con la premiazione dei gruppi giovanili che si sono esibiti nella due giorni salsese dell’evento.
Al primo posto tra i ragazzi esibitisi nella mattina in viale Matteotti e al pomeriggio nel Parco si sono posizionati i «Nicky Stardust and the Blue Horses» di Riccardo Cavalli e Nicola Carra, votati dalla giuria tecnica e dal voto popolare raccolto tra il pubblico durante la giornata di ieri.
All’evento hanno partecipato anche altri cinque gruppi i «Debidols», «Johnny», i «Bad Taste», gli «Unavaibles» e «Andrea Meaglia Piano».
Grande la partecipazione all’evento, specialmente durante il concerto di sabato sera in piazza Berzieri, dove il gruppo «The Beatops» ha rallegrato la serata dei salsesi e di tanti turisti.
 In concerto tutti i migliori successi del quartetto di Liverpool, con alcuni interventi musicali particolarmente apprezzati dal pubblico. L'anteprima dell’evento si era tenuta sabato verso le 18 alla sala Mainardi del palazzo dei Congressi con una mostra iconografica e fumettistica sul gruppo inglese. 
A presentare l’evento Guido Barbieri, presidente dell’associazione culturale salsese «Mus.ar.te.» e, a seguire, l’intervento dell’assessore alla Cultura Maria Pia Bersellini, che ha salutato a nome dell’amministrazione comunale la manifestazione. 
Subito dopo si è svolto un seminario sul gruppo inglese tenuto da Rolando Giambelli, presidente dei Beatlesiani d’Italia associati. «La nostra associazione è attiva dal 1992 - ha detto Giambelli raccontando la sua passione per il gruppo inglese - ci siamo mossi in tutta Italia in questi anni raccogliendo adesioni, partecipazione e tanto entusiasmo. Dal 1962 al 1970 i quattro di Liverpool fecero innamorare il Mondo ed ottennero un successo che in pochi hanno raggiunto nell’intera storia della musica internazionale». 
«Noi consideriamo il 10 aprile del 1970 come il giorno conclusivo della vita del gruppo, cioè il giorno in cui Paul McCartney rilasciò alla stampa la sua intervista di addio».
 Da ricordare anche l’esibizione di un quartetto d’archi del Conservatorio di Parma composto da Elena Sofia De Vita e Giulia Di Cagno, Gabriele Toscani e Alessio Tedeschi.
Un Festival capace di raccogliere partecipazione e consenso e di riempire nel weekend appena passato la piazza, il parco e alcune vie della città in diversi momenti della giornata.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Hugo the Boss

    03 Agosto @ 10.26

    ...buona iniziativa, poca pubblicità, ma audio deficitario....!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Parma-Piacenza 1-0

PLAY-OFF

Parma-Piacenza 1-0, Nocciolini! (La formazione crociata). Traffico in tilt, code in biglietteria (la viabilità)

Il programma dei quarti: tutte giocano alle 20.30. Solo il Pordenone sta ribaltando il risultato

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

3commenti

tg parma

Ladri e vandali al Palaciti Video

Incursione nella notte al palazzetto. I malviventi mettono tutto a soqquadro , danneggiano uffici e spogliatoi poi fuggono con scarpette da ginnastica e tute

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

1commento

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

13commenti

motori

Abarth Day, a Varano oltre 5 mila fan dello Scorpione

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

1commento

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

SPORT

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

CICLISMO

Giro, tappa a Rolland. Dumoulin sempre in rosa

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare