Provincia-Emilia

Salsomaggiore - Addio al pasticciere Bruno Tosi

Salsomaggiore - Addio al pasticciere Bruno Tosi
0

Se n'è andato Bruno Tosi, maestro pasticcere salsese molto conosciuto e stimato. La città termale ha perso così un pezzo della sua storia, ma soprattutto la figura di un uomo che ha dedicato la vita al lavoro e alla famiglia e - grazie alla nota pasticceria fondata con il fratello - ha aiutato a diffondere la notorietà di Salso come luogo di cure termali, di benessere e di prodotti buoni e genuini.
Avrebbe compiuto 72 anni il prossimo 26 agosto. E' spirato all'ospedale di Vaio, dove era ricoverato per l'aggravarsi di una malattia che lo aveva aggredito tre anni fa, ma che non gli aveva mai tolto la voglia di  far conoscere e di insegnare la sua grande passione: l'alta pasticceria. La sua scomparsa ha suscitato profondo cordoglio in tutta la città. Tosi era una vera e propria «istituzione» a Salso. La sua rinomata pasticceria, fondata insieme al fratello Renzo, vide la luce nel 1962, dopo un apprendistato da garzone alla storica pasticceria Provinciali di via Cavour a Parma. Originari di Parma, Bruno e Renzo,  rilevando quella che era l’allora pasticceria «Parco», aprirono a Salso l’attività  che ancora oggi si trova nella stessa sede e porta il loro cognome. Maestro pasticcere, Bruno, come il fratello Renzo, ha insegnato il mestiere a diverse generazioni di giovani, alcuni dei quali hanno ripreso a rielaborato il suo dolce più famoso: la «focaccia» dolce. Bruno ha lavorato senza sosta nella sua pasticceria sino al traguardo del pensionamento, ma è sempre rimasto legato all’attività,  tanto che aveva impiantato una sorta di piccolo laboratorio nella sua abitazione per preparare dolci per i suoi familiari. Inoltre ha continuato fino a pochi mesi fa a tenere corsi in varie località  della penisola e  all’estero, collaborando con l'Accademia italiana pasticceri. Era stato in Polonia, in Svizzera e in Costa Rica, dove aveva inaugurato un'attività. Negli anni '90  - per un decennio - era stato presidente dell’Ascom di Salso, interessandosi e partecipando attivamente ai problemi della categoria e della città. Per il suo forte impegno era stato insignito dell’onorificenza di «Cavaliere della Repubblica».
Ha dedicato l’intera esistenza alla sua attività  e alla famiglia. Era tifoso del Parma e si recava anche allo stadio Tardini a sostenere la sua squadra del cuore, tornendo sempre volentieri nella «sua» Parma. Appassionato di sport, aveva sostenuto diverse compagini locali, fra cui il Salso Calcio e la Polisportiva salsese. Oltre alla moglie Anna Maria ha lasciato i figli Matteo e Marco, le adorate nipotine Anna, Alice e Linda, le nuore Paola ed Erika, il fratello Renzo con la famiglia e i parenti. Il rosario sarà recitato questa sera alle 20,30 nella chiesa parrocchiale di Sant'Antonio. Le esequie saranno celebrate domani alle 14,45 sempre in Sant'Antonio. La salma giungerà dall'ospedale di Vaio e, dopo le esequie, sarà tumulata nel cimitero di Ugozzolo di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Calcio

Brodino per il Parma

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti