-5°

Provincia-Emilia

"Appeninfest" : la festa è a Prato Spilla

0

Ormai è un appuntamento tradizionale: atteso da tanti, parmensi e non. L’opportunità di aspettare il ferragosto in una giornata di eventi e iniziative per tutti, dai bimbi agli adulti, in uno scenario splendido come quello dei nostri monti. Spettacoli, escursioni guidate, giochi per i bimbi, esibizioni di trial, concerti e tanto altro: a Prato Spilla, nel Parco dei cento laghi, torna il 14 agosto la grande festa di Appenninfest, giunta quest’anno alla sesta edizione. L’iniziativa è organizzata da Comune di Monchio delle Corti e Parco dei Cento Laghi con la collaborazione della Stazione turistica di Pratospilla, con il patrocinio di Provincia di Parma e Comunità Montana Appennino Parma Est, e con il contributo di Cariparma Crédit Agricole.
Più che un singolo evento, si tratta di un “contenitore di eventi” che si sovrappongono e si alternano per tutta la giornata, sullo sfondo dell’incantevole scenario del comprensorio di Prato Spilla.
L’offerta della giornata è quanto mai ricca, con curiosità, spettacoli e manifestazioni varie, e può accontentare davvero tutti: dagli sportivi agli amanti della gastronomia, dagli appassionati di mercatini alle famiglie con bambini piccoli, dai cultori del trekking a chi ama ascoltare musica in altura.
Il programma di Appenninfest 2009 prevede appuntamenti continuativi per tutto il giorno e momenti specifici che si alterneranno fino al tramonto.
“Il fatto che si sia arrivati alla sesta edizione dà già l’idea della validità di questa iniziativa, che si svolge in una delle zone più belle della provincia di Parma ma non solo”, ha detto aprendo la presentazione di oggi a Parma Point l’assessore provinciale Ugo Danni, che ha sottolineato il lavoro di squadra intorno ad Appenninfest. “Io fin dall’inizio del mio mandato sono partito con un’idea fissa: lavorare per far capire la centralità dell’Appennino - ha spiegato il sindaco di Monchio Claudio Moretti -. Sappiamo di avere eccellenze ambientali incredibili, dobbiamo valorizzarle e promuoverle al meglio”. Proprio su questo si incentrerà il convegno “Appennino: possiamo essere artefici del nostro futuro”, in programma alle 14,30 nella Sala Polifunzionale dell’Albergo di Prato Spilla: “Sarà un’occasione di confronto e di riflessione cui parteciperanno rappresentanti di enti, istituzioni e privati delle due vallate, quella emiliana e quella ligure-toscana, perché l’Appennino – ha osservato Moretti - è davvero punto d’unione delle due vallate”.
Il programma di Appenninfest è stato illustrato in dettaglio dall’assessore al Turismo del Comune di Monchio Donatella Basteri: “Abbiamo previsto tantissime opportunità, un po’ per tutti i gusti: dalle escursioni che mettono in evidenza le bellezze del nostro crinale alle attività per i bambini, dai laboratori di costruzione di strumenti musicali con materiali di recupero alle esibizioni di trial bike e ai concerti nel bosco, per dare l’idea della bellezza della cultura fatta in montagna. Avremo anche l’onore della presenza del Reparto a Cavallo del Corpo Forestale dello Stato del Nucleo di Ramiseto, con destrieri appartenenti alla razza del Cavallo del Ventasso”.
“Appenninfest è un appuntamento in continua crescita”, ha aggiunto Maurizio Ruvidini, gestore  della stazione turistica di Prato Spilla, che ha a sua volta ribadito il valore della promozione congiunta del territorio: “Un territorio che ha tanto da dare e che spesso lascia davvero sorpreso chi lo scopre per la prima volta”.

Il programma
Alle 10,00 aprirà lo spazio fiera (allestito nell’area compresa tra l’albergo e la palazzina di servizio alla seggiovia) con bancarelle di ogni genere e spazio riservato ai prodotti tipici (salumi e formaggi, vini e frutti del sottobosco, miele, pane, orzo e mille altre curiosità enogastronomiche). Il mercatino d’altura rimarrà aperto tutto il giorno.
Ad accogliere i visitatori saranno degli ospiti di eccezione: Il Reparto a Cavallo del Corpo Forestale dello Stato del Nucleo di Ramiseto con il loro destrieri appartenenti alla razza del Cavallo del Ventasso.
Alle 10,30 “Orientiamoci”, attività di oriennteering  nel bosco con lezione teorica sulle tecniche e prova pratica con bussola e cartina.
Alle 11 “I frutti spontanei del parco”,  escursione guidata adatta a famiglie con bambini. Partendo da Pratospilla e passeggiando sino al Lago Palo si potranno scoprire le distese di vaccineti per assaporare il mirtillo, le deliziose fragoline e i profumati lamponi. Al rientro, previsto per le 13, i bambini potranno divertirsi con il gioco della scatola magica per imparare insieme ai quattro sensi a riconoscere i sapori del Parco.
Dalle 12 alle 15 all’albergo rifugio Prato Spilla sarà possibile pranzare con un menù speciale pensato apposta per l’occasione, a base di funghi, cacciagione e piatti della tradizione montanara.
Alle 14 “Specchi d’acqua sotto il crinale”, una semplice a suggestiva escursione guidata che condurrà, con l’impiego gratuito dell’impianto di risalita, al crinale Tosco-Emilano, dove si potrà godere di uno splendido scenario sul Mar Tirreno e, passeggiando tra fiori e macigni di arenaria, si raggiungerà il Lago Martini: lì si potranno osservare il tritone, anfibio caratteristico del Parco, la rana temporaria e, con un po’ di fortuna, la biscia dal collare. Si raggiungerà  quindi il Bivacco Cagnin, usato un tempo dai pastori. Si proseguirà per la suggestiva conca del Lago Verde sino ad arrivare al Lago Ballano per vedere le bollate della trota Fario. Quindi, il rientro a Pratospilla giusto in tempo per apprezzare il concerto nel bosco.
A partire dalle 15, per piccoli e grandi, arriva il momento del gioco con “Aquilonando”  e “Adesso musica”. Si potranno trascorrere momenti di vero divertimento nel costruire il proprio aquilone per farlo volare libero nel cielo e costruire gli strumenti musicali con materiali di recupero. Alla fine ognuno potrà suonare la sua creazione: il gruppo si trasformerà in una piccola “banda”.
Alle 16 esibizione di Trial Bike per vivere l’emozione delle due ruote districandosi fra macigni e ruscelli.
Alle 16,30 dimostrazione di tecniche di soccorso in montagna a cura del Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speologico – Stazione di Parma.
Alle 17,30 “Concerto nel bosco” legato alla rassegna I Festival Internazionale di Clavicembalo Contemporaneo a cura dell’Associazione Procembalo, con l’esibizione  dell’artista Goska Isphording  proveniente dalla Polonia.
Per l’intera giornata sarà possibile  mettere alla prova coraggio, equilibrio e nervi saldi sulle passerelle, i ponti tibetani, i percorsi sospesi tra gli alberi del vicino “Parco delle 100 Avventure”.
Info generali: 0521/896521 - 0521/896618
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

1commento

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Falsi vigili svuotano una cassaforte

A Marore

Falsi vigili svuotano una cassaforte

1commento

L'odissea di un giardiniere

«Con il mio Euro2 non posso lavorare»

3commenti

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

Intervista

Muti: «Con Verdi e Toscanini ho la coscienza in pace»

EMERGENZA

Parma si mobilita

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

15commenti

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

1commento

Il racconto

«Quando Roosevelt si insedio al Campidoglio»

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta