14°

27°

Provincia-Emilia

Sorbolo: baby-gang denunciata per vandalismi nella scuola materna

Sorbolo: baby-gang denunciata per vandalismi nella scuola materna
7

 Sei ragazzini fra i 12 e i 15 anni sono stati denunciati dai carabinieri con l’accusa di aver devastato di notte una scuola materna a Sorbolo, utilizzando tra l’altro gli estintori custoditi all’interno dell’edificio. I danni ammontano ad oltre 15.000 euro.
L'identificazione dei minori (quattro ragazzi e due ragazze) è stata possibile grazie alle impronte rinvenute dagli investigatori ma anche perchè, in occasione di un sopralluogo, i militari hanno trovato sul posto alcuni amici che erano andati ad «ammirare» il gesto dei loro coetanei.

Ancora una volta Sorbolo sotto i riflettori per notizie di cronaca nera. Nei mesi scorsi  c'era già stato un allarme furti (in abitazioni e ai danni di esercizi commerciali), seguito poi da alcuni episodi di molestie e aggressioni verso ragazze del paese. C'erano anche state polemiche, soprattutto da parte della Lega nord, e si era parlato di ronde notturne. Ma qual è la reale situazione di Sorbolo. E che cosa si deve fare per intervenire concretamente? Dite la vostra attraverso lo spazio commenti, nella colonna centrale a fianco di questo articolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Antonio

    10 Agosto @ 20.46

    Cosa possano fare dei "giovani" dagli 11 ai 15 anni in giro per un paese come Sorbolo alle 03:00 del mattino non si capisce. E ci credo che si annoiavano. Ma in ogni caso sarebbe doveroso sapere i nomi. Alla faccia della privacy e della tutela dei minori. Almeno i genitori dei loro coetanei riuscirebbero a conoscere le frequentazioni dei loro figli. Basta privacy!!! Vogliamo sapere i nomi,o questi vandali saranno sempre impuniti.

    Rispondi

    • ROBERTA

      13 Agosto @ 09.19

      ESATTO , PRIMA DI TUTTO FAREI DELLE DOMANDE AI GENITORI CHE PERMETTONO AI LORO FIGLI FIGLI DI STARE FUORI FINO A TARDI SENZA CHIEDERSI CHE COSA MAI COMBINANO E POI UNA PAROLINA AL CRONISTA CHE HA SCRITTO CHE ERANO RAGAZZI DI BRAVA FAMIGLIA.......CHI SONO QUELLI DI CATTIVA FAMIGLIA?

      Rispondi

  • rosario

    09 Agosto @ 23.31

    accontentiamo...si accontentiamo pure i nostri figli assecondadoli sempre...comprando questo,comprando questaltro..pensiamo di fare bene,ma non ci accorgiamo che non sappiamo mai dirgli di no,che li portiamo verso una strada di cui si abituano ad avere tutto e anche quando vogliono demolire una scuola loro lo fanno,perche lo vogliono,perche siamo noi che gli concediamo troppo,siamo genitori deboli.mia madre da piccolo mi comprava un pantalone quando veniva natale,e io me lo custodivo gelosamente perche per me quel pantalone era una cosa importante poiche sapevo che prima di un altro natale non me ne comprava un altro.e tutti quei no, che i miei genitori mi dicevani mi hanno insegnato a difendere le cose che conquisti,mentre quando ti è tutto dovuto non apprezzerai mai le cose.questi sono i nostri figli..viziati, prepotenti, e ineducati verso i propi genitori perhe siamo noi che non sappiamo farci rispettare

    Rispondi

  • costanza

    09 Agosto @ 20.19

    ...tolleranza zero. Verso questi teppisti ma soprattutto verso i loro genitori. A loro farei pagare una multa salatissima, oltre ai danni, naturalmente. Ma quale ragazzata...questi incivili non hanno giustificazioni. E' vero il nostro paese non offre molto a noi giovani, ma questo non significa che per vincere la noia si debba devastare un asilo. Educazione e rispetto sono merce rara e i risultati eccoli qui. Non credo che il percorso di rieducazione di questi vandali, proposto dal sindaco, possa servire più di tanto. Il problema è tra le mura domestiche e penso non sia facile risolverlo. Vergogna.

    Rispondi

  • lorena

    09 Agosto @ 15.24

    la cosa piu' scandalosa è che noi abitanti di sorbolo non si possa uscire di sera che non si possa fare un giro nel parco che i nostri figli devano abbassare la testa davanti a persone che da piccoli devastano asili e da grandi fanno gli sbruffoni....e questi ragazzini da grandi cosa faranno?non ci voglio pensare!!!!!!!

    Rispondi

    • rosario

      09 Agosto @ 17.31

      bisognerebbe punirli severamente queste teste di ca.... ragazzi un corno! sono la vergogna della gioventu'. i genitori anziche assecondarli dovrebbero farli piangere di mazzate, la maniera forte con questi ci vuole.basta con il perbenismo,sai quando capisci i tuoi errori? quando provi la stessa cosa che hai fatto agli altri.

      Rispondi

  • simona

    09 Agosto @ 14.35

    E' vergognoso! Altri comme nti non se ne possono fare! Ma dov'erano i genitori di questi ragazzi? Cosa ci facevano ancora in giro a notte fonda? Riflettiamo su questo! La famiglia non si occupa più dell'educazione dei figli..e il risultato si vede!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ricevi gratis le news più importanti in tempo reale con il BOT di Gazzetta

LA NOVITA' 

Ricevi gratis le news più importanti in tempo reale con il BOT di Gazzetta

Lealtrenotizie

Parma calcio sorteggio

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

9commenti

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

2commenti

ENERGIA

Enel smetterà di cercare nuovi clienti via telefono

Novità dal 1° giugno

TRAVERSETOLO

I ragazzini fanno i vandali, il sindaco: "Pagheranno le famiglie"

tg parma

Tubercolosi: migliora il 17enne malato ma c'è un altro caso "sospetto" al Rondani Video

2commenti

POLITICA

Il senatore Pagliari: "Dal 5 giugno arriveranno nuovi 15 vigili del fuoco a Parma"

2commenti

PARMA

Spacciava eroina in via Spadolini: condannato a 4 anni

Aveva 5,5 chili di cannabis: patteggia 36enne

PARMA

Scontro auto-moto in via Colorno: un ferito

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

1commento

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Alimentare

Parmacotto rilancia il brand sui canali digitali

ESTATE

Torna "Musica in castello": 36 eventi in tutta la provincia

Chiesa

Azione Cattolica: il parmigiano Matteo Truffelli confermato presidente

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

Gazzareporter

Le foto di una lettrice: "Neviano de Rossi, una strada praticamente abbandonata..."

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Napoli

Padre e figlio uccisi a Giugliano: forse è una rapina

MODA

Laura Biagiotti è gravissima

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

CICLISMO

Giro: a Van Garderen il tappone dolomitico

MOTORI

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza