-1°

Provincia-Emilia

Domenica la notte è...delle Pievi

Domenica la notte è...delle Pievi
0

Visite guidate, musica, spettacoli, rievocazioni. E tanto altro. È ricco il programma della Notte delle Pievi 2010, che dopo il successo delle passate edizioni torna l’8 agosto per il quarto anno consecutivo per far apprezzare ai visitatori 28 gioielli del romanico del nostro territorio. Dalla Pieve di San Giovanni Battista a Contignaco a quella di Santa Maria Assunta a Fornovo, dalla Chiesa di Santa Croce a Parma alla Pieve di Santa Maria a Bardone, dal duomo di Berceto a quello di Fidenza: 28 occasioni per ammirare la volta stellata, aspettando San Lorenzo, tra canti, musica, spettacoli e visite che faranno riscoprire l’antico centro di aggregazione religiosa e sociale di questi storici luoghi di culto.
L’iniziativa, che rientra nel cartellone di Estate Fuori Città, è organizzata dalla Provincia con la collaborazione delle Parrocchie, dei Comuni e delle associazioni locali, ed è realizzata con il contributo di Fondazione Monte di Parma e Parmalat.
Tutte le pievi saranno aperte e proporranno programmi ad hoc: le visite guidate alle strutture saranno spesso seguite da spettacoli e altre occasioni d’intrattenimento, ad animare una serata che si annuncia speciale. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.
“28 pievi romaniche vengono messe a disposizione della cittadinanza e dei turisti. È un patrimonio davvero straordinario del romanico, che talvolta nemmeno i cittadini di Parma conoscono e che merita invece di essere visitato, scoperto, perché si tratta in questo modo di riscoprire un pezzo della nostra storia e delle nostre radici. È importante valorizzarlo, anche con iniziative come questa”, ha detto nella presentazione di oggi al Parma Point il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, che ha sottolineato “l’ampio lavoro di squadra” e ha ringraziato i tanti volontari impegnati.
“Si tratta di una felice intuizione di quattro anni fa – ha aggiunto l’assessore provinciale alla Cultura Giuseppe Romanini - in concomitanza con i 900 anni della Cattedrale di Parma. Ci saranno spettacoli, musica, cori e altre iniziative che rimandano al romanico e che hanno l’obiettivo non solo di essere un’attrazione per i turisti e per i nostri cittadini ma anche di far riscoprire questi luoghi: luoghi che sono spesso misconosciuti ai più e che sono una delle testimonianze più importanti della cultura del nostro territorio. Il nostro obiettivo come Provincia, per la cultura, è proprio questo: riuscire a rendere merito a una presenza diffusa nel nostro territorio, a una realtà ricca e varia che nel Medioevo e nel Romanico ha certamente due delle sue eccellenze”.
Don Renato Mori, che all’incontro ha rappresentato il vescovo di Parma Enrico Solmi, ha sottolineato il significato originario delle pievi e il loro valore: “Queste pievi sono sorte per testimoniare la fede in quei luoghi. Sono certamente un segno della fede dei nostri padri. Occasioni come questa sono una riscoperta del nostro passato con tutte le sue ricchezze: l’opportunità di rivivere un passato ricco anche per noi”.
Convinto il sostegno della Fondazione Monte: “Questa iniziativa si lega alla trilogia dei libri che abbiamo realizzato con la Provincia su monasteri, pievi e castelli”, ha osservato il vice presidente della Fondazione Franco Tedeschi. “Sarà una serata particolare, un evento importante: un’opportunità per i turisti ma anche per chi abita nel nostro territorio”.
In 7 delle 28 pievi coinvolte è in programma la sola visita guidata. Nelle altre alla visita guidata seguiranno concerti e spettacoli.
Peculiare la proposta del Comune di Fidenza, che organizza una visita itinerante (presentata oggi dalla curatrice Alessandra Mordacci) alla Chiesa di San Tommaso Beckett a Cabriolo, al Duomo di San Donnino e all’Abbazia di Santa Maria Assunta a Castione Marchesi.
Tutti gli appuntamenti si svolgeranno l’8 agosto. Unica eccezione quella della Chiesa di Santa Giuliana di Moragnano, dove la “Notte delle Pievi” sarà il 10 agosto, giorno di San Lorenzo.

Il programma in dettaglio
- Saranno 7 le chiese nelle quali è prevista (dalle 21) la sola visita guidata: la Pieve di San Giovanni Battista a Gainago, la Chiesa di San Nicomede, la Pieve di Santa Maria Assunta a Sasso, la Pieve di San Prospero a Collecchio, la Pieve di San Pancrazio, la Chiesa di Santa Croce a Parma e la Chiesa di San Geminiano a Vicofertile (per queste ultime tre la visita è a cura della Pinacoteca Stuard di Parma).
Alla Chiesa di San Lorenzo e al Battistero di Serravalle, invece, niente visita guidata ma solo spettacolo: “I suoni e l’armonia del sacro”, Ensemble Il Continuo, Sara Dieci Organo, Isidoro Gusberti direzione.
Nelle altre 20 chiese alla visita guidata (sempre alle 21) si affiancano altri appuntamenti: alla Pieve di San Genesio a San Secondo Parmense “Musica sacra attorno a Maria” (Anna Bessi mezzosoprano, Antonio Greco organo; a cura dell’Archeoclub di San Secondo); all’Abbazia di San Bernardo a Fontevivo concerto di Alchimia Duo (Alice Caradente e Alessandra Viveri, arpe); alla Chiesa dei Santi Simone e Giuda a Sanguinaro animazione musicale con strumenti d’epoca; alla Chiesa di San Biagio a Talignano lo spettacolo “Orizzonti di suoni tra le stelle” delle voci bianche della Corale Verdi di Parma e Chiara Conti al flauto traverso; alla Pieve di Santa Maria a Bardone concerto per soprano e arpa “La preghiera nel canto, la dolcezza dell’arpa” (soprano Gabriella Corsaro, arpa Carla They); al Duomo di San Moderanno a Berceto concerto d’organo di Emanuele Andrei; alla Chiesa di Santa Maria Assunta a Zibana musica del Settecento europeo a cura della Compagnia de’ Musici; al Santuario di Santa Maria Assunta a Careno “Canti sotto le stelle” a cura del coro Il Pellegrino; alla Chiesa San Cristoforo a Borgotaro  sonata per violino solo di Giulia Di Cagno (eventi organizzato in collaborazione con l.a.m.p.i. di musica s.c.); alla Pieve dei Santi Ippolito e Cassiano a Gaione concerto della Corale Santa Maria ai Servi di Parma (Maestro Elena Rosselli, Maestro Roberto Barrali, pianoforte, Angela Gandolfo, soprano); alla Chiesa di Sant’Ilario Baganza concerto lirico “Aspettando San Lorenzo” della Corale Don Arnaldo Furlotti; alla Pieve di Sant’Ambrogio a Bazzano concerto corale; alla Pieve di San Pietro Apostolo a Tizzano concerto del Coro Voci di Parma diretto dal maestro Alessandro Remigio; alla Pieve di Casanova a Bardi “Medioevo In-cantato” con il Coro Vox Canora di Parma (a cura dell’Associazione culturale “Il Cammino Valceno”).
A Fornovo, dopo la visita alla Pieve di Santa Maria Assunta (ore 20,30), ci si sposta alle 21,30 al centro visite della Riserva Prinzera per un’osservazione delle stelle con il Gruppo Astrofili Argonauti di Parma e ristoro finale (trasferimento con mezzi propri), e a Contignaco, dopo la visita alla Pieve (alle 20,30) ci si sposta al castello per il concerto “Classici afflati” di Harmoniemusik (trasferimento con mezzi propri).
Peculiare la proposta del Comune di Fidenza, che organizza una visita itinerante: si parte alle 20,30 con la visita alla Chiesa di San Tommaso Beckett a Cabriolo per poi proseguire alle 21,15 con quella al Duomo di San Donnino a Fidenza e alle 22,15 con quella all’Abbazia di Santa Maria Assunta a Castione Marchesi, seguita da un breve momento musicale con l’Ensemble “Ferrante Gonzaga” e da un piccolo ristoro (trasferimenti da Cabriolo a Fidenza e da Fidenza a Castione Marchesi con mezzi propri).
Tutti gli appuntamenti si svolgeranno l’8 agosto. Unica eccezione quella della Chiesa di Santa Giuliana di Moragnano, dove la “Notte delle Pievi” sarà il 10 agosto, giorno di San Lorenzo: alle 21 visita guidata e a seguire “Novecembalo in concerto” (Chiara Agosti flauto e Diadorim Saviola clavicembalo), a passeggio nel tempo tra musiche antiche e contemporanee.
Per informazioni:
Parma Point
Tel. 0521.931800
Siti web: www.eventi.parma.it e www.turismo.parma.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

1commento

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

anteprima

Polemica clochard, contro la Chiesa un attacco "strano" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

36commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

5commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

23commenti

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

11commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

sindacati

Trasporto aereo, differito lo sciopero del 20

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video