Provincia-Emilia

Napolitano firma: Monchio entra nel Parco nazionale

Napolitano firma: Monchio entra nel Parco nazionale
0

 Chiara Cacciani

Il Parco nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano da ieri è ufficialmente più grande. Non solo: grazie a quei nuovi duemila ettari ora è unificato. Con l'ingresso della parmense Monchio e della massese Bagnone e la consegna di nuovi territori da parte dei «veterani» Castelnovo Monti, Ligonchio, Villa Minozzo, Busana (Reggio Emilia) e Comano (Massa Carrara), non ci sono  infatti più corridoi e isole «non protetti». E si realizza così quell'unica vasta area immaginata alla nascita del Parco, nel 2001.       
A mettere l'attesa firma sul decreto di ampliamento è stato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, su proposta del ministro all'Ambiente Stefania Prestigiacomo. «E' la notizia che aspettavamo - esulta il sindaco di Monchio Claudio Moretti - Ero andato a Roma alla Conferenza Stato-Regioni con i colleghi di Bagnone e Comano per caldeggiare l'allargamento del Parco, e finalmente possiamo festeggiare». Di fatto Monchio affiderà al Parco Nazionale le zone più alte (e più belle) del suo crinale: dal Monte Sillara ai laghi Martini. La parte intermedia resterà invece al Parco regionale dei Cento Laghi, che nel frattempo ha ampliato la sua area di preparco. 
«Siamo molto contenti: questa novità  è il frutto del forte impegno anche dalle precedenti amministrazioni comunali, del Parco regionale dei Cento Laghi e del lavoro attuato in queste zone dal Parco nazionale - prosegue Moretti, che parla nella doppia veste di sindaco e  di presidente del  Cento Laghi -. A questo punto il parco regionale potrà puntare sulla promozione delle tipicità del territorio, e il Parco nazionale potrà sviluppare in modo più approfondito il discorso della biodiversità e dell'ambiente. A maggior ragione ora che l'area è stata unificata».    
«Il nostro grazie va alla gente e agli amministratori di questi territori, che hanno fatto una scelta per il presente e per il futuro - è invece il commento di Fausto Giovanelli, presidente del Parco Nazionale dell’Appennino - Hanno dimostrato  quanto sia vitale e non vincolistico vivere in un parco nel 2010. Oggi, grazie alla firma del decreto da parte di Napolitano,  il parco unisce  ciò che prima era separato (le “isole” della Pietra di Bismantova, dei Gessi e il comune di Monchio) e aggrega paesi e persone, includendo paesaggi unici. E’ la dimostrazione che il Parco è visto come un’opportunità». 
«E' successo che in alcuni paesi si assistesse alle raccolte di firme  per poter vedere inclusi terreni e immobili - racconta Giuseppe Vignali, direttore dell’ente -  L’iter di ampliamento ha comunque previsto il confronto con gli abitanti, col mondo imprenditoriale e associazionistico, le delibere dei Consigli comunali, il parere della Conferenza Stato Regioni e l’istruttoria del Ministero dell’Ambiente». Ora veri e propri corridoi di attraversamento e di interesse naturalistico uniscono l’area di crinale alla Valle dei Gessi Triassici e alla Pietra di Bismantova, attraversando Castelnovo Monti, Busana e Villa Minozzo. «E' scongiurato definitivamente il rischio - riprende Giovanelli - che proprio questi luoghi divenissero oasi naturalistiche, così come prevedeva il decreto istitutivo in mancanza della realizzazione del collegamento». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti