-6°

Provincia-Emilia

L'amministrazione: «Castione non sarà abbandonata»

0

Sindaco e assessori rispondono ai castionesi che si sentono abbandonati e  «orfani» della festa patronale dell'Assunta di Ferragosto.

«Ridefinire un ruolo per una frazione non è cosa di poco conto -  ha spiegato ai castionesi il sindaco Mario Cantini - ma noi vogliamo farlo. E' per questo che abbiamo bisogno di tempo per rendere evidente il nostro progetto di valorizzazione di Castione e delle altre frazioni. Il nostro programma elettorale mette al centro le frazioni, proprio nell’ottica di portarle ad assumere il ruolo di polo decentrato di servizi. Non compete al comune aprire banche o uffici postali, ma aumentare la popolazione della frazione, prevedendo una governata espansione urbanistica è l’obiettivo che ci prefiggiamo per poter rendere appetibile l'apertura di servizi e di negozi di vicinato. Medesimo discorso vale per il potenziamento dei collegamenti pubblici con Fidenza. In questo senso, coinvolgeremo anche la Provincia che può incidere sulla programmazione della linea ferroviaria regionale e nel collegamento stradale Busseto-Fidenza».
«Fare di Castione un piccolo paese in grado di rendere sostenibili una serie di servizi di supporto è possibile - ha aggiunto l'assessore all'Istruzione Lina Callegari - anche grazie alla presenza di un polo scolastico paritario che è divenuto punto di attrazione per numerose famiglie fidentine e della Bassa. La scuola è un elemento qualificante di un territorio e darle ulteriore vigore vuole dire proporre alle nuove famiglie l'opzione di scegliere Castione come luogo per abitare». 
Sulla vicenda è intervenuto anche Vittorio Cavalli, consigliere delegato alle frazioni.  «Castione ha tre forti punti di aggregazione: il monastero, la scuola e la piazza. Purtroppo quest’ultima non è in grado di svolgere fino in fondo il ruolo di elemento aggregante del paese: la sua ubicazione su  una strada provinciale ne rende complessa la fruibilità per fare iniziative ricreative ed associative, inoltre, in fase di progettazione e realizzazione, non è stata neppure strutturata con i necessari allacci elettrici ed idrici. Ma non è questo il motivo per cui è stato  negato il patrocinio alla festa che la neonata associazione La Speranza voleva organizzare per Ferragosto. Questa amministrazione non intende impedire a nessuno di organizzare iniziative ricreative, ma associa il proprio nome ad iniziative delle quali ha certezza sugli obiettivi, sulle finalità e sulla rappresentatività. L’associazione La Speranza potrà promuovere le feste che vorrà, al pari di tutte le altre associazioni frazionali che operano in tal senso ed in modo lodevole, senza però pretendere un sostegno economico o una legittimazione preventiva da parte del comune». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

14commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

4commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

19commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

14commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video