18°

Provincia-Emilia

Traversetolo - Il caso di via Mori surriscalda il Consiglio

Traversetolo - Il caso di via Mori surriscalda il Consiglio
0

 Chiara Reggiani

Non si placa la polemica scatenata dall’intitolazione di una via all’ufficiale fascista Paride Mori e dalla successiva revoca. Durante il Consiglio comunale di giovedì sera si è discusso ancora della questione che da oltre un mese infiamma il dibattito politico traversetolese.  
 Il capogruppo di minoranza Clemente Pedrona ha presentato un’interrogazione per avere chiarimenti sulla vicenda. «Vogliamo sapere - spiega Pedrona - quali sono state le responsabilità della giunta comunale, se era stato affidato e a chi il compito di fare gli approfondimenti necessari sulla vita di Mori e se l’amministrazione era a conoscenza dei suoi trascorsi».
 «Non vogliamo - aveva scritto inoltre Pedrona in una lettera alla Gazzetta - che il nostro Comune sia messo in ridicolo per colpa della leggerezza e del pressapochismo di qualche amministratore che non ha fatto il suo dovere».  
 Il sindaco Alberto Pazzoni ha ribadito la sua posizione: «C'è un tentativo da parte della minoranza di strumentalizzare questa vicenda e di mettere in cattiva luce il paese. La verità è una sola: in commissione toponomastica Alberto Zanettini presentò Paride Mori come cittadino traversetolese ufficiale dell’esercito morto a Gorizia. Noi abbiamo sbagliato a dare credito a una persona che in quel momento ricopriva la carica di consigliere comunale, pensando che agisse con la logica di chi rappresenta le istituzioni».   
Alberto Zanettini aveva invece dichiarato che «il sindaco era perfettamente al corrente della vita di Mori». «Sia ben chiaro - aveva raccontato Zanettini alla Gazzetta - che spiegai com'era caduto Paride Mori e da chi era stato ucciso, quindi nulla di scandaloso. Ora mi meraviglio che il sindaco si rimangi quanto deliberato». 
A queste dichiarazioni aveva risposto Ginetto Mari, all’epoca membro della commissione toponomastica, accusando Zanettini di avere omesso particolari fondamentali della biografia di Mori. Al fianco di Mari si era schierato anche l’assessore al commercio Gianni Bellini. 
Anche durante la seduta del consiglio comunale, Bellini ha ribadito le sue posizioni. «Non si può credere - dichiara Bellini - che tutti i membri della commissione toponomastica fossero a conoscenza dei trascorsi di Mori perché non avrebbero mai fatto passare il suo nome. E’ Pedrona con le sue illazioni a mettere in ridicolo il nostro paese».  
 Pedrona ha poi ricordato una frase riportata dai giornali che il sindaco avrebbe pronunciato al momento dell’inaugurazione della via: «Il suo sacrificio, anche se combatté per una causa non giusta, merita di essere ricordato dalle nuove generazioni». Ma Pazzoni si è  difeso: «Quella frase forse è stata male interpretata, non significa che ero a conoscenza dell’appartenenza fascista di Paride Mori. Intendevo solo dire che non era un partigiano».  
 Insoddisfatto delle argomentazioni Clemente Pedrona: «E' stato un atto di grave leggerezza da parte dell’amministrazione comunale». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47 Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

gazzareporter

Barriera Repubblica, l'orologio non si è aggiornato con l'ora legale

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

L'INTERVISTA

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Il 31 marzo il comico sarà al Paganini

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: oggi si visita l'Università

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

14commenti

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa