10°

20°

Provincia-Emilia

Traversetolo - Il caso di via Mori surriscalda il Consiglio

Traversetolo - Il caso di via Mori surriscalda il Consiglio
0

 Chiara Reggiani

Non si placa la polemica scatenata dall’intitolazione di una via all’ufficiale fascista Paride Mori e dalla successiva revoca. Durante il Consiglio comunale di giovedì sera si è discusso ancora della questione che da oltre un mese infiamma il dibattito politico traversetolese.  
 Il capogruppo di minoranza Clemente Pedrona ha presentato un’interrogazione per avere chiarimenti sulla vicenda. «Vogliamo sapere - spiega Pedrona - quali sono state le responsabilità della giunta comunale, se era stato affidato e a chi il compito di fare gli approfondimenti necessari sulla vita di Mori e se l’amministrazione era a conoscenza dei suoi trascorsi».
 «Non vogliamo - aveva scritto inoltre Pedrona in una lettera alla Gazzetta - che il nostro Comune sia messo in ridicolo per colpa della leggerezza e del pressapochismo di qualche amministratore che non ha fatto il suo dovere».  
 Il sindaco Alberto Pazzoni ha ribadito la sua posizione: «C'è un tentativo da parte della minoranza di strumentalizzare questa vicenda e di mettere in cattiva luce il paese. La verità è una sola: in commissione toponomastica Alberto Zanettini presentò Paride Mori come cittadino traversetolese ufficiale dell’esercito morto a Gorizia. Noi abbiamo sbagliato a dare credito a una persona che in quel momento ricopriva la carica di consigliere comunale, pensando che agisse con la logica di chi rappresenta le istituzioni».   
Alberto Zanettini aveva invece dichiarato che «il sindaco era perfettamente al corrente della vita di Mori». «Sia ben chiaro - aveva raccontato Zanettini alla Gazzetta - che spiegai com'era caduto Paride Mori e da chi era stato ucciso, quindi nulla di scandaloso. Ora mi meraviglio che il sindaco si rimangi quanto deliberato». 
A queste dichiarazioni aveva risposto Ginetto Mari, all’epoca membro della commissione toponomastica, accusando Zanettini di avere omesso particolari fondamentali della biografia di Mori. Al fianco di Mari si era schierato anche l’assessore al commercio Gianni Bellini. 
Anche durante la seduta del consiglio comunale, Bellini ha ribadito le sue posizioni. «Non si può credere - dichiara Bellini - che tutti i membri della commissione toponomastica fossero a conoscenza dei trascorsi di Mori perché non avrebbero mai fatto passare il suo nome. E’ Pedrona con le sue illazioni a mettere in ridicolo il nostro paese».  
 Pedrona ha poi ricordato una frase riportata dai giornali che il sindaco avrebbe pronunciato al momento dell’inaugurazione della via: «Il suo sacrificio, anche se combatté per una causa non giusta, merita di essere ricordato dalle nuove generazioni». Ma Pazzoni si è  difeso: «Quella frase forse è stata male interpretata, non significa che ero a conoscenza dell’appartenenza fascista di Paride Mori. Intendevo solo dire che non era un partigiano».  
 Insoddisfatto delle argomentazioni Clemente Pedrona: «E' stato un atto di grave leggerezza da parte dell’amministrazione comunale». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Bocconi killer, un nuovo caso

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport