-3°

Provincia-Emilia

Luciano Ratto: "La sua ragione di vita erano i due figli di nove e dieci anni"

Luciano Ratto: "La sua ragione di vita erano i due figli di nove e dieci anni"
Ricevi gratis le news
0

 Federica Beretta

«Un padre perfetto: i figli per lui venivano sempre prima di tutto». Bastano poche parole di un amico per ricordare la ragione di vita di Luciano Ratto: i suoi due bambini, uno di nove e l’altro di dieci anni.
L’operaio trentaseienne ha perso la vita la sera di mercoledì, in via Costa Ferrari a Costamezzana, a seguito del ribaltamento della jeep di tipo militare su cui viaggiava con un amico. Una tragedia inaspettata che ha gettato nello sconforto la famiglia e gli amici.
Luciano, nato a Torino, si era trasferito da alcuni anni in via Varano numero 11, a Cella di Noceto e il giorno dell’incidente si stava recando al laghetto privato dell’amico che era alla guida del fuoristrada. Sono partiti mentre ancora pioveva nella frazione nocetana e, secondo alcuni testimoni, i due avrebbero percorso una carraia molto stretta che partiva da via Costa Ferrari. Attualmente sono in corso altri accertamenti riguardanti la dinamica dell’incidente e l’autorità giudiziaria di Parma si sta occupando delle indagini. Si ipotizza che la vettura si sia imbattuta in una zona scoscesa al bordo della strada provocando il ribaltamento del mezzo e probabilmente il mezzo capovolto ha schiacciato l’uomo. Da subito è parso evidente che Luciano non ce l’avrebbe fatta ma i militi della Croce Verde di Noceto hanno comunque continuato la rianimazione cardiopolmonare per più di mezz'ora.
«Ho conosciuto Luciano - ha raccontato un amico - qualche anno fa, perché i nostri figli andavano a scuola assieme a Noceto. E’ sempre stato un uomo dedito al lavoro ed un genitore molto premuroso. Faceva l’operaio in una cartiera di Vigatto».
 Ha di lui un ricordo commosso anche il parroco di Noceto, Don Corrado Mazza: «Ho avuto modo di conoscerlo qualche anno fa, quando ha accompagnato in parrocchia a Noceto Greta e Leonardo, i suoi due bambini, per prepararli ai sacramenti. Si è preso davvero a cuore il percorso dei loro figli, veniva spesso anche lui agli incontri e vi partecipava con interesse. Ricordo che aveva tanti fratelli e soprattutto un legame molto profondo con sua madre, una donna di fede. Portava i bambini al catechismo per dargli modo di inserirsi al meglio nel loro percorso religioso e da poco avevano ricevuto il sacramento della prima comunione. L’ultima volta che l’ho visto è stata domenica otto agosto perché eravamo nelle vicinanze di Castelnuovo in occasione della messa in conclusione del campo di vacanza dei lupetti di Noceto, gruppo di cui i figli fanno parte. Mi è parso davvero sereno e contento di essere lì. I suoi bambini saranno sempre seguiti con grande affetto e cura nel nostro oratorio».
Le date del rosario e del funerale non sono ancora state fissate. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

2commenti

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

milano

Donna uccisa a coltellate in casa nel Milanese. Il convivente confessa l'omicidio

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5